11633 - PRODUZIONI ANIMALI

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente acquisisce conoscenze relative all'allevamento intensivo ed estensivo (principalmente riconducibili ai sistemi all'aperto e di allevamento secondo i dettami del Metodo Biologico) di bovini e suini in riferimento alla redditività dell'allevamento stesso ed alle implicazioni in ordine a qualità delle produzioni, benessere animale e salvaguardia dell'ambiente. Inoltre lo studente conosce i fondamenti dell'allevamento e della gestione degli animali da compagnia (benessere dell'alimentazione e dell'ambiente d'allevamento) nelle diverse fasi fisiologiche. In particolare lo studente è in grado di valutare quali aspetti sono in grado di modificare la redditività dell'allevamento, la qualità del prodotto, il benessere animale, l'impatto ambientale ed adottare le necessarie strategie per migliorare tali aspetti. L'insegnamento è parte di un corso integrato il cui obiettivo è di far avere allo studente conoscenze specialistiche: - sulle norme internazionali, comunitarie, nazionali e regionali in materia di protezione animale nell'allevamento, nel trasporto e nella macellazione; - relative all'allevamento intensivo ed estensivo di bovini e suini in riferimento alla redditività dell'allevamento stesso ed alle implicazioni sulla qualità delle produzioni, benessere animale e salvaguardia dell'ambiente.

Contenuti

L’insegnamento di (PRODUZIONI ANIMALI/PROTEZIONE ANIMALE E LEGISLAZIONE VETERINARIA) fa parte del C.I. di PRODUZIONI ANIMALI E LEGISLAZIONE VETERINARIA- Obiettivo del Corso Integrato è di far avere allo studente:

- conoscenze specialistiche sulle norme internazionali, comunitarie, nazionali e regionali in materia di protezione animale nell'allevamento, nel trasporto e nella macellazione.

- conoscenze relative all'allevamento intensivo ed estensivo di bovini e suini in riferimento alla redditività dell'allevamento stesso ed alle implicazioni sulla qualità delle produzioni, benessere animale e salvaguardia dell'ambiente.

Il Corso sarà distinto in 3 macroaree:

- allevamento dei suini (lezioni e attività pratiche tenute dal titolare del corso) - 28 ore circa

- allevamento dei bovini (lezioni e attività pratiche tenute dal Dott. Marco Tassinari) - 28 ore circa

- produzioni sostenibili e benessere degli animali d'allevamento (lezioni e attività pratiche tenute dal Prof. Giovanna Martelli) -24ore circa

Il corso si prefigge di fornire nozioni avanzate e, soprattutto, pratiche relative alle tecnologie di allevamento delle specie in oggetto. In funzione della laurea di provenienza degli studenti alcune ore verranno dedicate a nozioni di base finalizzate a permettere di parificare le conoscenze pregresse dello studente.

All'inizio del corso verranno fornite indicazioni dettagliate sull'organizzazione interna dell'orario delle lezioni teoriche e pratiche.

Testi/Bibliografia

Materiale didattico fornito a lezione

Monetti P.G. (2001) Allevamento dei bovini e dei suini . Giraldi Ed.

C.R.P.A. (2001) Allevare suini all'aperto.

C.R.P.A. (2004) Ricoveri, attrezzature e impianti per l'allevamento dei suini EDIZIONI L'INFORMATORE AGRARIO

Metodi didattici

lezioni frontali in aula

Attività pratica presso la Stalla dell'Università ed allevamenti di suini, bovini da carne ed ovini

Durante le attività pratiche verranno forniti i necessari DPI (tute in TNT, camici e calzari monouso)

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'insegnamento di Produzioni Animali è parte del Corso integrato ” Produzioni animali e legislazione veterinaria", insieme all'insegnamento di “Protezione animale e legislazione veterinaria”. Il voto finale tiene conto delle valutazioni riportate nelle prove relative ad ognuno dei due insegnamenti compresi nel corso integrato e ne rappresenta la media ponderata. Trattandosi di Corso Integrato il Docente verbalizzante è il Prof. Luca Sardi.

Al termine del corso di Produzioni Animali viene programmata una valutazione degli studenti consistente in una prova orale.

Criteri per valutare l'acquisizione delle conoscenze/competenze:

  • comprensione dell’allievo rispetto ai singoli argomenti richiesti;
  • capacità di collegamento e confronto tra i diversi aspetti e contenuti trattati;
  • capacità di applicare le conoscenze teoriche ad un contesto zootecnico
  • capacità di esposizione e proprietà di linguaggio

Una conoscenza molto approfondita dei temi affrontati nel corso, unitamente ad elevate capacità di analisi critica, di collegamento e a sicura padronanza della terminologia specifica saranno valutati con il massimo del punteggio (30-30L).

Una conoscenza approfondita dei temi affrontati nel corso, unitamente a buone capacità di analisi e di critica e al possesso di una sicura padronanza della terminologia specifica saranno valutati con voti buoni (27-29).

Una preparazione tecnicamente adeguata ed una capacità di analisi sufficiente, anche se non particolarmente articolate, espresse in un linguaggio corretto, produrranno valutazioni discrete (23-26).

Una preparazione ed una capacità di analisi sufficienti, espresse in un linguaggio appena formalmente corretto, determineranno la sufficienza (18-22).

L'accesso alla prova è libero. La prova dura almeno 30 minuti e non sono ammessi, se non per gli studenti in diritto di avvalersene, ausili. Gli studenti possono prenotarsi per l'esame esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema online AlmaEsami

 

Da settembre 2020 lo svolgimento degli esami di profitto sarà in presenza. Tuttavia, a causa dell’emergenza Covid-19, è prevista anche la possibilità di svolgere gli esami in modalità online.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Luca Sardi

Consulta il sito web di Marco Tassinari

Consulta il sito web di Giovanna Martelli