29677 - STUDI INTERCULTURALI E DI GENERE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Parità di genere Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2022/2023

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli elementi base (metodi e contenuti) per gli studi socio-letterari in chiave interculturale - è capace di applicare le conoscenze acquisite nel campo della comunicazione interculturale - è in grado di valutare ed applicare in quel campo comportamenti deontologicamente corretti - è in grado di elaborare autonomamente ulteriori conoscenze e competenze di livello superiore

Contenuti

Il corso centrale (che si terrà nel primo semestre) si propone di introdurre le prospettive di genere e come queste hanno cambiato le diverse discipline: dalla critica letteraria alla biologia, passando per la storia, la giurisprudenza, la sociologia, il cinema, gli studi sulla traduzione e la mediazione linguistica e culturale, l'economia, l'antropologia, la linguistica, la pubblicità, la psicoanalisi e gli studi sulla mascolinità (30 ore). I seminari (10 ore) approfondiranno le prospettive di genere in una singola disciplina (letteratura, cultura popolare, cinema, antropologia, traduzione). I seminari saranno tenuti dalle Prof.: R. Baccolini (letteratura), Chiara Xausa (letteratura e cambiamenti climatici), Beatrice Spallaccia (nuovi media), Ira Torresi (cinema), Elizabeth Whitaker (antropologia). Gli/le student* sono tenut* a seguire un seminario.

Testi/Bibliografia

Baccolini, Raffaella, a cura di, Le prospettive di genere. Discipline, soglie e confini. Bologna: BUP, 2005.

+ letture relative ai diversi seminari e materiale disponibile sulla piattaforma Virtuale

Metodi didattici

Lezioni frontali e discussione

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Esame scritto sul manuale (vedi bibliografia) (50%).

Presentazione di un elaborato (relativo al seminario frequentato) da consegnare una settimana prima dell'esame (50%).

Griglia valutativa:

30-30L prova eccellente che dimostra conoscenze dei contenuti molto ampie, complete ed approfondite, capacità ben consolidata di applicare i concetti teorici e ottima padronanza espositiva, nonché eccellente capacità di analisi, di sintesi e di elaborazione di collegamenti interdisciplinari

27-29 prova sopra la media che dimostra conoscenze dei contenuti precise e complete, buona capacità di applicare i concetti teorici, capacità di analisi e di sintesi, esposizione sicura e corretta

24-26 prova valida che dimostra conoscenze dei contenuti appropriate, discreta capacità di applicazione dei concetti teorici, presentazione dei contenuti articolata

21-23 prova sufficiente che dimostra conoscenze dei contenuti appropriate ma non approfondite, capacità di applicare solo parzialmente i concetti teorici, presentazione dei contenuti accettabile

18-20 prova appena sufficiente che dimostra conoscenze dei contenuti sufficienti ma generali, esposizione semplice, incertezze nell’applicazione di concetti teorici

Insuff. prova insufficiente che non dimostra adeguata acquisizione delle conoscenze dei contenuti che risultano frammentarie e superficiali, con errori nell’applicare i concetti, ed esposizione carente

Strumenti a supporto della didattica

Materiale tramite il sito dell'e-learning

Link ad altre eventuali informazioni

https://virtuale.unibo.it/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Raffaella Baccolini