70025 - ANTROPOLOGIA CULTURALE.

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Parità di genere Ridurre le disuguaglianze Lotta contro il cambiamento climatico La vita sulla terra

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Gli studenti saranno in grado di comprendere con maggiore consapevolezza il ruolo che la diversità sociale e culturale svolge nella costruzione delle identità nel mondo contemporaneo. Inoltre, saranno in grado di considerare criticamente il carattere costruito di valori, norme, convenzioni e configurazioni sociali e culturali. Infine, acquisiranno consapevolezza delle questioni epistemologiche che riguardano il sapere dell’antropologia e la ricerca di campo. I principali contenuti del corso: fondamenti di antropologia culturale; etnocentrismi e relativismi culturali; significati delle diversità culturali; sensi comuni e ideologie locali; metodi di ricerca etnografica.

Contenuti

Questo corso generale di antropologia sociale e culturale si propone di fornire una prima introduzione alle trasformazioni storiche e contemporanee (istituzionali, regionali, teoriche e metodologiche) che hanno formato la disciplina dalla fine dell'ottocento in poi, al fine di ispirare gli studenti a riflettere in modo critico sull'umanità e sulle società umane in generale, e su come viene prodotta e costruita la conoscenza di noi stessi, delle altre persone (alterità sociale e culturale) e del mondo sociale e naturale in cui viviamo. Il corso consentirà agli studenti di avvicinarsi al mondo contemporaneo e alle sfide globali tali come il cambiamento climatico, le migrazioni oppure le disuguanglianze sociali ed economiche da nuove prospettive.

Il corso offrirà une formazione pratica e teorica in ricerca etnografica sul campo (interviste, osservazione partecipante, etnografia materiale e visiva, protezione dei dati, ecc.) al fine di imparare a progettare e condurre in modo etico progetti di ricerca qualitativa con persone in contesti molto diversi, anche con soggetti vulnerabili. Il corso è organizzato in 20 lezioni, ciascuna dedicata a un tema specifico, e basate su casi etnografici provenienti da tutto il mondo, per fornire agli studenti una panoramica dell'ampiezza storica e contemporanea della disciplina.

 

Lezioni 1, 2 & 3: Antropologia sociale e culturale: che disciplina è e a cosa serve nel 2022?

Lezioni 4, 5 & 6: Antropologia e imperialismo (1): storia, scuole di pensiero e movimenti

Lezioni 7, 8 & 9: Etnografia e Ricerca di Campo: Metodologia, Pratiche, Etica

Lezioni 10 e 11: Antropologia museale e etnografia materiale: ‘cose’, agency e patrimonializzazione

Lezione 12: Focus MUSEI: Presentazioni studenti

Lezioni 13, 14 e 15:  Umani, non-umani e il concetto di persona.

Lezioni 16 e 17: Antropologia della natura, dell’ambiente e dell’antropocene (1): natura/e e cultura/e

Lezioni 18 e 19: Antropologia della natura, dell’ambiente e dell’antropocene (2): crisi e rovine ambientali

Lezione 20: Antropologia della natura, dell’ambiente e dell’antropocene (3): Mediterraneo, confini e trasformazioni sociali

Lezione 21: Focus RAVENNA E ANTROPOCENE: Presentazioni studenti

Lezioni 22 & 23: Focus Mediterraneo: Antropologia regionale (argomenti scelti dagli studenti)

Lezioni 24 & 25: Antropologia e imperialismo (2): Politica, Genere e Razzializzazione

Lezioni 26 & 27: Antropologia medica (1): corpo, germi e persona

Lezioni 28 & 29: Antropologia medica (2): salute, ambiente e rigenerazione

Lezione 30: Guida alla preparazione per l'esame (scritto e orale) e presentazioni studenti

Testi/Bibliografia

(1) Monografie (scegliere UNA monografia per il saggio)

 

- Ben-Yehoyada, Naor (2019) Incorporare il Mediterraneo. Formazione regionale tra Sicilia e Tunisia nel secondo dopoguerra. Meltemi Ed.

- Fassin, Didier (2013) La forza dell’ordine. Antropologia della polizia nelle periferie urbane. Bologna: La Linea.

- Gruppuso, Paolo (2014) Nell’Africa tenebrosa alle porte di Roma. Viaggio nelle Paludi Pontine e nel loro immaginario. Annales.

- Kohn, Eduardo (2021). Come pensano le foreste: Antropologia oltre l'umano. Nottetempo.

- Mattalucci, Claudia (2017) Antropologia e riproduzione. Attese, fratture e ricomposizioni della procreazione e della genitorialità in Italia. Raffaello Cortina Ed.

- Ong, Aihwa (2005) Da rifugiati a cittadini. Pratiche di governo nella nuova America. Raffaello Cortina Ed.

- Pinelli, Barbara (2019) Migranti e rifugiate. Antropologia, genere e politica. Raffaello Cortina Ed.

- Schmidt, Donatella (2018) Tra sciamani, rivitalizzazione e turismo. Storia di un fenomeno di globalizzazione religiosa tra i Guaranì del sud del Brasile. CLEUP. Da leggere assieme a: Viveiros de Castro, Eduardo (1998) Prospettivismo cosmologico in Amazzonia e altrove : quattro lezioni tenute presso il Department of Social Anthropology, Cambridge University (febbraio-marzo 1998). Quodlibet.

