ARAG - Area Finanza e Partecipate

ARAG - Area Finanza e Partecipate

Elisabetta De Toma

Responsabile

Mission

Garantire la gestione contabile e fiscale dell’Ateneo e supportare la programmazione finanziaria dell’Ateneo. Presidiare le attività correlate alla partecipazione dell'Ateneo a soggetti terzi.


 

Principali attività

  • Predisposizione e gestione dei Bilanci Preventivi e Consuntivi dell'Ateneo, del bilancio consolidato assicurando l'integrazione con l'attività economica e finanziaria dei Dipartimenti e delle strutture assimilate, formulando le opportune riclassificazioni, presidio della gestione del ciclo attivo e passivo per tutte le strutture che non hanno autonomia gestionale in tale ambito.
  • Supporto alla gestione dell’Ateneo con la misurazione di appositi indicatori e la determinazione dei costi delle strutture, anche attraverso le rilevazioni di contabilità analitica, al fine di verificare il grado di raggiungimento degli obiettivi pianificati e di sviluppare sistemi di supporto alla distribuzione delle risorse.
  • Supporto alla programmazione finanziaria del personale, in raccordo con l’Area del Personale.
  • Monitoraggio della programmazione e gestione della liquidità di Ateneo, anche con riferimento ai vincoli sul fabbisogno ministeriale di cassa e garantire i rapporti con l’istituto cassiere.
  • Assolvimento degli obblighi fiscali, previdenziali e assicurativi.
  • Presidio e garanzia del corretto funzionamento delle prassi contabili e del sistema informativo contabile, curando i rapporti con l’utenza.
  • Valutazione dell’accoglimento delle domande di rateizzazione da parte di soggetti debitori.
  • Gestione dei pagamenti degli stipendi e delle competenze accessorie al personale (docenti, ricercatori, tecnici amministrativi, collaboratori linguistici e lettori) compresa l'indennità ospedaliera per il personale inserito nelle convenzioni con il Servizio Sanitario Nazionale.
  • Presidio delle attività correlate alla partecipazione dell'Ateneo a soggetti terzi, sia in relazione al ciclo di vita degli enti e alla verifica del permanere delle condizioni legittimanti la partecipazione, sia in relazione agli adempimenti e ai controlli imposti dalla normativa vigente in materia di enti partecipati da amministrazioni pubbliche.

Organigramma