Erasmus+ Mobilità per tirocinio: cos'è e come partecipare

Erasmus+ Mobilità per tirocinio è un programma di mobilità studentesca promosso dall’Unione Europea che dà la possibilità agli studenti di arricchire il proprio curriculum formativo e professionale attraverso un’esperienza lavorativa all’estero, presso aziende pubbliche o private in uno dei Paesi Europei partecipanti al Programma. Il Bando Erasmus+ Mobilità per tirocinio è pubblicato con cadenza annuale.

Avviso

I test di accertamento linguistico presso il CLA sono stati annullati a causa dell’emergenza sanitaria Corona Virus. Consulta la pagina "Requisiti linguistici".

È stata prevista una riapertura del bando a giugno 2020 per l’assegnazione delle borse eventualmente non assegnate al termine della presente procedura di selezione, con previsione dei test di accertamento linguistico presso il Centro Linguistico d'Ateneo (CLA) in ottobre e partenze da gennaio 2021.

Sono disponibili le informazioni sulle aggregazioni dipartimentali. Consulta il file.

Contributo integrativo: sono disponibili le informazioni su modalità e scadenze per consegna certificazione ISEE. Consulta il file.

 

Come partecipare

Bando erasmus+ mobilità per tirocinio a.a. 2020/21

È pubblicato il bando Erasmus+ Mobilità per tirocinio a.a. 2020/21 per tirocini retribuiti di due/tre mesi in un Paese dell’Unione Europea.

Per partecipare al bando devi:

Durata del tirocinio e contributo comunitario

La durata della mobilità per tirocinio all’interno del programma Erasmus+ è da un minimo di 2 mesi ad un massimo di 12 mesi e lo studente può ricevere un contributo comunitario ai costi sostenuti per la mobilità fino ad un massimo di 3 mesi.

Dove si può andare

I paesi di destinazione sono:

  • i 26 Stati membri dell'Unione europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria;
  • i 3 Paesi dello Spazio Economico Europeo: Islanda, Liechtenstein e Norvegia;
  • i Paesi candidati all’adesione: Repubblica di Macedonia del Nord, Serbia;
  • Regno Unito che, pur non essendo più Stato membro dell’Unione Europea, continua a partecipare all’attuale Programma Erasmus+ 2014/2020.

Chi può partecipare

Studenti iscritti a corsi di laurea di primo, secondo, terzo ciclo e ciclo unico che potranno svolgere il tirocinio prima o dopo il conseguimento del titolo di studio.