Trasferirsi all'Università di Bologna

Se frequenti un corso di laurea in un altro Ateneo e stai riflettendo sulla possibilità di cambiare università, esplora le opportunità per farlo

Vuoi venire a studiare all'Università di Bologna: le prime cose da fare

Dai uno sguardo ai corsi di laurea che ti offriamo. Hai tante opzioni, cerca l'opportunità che meglio incontra le tue inclinazioni. 
Quando avrai individuato un corso, dovrai approfondire quali sono i requisiti e le modalità per accedere se ci sono selezioni o prove da sostenere prima dell'immatricolazione.

Scegli tra i corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico 

Scegli tra i corsi di laurea magistrale 

Dopo aver scelto il corso, come procedere? Principali passaggi

Se provieni da un ateneo italiano

  • Vai nella sezione Iscriversi nel sito del corso e leggi il bando o l'avviso di ammissione. Per alcuni corsi potresti trovare anche uno specifico bando che troverai con il nome di "ammissione ad anni successivi al primo" oppure "prosecuzione degli studi".
  • Informati presso il tuo ateneo su come e quando presentare domanda per il trasferimento. Ogni ateneo ha modalità e tempi differenti: è importante coniugare i tempi della nuova immatricolazione presso l'Università di Bologna con i tempi della richiesta presso l'ateneo di provenienza.
  • Segui i passaggi previsti fino all'immatricolazione descritti nel bando o nell'avviso di ammissione. In breve: verifica i requisiti di accesso, il tipo di selezione da fare e le scadenze di immatricolazione. Partecipa quindi all'eventuale selezione del nuovo corso e, se otterrai un posto, potrai immatricolarti.
  • In fase di immatricolazione su Studenti Online: dovrai dichiarare che ti stai trasferendo indicando l'ateneo di provenienza. Si avvierà in questo modo una comunicazione tra i due atenei per il passaggio dei documenti relativi ai tuoi studi.

Se provieni da un ateneo estero

  • Se sei iscritto presso un ateneo estero, dovrai immatricolarti al corso di studio scelto secondo le modalità previste dal bando o avviso di ammissione; puoi partecipare anche ad un bando di "ammissione ad anni successivi al primo" o di "prosecuzione degli studi" se previsto. Potrai richiedere il riconoscimento degli esami sostenuti all'estero attraverso una procedura specifica che si chiama abbreviazione di carriera.

Tempi e costi

Il trasferimento coinvolge due università: i tempi e le modalità dipendono dal corso di laurea scelto e dall'università di provenienza. Quindi:

  • consulta il bando o avviso di ammissione del corso scelto per vedere le scadenze di immatricolazione;
  • informati presso il tuo ateneo attuale sulle scadenze e le modalità per fare domanda di trasferimento. 

Dovrai pagare le tasse d'iscrizione, secondo l’importo e le scadenze definite per l'iscrizione al primo anno e dovrai versare un'indennità di trasferimento di 100 euro.

Riconoscimento degli esami

Quando cambi ateneo è previsto il riconoscimento degli esami già sostenuti. Il Consiglio del corso di studi che hai scelto prenderà in esame la tua carriera precedente e deciderà quali esami riconoscerti.

Se non vuoi il riconoscimento di tutti gli esami devi comunicarlo alla Segreteria Studenti del corso di studi dove vuoi trasferirti, inviando il modulo per il riconoscimento dei crediti [.pdf 281 KB]

Contatti

Segreterie studenti

Per informazioni su tutti gli adempimenti amministrativi.