TIRISICO

Tecnologie Innovative per Riduzione del rischio Sismico delle Costruzioni

I recenti eventi sismici hanno avuto grande impatto sociale ed economico evidenziando l'inadeguatezza di buona parte del patrimonio costruito e di molte delle attuali tecnologie costruttive. Il sisma dell'Emilia (2012) ha causato ingenti perdite economiche, a seguito dei danni prodotti, soprattutto in comparti strategici come quello industriale. Tale evidenza, supportata dal parallelo avanzamento tecnico-scientifico dell'ingegneria sismica, rende doveroso uno sforzo significativo per promuovere l'introduzione nel mondo dell'edilizia di tecnologie innovative in grado di ridurre il rischio sismico delle costruzioni. Ciò rappresenterà anche un formidabile volano economico per il comparto costruzioni, oggi in sofferenza. Il progetto di ricerca TiRiSiCo si pone come strumento di sviluppo e validazione di idee, tecnologie e sistemi per la protezione sismica, al fine di una prossima industrializzazione con conseguente ingresso nel mondo produttivo.
TiRiSiCo validerà tecnologie per le costruzioni a tutto tondo, con soluzioni specifiche per molte problematiche: dalla realizzazione di coperture leggere alla mitigazione della liquefazione nei terreni, con particolare riguardo a sistemi costruttivi avanzati, quali quelli prefabbricati in CA e legno. Tecnologie e sistemi che hanno già dimostrato efficacia e potenziale saranno portati a piena maturità e validati mediante modellazione numerica e sperimentazione, su prototipi e in scala reale.
Il filo conduttore che unisce le tecnologie sviluppate da TiRiSiCo è il basso danneggiamento ottenuto localizzando la dissipazione dell'energia in elementi specifici, anche sostituibili dopo il sisma, riducendo il danneggiamento complessivo degli edifici. Il raggiungimento di un avanzato livello di sviluppo di tali tecnologie, anche grazie al contributo delle realtà industriali coinvolte nel progetto, metterà a disposizione della filiera regionale un potenziale tecnologico importante di penetrazione nel mercato.

Responsabile scientifico: 
Claudio Mazzotti

Coordinatore: 
CIRI EC

Altri Partner: 
EN&TECH
TEKNEHUB
UNICUSANO
RI.COS

Aziende Coinvolte:
2S.I. Software e Servizi per l’ingegneria Srl
Ardea Progetti e Sistemi Srl
Area Prefabbricati Spa
Effebi Srl
Pradelli Srl
Prefabbricati Para Srl
Reglass HT Srl
Vibro-Bloc Spa

S3 di riferimento: 
Sistema dell'edilizia

Contributo Regione Emilia-Romagna: 
699.965,00 euro

Durata del progetto in mesi: 
24

Data inizio: 01/07/2017
Data fine: 30/06/2019