Master in Politiche e gestione dei servizi per la salute. Europa-America Latina - 5578

Codice 5578
Anno accademico 2024-2025
Area disciplinare Sociale, economica, giuridica
Campus Bologna
Livello Secondo
Direttore Federico Toth
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano, Spagnolo
Costo 5.500,00 €
Rate prima rata 1.500,00 Euro (da pagare tassativamente entro il 03/10/2024 ); seconda rata 2.000,00 Euro (da pagare entro il 29/11/2024); terza rata 2.000,00 Euro (da pagare entro il 30/12/2024)
Scadenza bando

05/09/2024

Inizio e fine immatricolazione dal 19/09/2024 al 03/10/2024
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze politiche e sociali - SPS
Profilo professionale
Il master ha durata annuale, è erogato in lingua italiana e spagnola, rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU) e ha come obiettivo quello di formare professionisti chiamati a svolgere funzioni di progettazione e di gestione delle reti sanitarie, sia nel settore pubblico sia in quello privato. Si approfondiranno i concetti generali, i metodi di analisi e le tecniche d’indagine per interpretare le politiche per la salute (ai diversi livelli del sistema) e le reti di servizi socio-sanitari. Questo verrà fatto attingendo a vari ambiti disciplinari: economico, politico-sociale, aziendale, clinico-epidemiologico, informatico e giuridico. Particolare attenzione verrà prestata all’analisi comparativa dei diversi sistemi sanitari e dei processi di riforma che questi sistemi stanno affrontando. Il master si propone come una sede privilegiata di confronto fra le diverse esperienze lavorative dei partecipanti e degli esperti che verranno ospitati all’interno dei moduli didattici. Gli allievi avranno occasione di visitare realtà di eccellenza e di incontrare attori chiave del panorama sanitario, sia in Argentina sia in Italia. Questo consentirà di mettere a fuoco le principali sfide (di natura epidemiologica, tecnologica, politico-sociale, finanziaria) che attualmente investono i sistemi sanitari. Insieme con i problemi, verrà dato spazio alle possibili soluzioni. Gli allievi avranno infatti modo di confrontarsi con una molteplicità di modelli innovativi ed emergenti, riguardanti la gestione dei servizi territoriali, l’organizzazione ospedaliera, l’adozione di nuove tecnologie, la comunicazione ai cittadini e il coinvolgimento attivo di questi ultimi.
Numero partecipanti
Minimo: 10 Massimo: 25
Crediti formativi
60
Master internazionale
Titoli d'accesso
- lauree magistrali e magistrali a ciclo unico conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: LM-41: Medicina e chirurgia; LM-56: Scienze dell’economia; LM-62: Scienze della politica; LM 82: Scienze statistiche; LM-31: Ingegneria gestionale; LMG/01: Giurisprudenza; LM/SNT1 – Scienze infermieristiche e ostetriche; LM/SNT2 – Scienze riabilitative delle professioni sanitarie; LM/SNT3 – Scienze delle Professioni Sanitarie tecniche; LM/SNT4 – Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione; LM-06: Biologia; LM-13: Farmacia; LM-9: Biotecnologie mediche; LM-21: Ingegneria biomedica; LM-42: Medicina veterinaria; LM-46: Odontoiatria; LM-54: Scienze chimiche; LM-56: Scienze dell'Economia; LM- 61: Scienze della nutrizione umana; LM-63: Scienze delle Pubbliche Amministrazioni; LM-77: Scienze Economico-Aziendali; LM-87: Servizio Sociale e Politiche Sociali; LM-88: Sociologia e Ricerca sociale; LM-32 Ingegneria Informatica;

- lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master;

- In base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito medico-scientifico ed economico, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nelle materie oggetto del Master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è subordinata al superamento della selezione valutazione dei titoli e curriculum.
Sede delle lezioni
Le lezioni si svolgeranno in parte a Bologna, in parte nella sede di Buenos Aires.
Piano didattico
  • Economia sanitaria - SSD: SECS-P/03 - Docente Titolare: Carlos Vassallo;
  • Epidemiologia - SSD: MED/42 - Docente Titolare: Graciela Abriata;
  • Gestione delle risorse umane in sanità - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Alberto Bozzolo;
  • Modelli di welfare e assicurazioni sanitarie - SSD: SECS-P/03 - Docente Titolare: Cristina Ugolini;
  • Organizzazione, programmazione e gestione dei servizi sanitari - SSD: MED/43 - Docente Titolare: Tiziano Carradori;
  • Politiche sanitarie in prospettiva comparata - SSD: SPS/04 - Docente Titolare: Federico Toth;
  • Gestione dei costi nelle aziende sanitarie - SSD: SECS-P/07 - Docente Titolare: Emanuele Padovani;
  • Analisi delle Politiche pubbliche  - SSD: SPS/04 - Docente: Mattia Casula.
Frequenza obbligatoria
80%

Dati dell'indagine AlmaLaurea sul master