73253 - LABORATORIO DI SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE IN SCIENZE DELLA EDUCAZIONE PERMANENTE E DELLA FORMAZIONE CONTINUA I (G.A)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del laboratorio lo studente: - è capace di muoversi autonomamente nell'applicare le tecniche specifiche apprese in modo autonomo o all'interno di progettazioni organizzate dalle istituzioni; - sa confrontarsi con altri soggetti sulle modalità d'uso e di documentazione delle tecniche apprese; - sa collocare il sapere specifico appreso in differenti tipologie di servizio; - sa valutare i limiti e i pregi delle strumentazioni tecniche apprese; - sa trasferire le tecnologie apprese in contesti differenziati apportandovi modificazioni e integrazioni personali.

Contenuti

Il Diversity Management propone un approccio multidisciplinare per la gestione e la valorizzazione delle diversità nei contesti complessi, l’inclusione (soprattutto in ambiente di lavoro), la prevenzione delle forme di discriminazione e la creazione di gruppi eterogenei e creativi.

Il laboratorio prevede la presenza di più voci e discipline all’interno del percorso, per rispondere alla natura trasversale e transdiscipilare delle tematiche affrontate. Il laboratorio prevede la co-conduzione di tre docenti che porteranno tematiche diverse e complementari, secondo una prospettiva intersezionale. Le tematiche relative al Disability management - inteso quale impostazione di governo aziendale che riguarda il cambiamento, in favore dell’inclusione, di comportamenti individuali e collettivi mediante attività formativa diretta all’apprendimento di pratiche e di linguaggi differenti – andranno a indagare e costruire assettti utili a predisporre culture aziendali inlcusive. In particolare, data un’azienda - pubblica o privata – decostruiremo la cultura della stessa per ricostruirla promuovendo e innovando i processi inclusivi utili alla partecipazione al mercato del lavoro di persone in condizione di disabilità o di svantaggio lavorativo.

Le tematiche relative all’intersectional mainstreaming e all’inclusione in ambiente di lavoro andranno ad esplicitare il processo di costruzione di politiche di intervento in uno specifico contesto aziendale, pubblico o privato, a partire dalla progettazione, la metodologia più appropriata per la rilevazione delle problematiche relative all’esclusione o alla discriminazione, la progettazione di un intervento e la valutazione dello stesso. A questo proposito, ci si concentrerà sulla creazione pratica di strumenti quali-quantitativi di rilevazione.

 

Metodi didattici

 

Testimonianze, studi di caso, project work, laboratorio

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Elena Luppi

Consulta il sito web di Valeria Friso

Consulta il sito web di Rossella Ghigi