Chi sono gli studenti internazionali

Le procedure di ammissione e iscrizione ai corsi di studio possono essere differenti a seconda della situazione in cui ti trovi. Per capire meglio le procedure e i requisiti, scopri a quale gruppo devi fare riferimento.

1) Devi far riferimento alle procedure per “Cittadini italiani, cittadini dell’Unione Europea e cittadini non-UE equiparati” se:

  • hai la cittadinanza di uno Paesi dell'Unione Europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Slovacchia, Ungheria) o di uno di questi Paesi: Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Svizzera e Repubblica di San Marino;
  • hai la doppia cittadinanza di cui una dell’Unione Europea;
  • hai la cittadinanza di un Paese non-UE, ma sei in possesso di uno dei seguenti permessi di soggiorno, rilasciati dal Governo Italiano (studenti non-EU equiparati):
    - permesso UE per soggiornanti di lungo periodo (ex permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o carta di soggiorno);
    - per lavoro subordinato o per lavoro autonomo;
    - per motivi familiari;
    - per asilo politico e protezione sussidiaria;
    - per motivi religiosi;
    - per casi speciali (art.18, 18 bis e 22 comma 12-quater del d.lgs. del 25 luglio 1998, n. 286);
    - per calamità (art. 20 bis del d.lgs. del 25 luglio 1998, n. 286);
    - per atti di particolare valore civile (art. 42 bis del d.lgs. del 25 luglio 1998, n. 286);
    - per protezione speciale (art. 32, comma 3, del d.lgs 28 gennaio 2008, n. 25);
  • hai la cittadinanza di un Paese non-UE, ma sei regolarmente soggiornante in Italia da almeno un anno e sei in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria conseguito in Italia, che dà accesso al corso di studio prescelto (studenti non-UE equiparati);
  • hai la cittadinanza di un Paese non-UE, hai conseguito il titolo di studio che dà accesso al corso di studio prescelto in Italia e sei titolare di un permesso di soggiorno per motivi di studio valido;
  • hai la cittadinanza di un Paese non-UE e sei iscritto a un corso di studio di una università italiana, sei titolare di un permesso di soggiorno per motivi di studio valido e intendi fare domanda di trasferimento o di passaggio per l’A.A. successivo;
  • hai la cittadinanza di un Paese non-UE e sei iscritto a singole attività formative in un’università italiana, sei titolare di un permesso di soggiorno per motivi di studio valido, intendi immatricolarti nell’A.A. successivo a un corso di studio attinente o conseguente alle singole attività formative superate, senza tornare all’Ambasciata Italiana nel tuo Paese per una nuova preiscrizione e un nuovo visto. Contatta l’International Desk per ottenere maggiori informazioni sui requisiti per il rinnovo del tuo permesso di soggiorno per studio;
  • tu o un tuo genitore o il tuo coniuge fate parte del personale in servizio nelle Rappresentanze Diplomatiche estere e negli organismi internazionali aventi sede in Italia, accreditati presso lo Stato italiano o la Santa Sede.

2) Devi far riferimento alle procedure per “cittadini non-UE residenti all’estero” ma sei esonerato dal contingente degli studenti internazionali se: sei un cittadino non-UE residente all’estero, ma possiedi uno dei titoli di studio e certificati linguistici elencati nella pagina "Prova di lingua italiana ed esonero dal contingente di posti riservati agli studenti non-UE residenti all’estero".

3) Devi far riferimento alle procedure per “cittadini non-UE residenti all’estero” se: sei cittadino di un Paese non-UE e risiedi fuori dall’Italia o comunque non possiedi i requisiti per essere equiparato ai cittadini UE. Per maggiori informazioni consulta la pagina studenti non-UE residenti all’estero.

4) Devi far riferimento alle procedure per “studenti Marco Polo” se: sei un cittadino cinese e partecipi al programma Marco Polo.

Se hai dubbi contatta l’International Desk.