Naviga Bacheca per data

Caricamento eventi

La logistica per il food all’Expo di Milano

Qualità, sicurezza, impatto ambientale ed efficienza logistica "from farm to fork": modelli e soluzioni innovative per i controlli lungo la filiera agroalimentare.

Dal 23 luglio 2015 al 24 luglio 2015

Kip School International Pavillon s01 Expo2015

Logistica

Il Centro di Ricerca Food Supply Chain dell’Università di Bologna, diretto dal professor Riccardo Manzini, sarà ospite di Expo 2015 presso il padiglione della KIP International School  - Knowledge,   Innovations,   Policies   and   Territorial   Practices   for  the United Nations  Millennium Platform -, il 23 e 24 Luglio 2015.

Manzini illustrerà ricerche innovative nell’ambito della logistica, delle operations e del packaging. Si parlerà di monitoraggio e simulazione degli stress fisico-ambientali (temperatura, umidità e vibrazioni) su prodotti deperibili freschi e non.

Il Centro conduce questa attività su numerose filiere (tra cui vino, frutta, cous-cous, cioccolata, olio di oliva) allo scopo di controllare la qualità e sicurezza del prodotto sulla tavola del consumatore, specialmente dopo un lungo viaggio.

Si illustreranno alcuni casi di studio, dall’ottimizzazione dell’approvigionamento e distribuzione per il contenimento dell’impatto ambientale, allo sviluppo di sistemi esperti per la progettazione assistita di una filiera agroalimentare con particolare enfasi sulla gestione ed ottimizzazione dei flussi fisici di materiale, alla gestione degli impianti, al waste management, etc.

Sicurezza e qualità si integreranno con efficienza di costo e impatto ambientale per la tutela del consumatore e la protezione dell’ambiente.

Il Padiglione KIP un luogo d'incontro internazionale tra istituzioni, associazioni e settore privato sui temi dello sviluppo locale. Il Centro di Ricerca dell’Alma Mater illustrerà, tra le altre, le attività di monitoraggio e simulazione degli stress fisico ambientali per il controllo della qualità del prodotto alla tavola del consumatore.

Nel Padiglione Kic il Centro sarà a fianco dell’associazione internazionale cittàslow con cui collabora da alcuni anni. Cittàslow conta centinai di municipalità associate e di tutti i continenti. E’ attenta a sostenere e promuovere politiche di sostenibilità sociale, economica ed ambientale attraverso il buon governo delle città e le comunità locali. In tutto questo la logistica e la ricerca applicata giocano un ruolo di grande responsabilità.