Materiale solido nano additivato

Metodo per la realizzazione di un materiale solido nanoadditivato a partire da una matrice polimerica in fase liquida.

Titolo brevetto Metodo per la realizzazione di una materiale solido nanoadditivato a partire da una matrice polimerica in fase liquida
Area Chimica e biotecnologie
Titolarità Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Inventori Davide Fabiani, Vittorio Colombo, Maria Letizia Focarete, Matteo Gherardi, Chiara Gualandi, Romolo Laurita, Marco Zaccaria
Ambito territoriale di tutela Internazionale
Stato Disponibile per accordi di licenza
Keywords Dispersione, nanoparticelle, soluzione polimerica
Depositato il 27/06/2013

I metodi tradizionalmente utilizzati per la dispersione delle nanoparticelle (meccanici/ultrasonici) in soluzioni polimeriche non sempre sono efficaci nel prevenire l’aggregazione delle stesse, in particolare nel caso di nanoparticelle aventi elevata energia superficiale.

La tecnica descritta rappresenta una metodologia innovativa per trattare una soluzione polimerica al fine di ottimizzare la dispersione del nanoadditivo.

Il principale vantaggio risiede nell’ottenimento di manufatti nanocompositi privi di macroaggregati e con dispersione ultrafine della fase inorganica.