Piano Strategico 2019-2021

Il Piano Strategico è il documento di programmazione che delinea la missione, gli indirizzi strategici e gli obiettivi dell’Ateneo.

La riflessione da cui prende le mosse il Piano Strategico è che per l’Alma Mater il passato è un patrimonio sempre presente e guarda verso tutte le aperture possibili nel mondo che cambia.

L’Alma Mater ha infatti origini lontanissime, ma è sempre riuscita a rinnovarsi facendo delle proprie radici lo strumento con cui stare solidi sul terreno ma anche la forza propulsiva che l’ha portata a sperimentare e a innovare.

Nel DNA dell’Alma Mater vi è il ruolo centrale degli studenti che la fondarono nel Medioevo e che sono da sempre i veri protagonisti della vita dell’Ateneo.

È nella formazione dei giovani infatti che l’Alma Mater scommette con forza intendendo per formazione non solo la trasmissione dei saperi, ma soprattutto uno sguardo che superi l’oggi e sappia anticipare ciò che il domani sta preparando.

Investire nella qualità della formazione e dell’istruzione oltre che nella ricerca legata ai bisogni della società è una priorità, intesa non solo come trasferimento di conoscenze ma soprattutto come sviluppo di una visione che si estende a trecentosessanta gradi.

L’Alma Mater Studiorum è pienamente consapevole che le sue attività possono produrre un significativo impatto diretto e indiretto sulla società sia a livello locale che globale, ma il successo di ogni azione dipende, più che mai, dalla capacità di lavorare insieme per produrre effetti sulle politiche pubbliche.

Pertanto, l’Università di Bologna interagisce continuamente con le comunità cittadine di appartenenza, sia a Bologna che nel Multicampus, è in prima linea nei programmi di scambio europei, collabora con centinaia di università in tutto il mondo e promuove attivamente i valori fondamentali che stanno al centro della ricerca e della didattica.

(dall’introduzione del Rettore Francesco Ubertini)