Veterinario

Informazioni per l'esame di Stato di Veterinario. D.M. 9/09/1957 pubblicato sulla G.U. n.271 del 2/11/1957 e successive modificazioni.

Titoli di accesso

Per i titoli di accesso fare riferimento al documento riepilogativo requisiti di ammissione [.pdf 306 KB].

Prova d’esame

Secondo quanto stabilito dal decreto interministeriale 569 del 20/6/2022, 2 l’esame si sostanzia nello svolgimento di un’unica prova orale che verte sulle materie previste dalle specifiche normative di riferimento ed è in grado di accertare l’acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalle normative riguardanti il profilo professionale del medico veterinario. 

Oggetto della prova, e della relativa valutazione, è la verifica del possesso di adeguate competenze di ragionamento critico nell’ambito di ciascuna delle filiere professionalizzanti in cui si articola la professione di medico veterinario, quali:

  • clinica degli animali da compagnia, cavallo ed animali esotici;
  • sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare;
  • produzioni animali e medicina degli animali da reddito.

La prova avrà una durata complessiva di 30 minuti. La commissione si dividerà in 3 sotto-commissioni, una per ciascuna filiera professionalizzante prevista dal DM 569 del 20/06/2022. Ciascuna sotto-commissione sarà costituita da un rappresentante dell’Università ed un rappresentante dell’ordine professionale.

Verrà posto almeno un quesito per ciascuna filiera professionalizzante.

Nel corso della prova orale la commissione potrà anche fare ricorso, condividendolo in TEAMS,  a materiale iconografico che simuli un  caso o una problematica per le diverse filiere professionalizzanti oggetto della prova orale.

I criteri di valutazione sono volti ad accertare la preparazione di base del candidato nelle discipline in cui la conoscenza è necessaria per l’esercizio della professione ed a saggiare, in concreto, la sua capacità tecnica, in vista dell’adeguato svolgimento dell’attività professionale.

Ogni sotto-commissione esprime un voto da 0 a 10. I candidati per superare la prova devono ottenere un punteggio minimo di 6 punti su 10 per ciascuna filiera professionalizzante.

Commissione esaminatrice

Con D.R. rep. 1008/2022 e ss.mm.ii. sono state nominate le commissioni per gli esami di stato della prima e seconda sessione 2022.
Si riportano di seguito i nominativi:

Presidente Prof. Sardi Luca
Presidente supplente Prof. Nannoni Eleonoro
Membro effettivo Prof. Serraino Andrea
Membro effettivo Prof. Spadari Alessandro
Membro effettivo Dott.ssa Pasquali Susanna
Membro effettivo Dott. Guidi Emanuele
Membro effettivo Dott. Lazzarini Giuliano
Membro supplente Prof.ssa Piva Silvia
Membro supplente Prof. Gandini Gualtiero
Membro supplente Prof. Mari Gaetano
Membro supplente Dott. Cascio Giuseppe
Membro supplente Dott. Grandini Stefano
Membro supplente Dott. Paesano Francesco

Date e sedi delle prove

La Commissione, considerato che la divisione in sotto-commissioni permette di ridurre i tempi morti durante lo svolgimento della prova, stabilisce di svolgere tutti i lavori nella giornata di giovedì 17/11/2022.

Risultati intermedi delle prove

Esito prova orale del 17/11/2022 [.pdf 20 KB]

Risultati finali degli esami

A conclusione delle singole sessioni, in questa sezione è pubblicato l’elenco degli abilitati.