96435 - ECONOMIA DELLA CULTURA (1)

Scheda insegnamento

  • Docente Marco Cucco

  • Crediti formativi 6

  • SSD SECS-P/02

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea in Dams - discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (cod. 5821)

  • Risorse didattiche su Virtuale

  • Orario delle lezioni dal 10/11/2022 al 20/12/2022

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce i principi che regolano la domanda e l’offerta culturale nello scenario contemporaneo; - conosce le procedure di finanziamento privato e pubblico alla cultura; sa ricostruire le politiche di sostegno alle attività culturali.

Contenuti

Il corso analizza la capacità delle industrie culturali e creative di generare valore economico per tutti quei soggetti che prendono parte ai processi di ideazione, finanziamento, produzione, valorizzazione, messa in circolazione e conservazione dei beni culturali. L’analisi dei modelli di business e dell’organizzazione delle imprese sarà affiancata da un’analisi delle politiche pubbliche di diverso livello (sovranazionale, nazionale e locale) che sostengono la cultura e, di conseguenza, anche le imprese che operano in questo ambito.

Ad una analisi introduttiva sul comparto culturale seguiranno analisi verticali su specifici settori come ad esempio il cinema, la musica e il teatro.

Testi/Bibliografia

Il principali riferimenti bibliografici saranno forniti agli studenti e alle studentesse durante il corso e caricati sulla piattaforma Virtuale.

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni in presenza tenute dal docente con il supporto di slide. Durante la seconda parte del corso verranno invitati ospiti (accademici e professionisti) per approfondire argomenti specifici e favorire un confronto con il mondo delle professioni.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L’esame consiste in una verifica scritta (domande a risposta aperta) finalizzata ad accertata la conoscenza delle nozioni veicolate durante le lezioni e dei contenuti trattati nei materiali di studio.

Per gli studenti e le studentesse frequentanti il materiale di studio consiste in: a) slide del docente; b) appunti presi a lezione (frutto anche dei momenti di discussione-interazione); c) letture caricate dal docente nella piattaforma Virtuale alla voce "Letture per esame". (consultare attentamente l'elenco delle letture caricato).

Per gli studenti e le studentesse non frequentanti il materiale di studio consiste consiste in: a) libro di Massimo Scaglioni "Il servizio pubblico. Morte o rinascita della Rai?" (cfr. elenco letture caricato sulla piattaforma Virtuale); b) ulteriori letture caricate dal docente nella piattaforma Virtuale alla voce "Letture per esame".

Il raggiungimento di una visione organica dei temi affrontati e il possesso di un linguaggio specifico saranno valutati con voti di eccellenza. Una conoscenza manualistica della materia, capacità di sintesi e di analisi non articolate o un linguaggio corretto ma non sempre appropriato, come un dominio scolastico della disciplina, portano a valutazioni discrete. Lacune formative o linguaggio inappropriato, come una scarsa conoscenza dei contenuti trattati in aula e nella bibliografia di riferimento, consentono di ottenere voti sulla soglia della sufficienza. Lacune formative, linguaggio inappropriato, mancanza di orientamento all’interno della bibliografia e incapacità di analisi sono valutati negativamente.

Per sostenere l’esame è necessario iscriversi alla lista tramite il servizio AlmaEsami. Gli studenti non iscritti non saranno ammessi a sostenere la prova. Si ricorda inoltre che è necessario presentarsi all’appello con le proprie credenziali UniBo e muniti di un documento di riconoscimento.

Strumenti a supporto della didattica

Il docente utilizzerà slide e report in formato digitale che metterà a disposizione di studenti e studentesse sulla piattaforma Virtuale al termine di ogni lezione o blocco tematico.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marco Cucco