UNI-CO-RE: Corridoi universitari per rifugiati (Etiopia-Unibo 2019-21)

UNI-CO-RE nasce per dare la possibilità a studenti rifugiati in Etiopia di proseguire il loro percorso accademico all’Università di Bologna.

Il progetto è promosso dall’Alma Mater e UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati e realizzato grazie al supporto di: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Arcidiocesi di Bologna, Caritas Italiana, ER.GO – Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell’Emilia-Romagna, Federmanager Bologna – Ravenna, Gandhi Charity, Manageritalia Emilia Romagna, Next Generation Italy. UNI-CO-RE sarà realizzato in via sperimentale per gli anni accademici 2019/20 e 2020/21. Gli studenti rifugiati saranno selezionati mediante un apposito bando.

Benefici

I beneficiari del progetto UNI-CO-RE otterranno supporto per:

  • la preiscrizione presso l’Ambasciata d’Italia in Etiopia e le procedure di immigrazione;
  • la procedura di ammissione ai corsi di Laurea Magistrale dell’Università di Bologna;
  • l’integrazione nella vita universitaria e nella comunità locale.

I beneficiari del progetto UNI-CO-RE otterranno sostegno finanziario che consiste in:

  • fino a 1.000 euro per le spese da affrontare prima dell’arrivo in Italia: biglietto aereo, visto e preparazione dei documenti di supporto;
  • 3.200 euro che saranno pagati durante l’A.A. 2019/20 secondo criteri di merito
  • 3.200 euro che saranno pagati durante l’A.A. 2020/21 secondo criteri di merito.

Gli studenti saranno inoltre assistiti nella presentazione delle domande per i benefici Er.Go. I documenti per dimostrare le condizioni economiche saranno semplificati. Gli studenti che avranno correttamente presentato le domande e saranno collocati in posizioni utili nelle graduatorie potranno ricevere per gli A.A. 2019/20 e 2020/21:

  • una borsa di studio pari a 5.192,56 euro per anno accademico;
  • alloggio condiviso negli studentati Er.Go (il cui costo sarà detratto dalla borsa di studio);
  • servizi di ristorazione per 600 euro;
  • la riduzione totale delle tasse universitarie (in ogni caso gli studenti dovranno pagare 157,64 euro per tasse regionali, marca da bollo e assicurazione – gli importi potranno essere soggetti a variazioni- per gli A.A. 2019/20 e 2020/21;
  • l’eventuale rimborso della tassa regionale di 140 euro se vengono soddisfatti i requisiti di merito previsti;
  • il supporto di uno studente volontario per il primo anno.

I benefici UNI-CO-RE sono assegnati per gli A.A. 2019/20 e 2010/21. Sono previsti requisiti di merito per il mantenimento.

Requisiti

Puoi partecipare al progetto se:

  • risiedi in Etiopia e hai ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato in collaborazione con UNHCR;
  • sei in possesso o stai per conseguire presso un’università in Etiopia una laurea di primo ciclo che consente la prosecuzione degli studi nel secondo ciclo. Il titolo deve essere ottenuto nel 2017, 2018 o entro luglio 2019 (calendario europeo);
  • sei interessato all’iscrizione a una laurea magistrale dell’Università di Bologna erogata in lingua inglese, non a numero programmato, nei campus di Bologna, Cesena, Forlì, Rimini.

Tempi e modalità

  • Pubblicazione del bando: 15 gennaio 2019.
  • Scadenza per la presentazione delle domande: la scadenza è stata prorogata al 26 febbraio 2019 ore 16:00 CET.
  • Pubblicazione dei risultati: aprile 2019.

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente
tramite Studenti Online.

Le informazioni dettagliate sono disponibili nel bando di concorso.