Campus Ravenna

Fondi bibliografici e archivistici

Per fondo si intende un complesso di libri o documenti che presenta caratteristiche di organicità e omogeneità aggregato dalla volontà e dagli interessi di una persona o di un ente. I fondi provengono da donazioni, lasciti o per acquisizione e sono denominati con il nome del donatore o di chi ne aveva precedentemente la proprietà. L’unicità di tale materiali è "indipendente dalla data di produzione, ma è rintracciabile nella loro caratteristica di testimonianza storico-culturale". (Cristina Cavallaro, Fra biblioteca e archivio, Milano 2007)
Fondo Jes Peter Asmussen
Jes Peter Asmussen
Raccolta di notevole interesse per gli studi orientalistici: comprende una vasta estensione di volumi sulle lingue (iraniche, semitiche, turche) e sulle culture del Vicino e Medio-Oriente e dell’Asia Centrale
Fondo Ilya Gershevitch
Ilya Gershevitch
Una collezione dedicata gli studi iranici che include volumi di storia, religione, linguistica e filologia.
Fondo Giuseppe Mucciarelli
Giuseppe Mucciarelli
Una selezione della biblioteca del prof. Mucciarelli, docente della facoltà di Psicologia dell'Alma Mater Studiorum
Fondo Elio Pasoli
Elio Pasoli
Il fondo è formato dalla biblioteca di studio del latinista Elio Pasoli
Fondo Agostino Pertusi
Agostino Pertusi
La biblioteca di Agostino Pertusi, studioso di letteratura greca e storia bizantina.
Fondo Provincia
Fondo Provincia
Nucleo storico della biblioteca scolastica del Liceo Scientifico di Ravenna istituito dalla Provincia nel 1923.
Fondo Stefano Tumidei
Stefano Tumidei
Il fondo comprende la biblioteca e l'archivio di Stefano Tumidei, studioso di storia dell'arte italiana moderna, con particolare interesse per l'arte emiliano-romagnola e marchigiana.
Fondo Alberto Vigevani
Alberto Vigevani
Di notevole interesse bibliofilo e antiquario, è costituito da prime edizioni, libri antichi, volumi ricercati e rari di letteratura, saggistica e ebraistica prevalentemente in lingua italiana e francese.