Prima di partire: visto di ingresso

Gli studenti non-UE di scambio, che intendono soggiornare in Italia per più di 90 giorni, devono richiedere un visto d’ingresso per motivi di studio.

Per soggiorni fino a 90 giorni, il visto di ingresso può essere o non essere necessario a seconda della tua nazionalità.

Per controllare se ti serve il visto d’ingresso e quale sia la documentazione per richiederlo, vai su MAECI Il visto per l’Italia (seleziona come motivo del tuo soggiorno: "STUDIO – PROGRAMMA DI SCAMBIO E MOBILITA’").
Contatta in ogni caso la più vicina Ambasciata italiana presente nel tuo Paese; è consigliabile farlo con molto anticipo.