- Tsing, Anna (2021) Il fungo alla fine del mondo. La possibilità di vivere nelle rovine del capitalismo. Keller.

 

(2) Bibliografia del corso (la bibliografia completa si trova su Virtuale)


Lezioni 1, 2 & 3: Antropologia sociale e culturale: che disciplina è e a che cosa serve nel 2022?

- Alonso Bejarano, Carolina, Lucia López Juárez, Mirian A. Mijangos García and Daniel M. Goldstein, 2019, Decolonizing Ethnography: Undocumented Immigrants and New Directions in Social Science. Duke University Press. (Intro)

- Hansen, Brooke and Jack Rossen (2017) 'Activist Anthropology with the Haudenosaunee: Theoretical and Practical Insights from the Two Row Wampum Renewal Campaign', Anthropology in Action: Journal for Applied Anthropology in Policy and Practice 24(3).

- Jobson, Ryan Cecil (2020). 'Year in Review: The Case for Letting Anthropology Burn: Sociocultural Anthropology in 2019'. American Anthropologist 122(2): 259-271. DOI: 10.1111/aman.13398

- Mazzeo, Agata (2017) 'Disastri invisibili e pratiche di attivismo'. Antropologia 4(1).

- Tassan, Manuela (2021) ‘Ripensare la giustizia ambientale. Prospettive antropologiche su ambienti, nature e disuguaglianze nell’era dell’Antropocene. Antropologia 8(2).

- Vietti, Francesco (2019) ‘Aspettando Teaching Cultures. Prospettive pedagogiche e pratiche didattiche per un’antropologia come esperienza', Antropologia 6(2).

 

Lezioni 4, 5 & 6: Antropologia e imperialismo (1): storia, scuole di pensiero e movimenti

 

==> Manuale utile per approccio cronologico della disciplina e per queste lezioni [non essenziale! Non è un manuale del corso!]: Fabietti, Ugo (et al.) (2020) Storia dell’antropologia. Zanichelli


- Behar, Ruth & Deborah Gordon (eds) (1996) Women Writing Culture. University of California Press (intro). Altro link utile: McGuirk, Siobhan (2018) 'AnthroBites: Feminist Anthropology.' AnthroPod, Fieldsights, March 15. https://culanth.org/fieldsights/anthrobites-feminist-anthropology.

- Dibley, Ben et al. (2017) 'Ethnology, Governance, and Greater France', in Ben Dibley et al. Collecting, Ordering, Governing. Duke University Press.

- Foks, Freddy (2018) 'Bronislaw Malinowski, “Indirect Rule,” and the Colonial Politics of Functionalist Anthropology, ca. 1925–1940', Comparative Studies in Society and History, 60(1), 35-57.

- Kuper, Adam (2018) 'Anthropology: Scope of the Discipline', in Hilary Callan (ed.), The International Encyclopedia of Anthropology. John Wiley & Sons, DOI: 10.1002/9781118924396.wbiea1591.

- Pels, Peter (2011) 'Global 'Experts' and 'African' Minds: Tanganyika Anthropology as Public and Secret Service, 1925-1961', Journal of the Royal Anthropological Institute 17: 788-810.

-Turnbull, Paul (2008) 'British Anthropological Thought in Colonial Practice: The Appropriation of Indigenous Australian Bodies, 1860-1880', in Bronwen Douglas & Chris Ballard (eds) Foreign Bodies: Oceania and the Science of Race 1750–1940. ANU Press (Chapter 4).

 

Lezioni 7, 8 & 9: Etnografia e Ricerca di Campo: Metodologia, Pratiche, Etica

 

Codici etici di riferimento per la disciplina (alcuni esempi):

- Codice etico, Società Italiana di Antropologia Culturale (SIAC): https://www.siacantropologia.it/codice-etico/

- Ethics and Methods, American Anthropological Association (AAA): https://www.americananthro.org/ethics-and-methods

- EthNav, Association fo Social Anthropologists of the UK (ASA): https://www.theasa.org/ethics/ethnav.phtml

 

- Alonso Bejarano, Carolina, Lucia López Juárez, Mirian A. Mijangos García and Daniel M. Goldstein, 2019, Decolonizing Ethnography: Undocumented Immigrants and New Directions in Social Science. Duke University Press. (Intro)

- Berry, Maya J., Claudia Chávez Argüelles, Shanya Cordis, Sarah Ihmoud, and Elizabeth Velásquez Estrada. 2017. 'Toward a Fugitive Anthropology: Gender, Race, and Violence in the Field', Cultural Anthropology 32(4): 537–565. https://doi.org/10.14506/ca32.4.05.

- Brightman, Marc and Vanessa Grotti (2019), 'The Ethics of Anthropology', in Ron Iphofen (ed.) Handbook of Research Ethics and Scientific Integrity, Cham : Springer.

- Fusaschi, Michela (2021) ‘Genealogie femministe ed etnografia critica di genere’, Etnografia e ricerca qualitativa Rivista quadrimestrale" 1/2021, pp. 121-130, doi: 10.3240/100511

-Piasere, Leonardo (2020) ‘Le nuove sfide all’antropologia. L’etnografia nell’era del suo successo e del suo (quasi-)decesso’, Antropologia Pubblica 6(1):171-86. ISSN 2531-8799

- Sbraccia A. e Vianello F. (2016) Introduzione. Carcere, ricerca sociologica, etnografia’, Etnografia e ricerca qualitativa, 2, 183-210.

- Scego, Igiaba e Rino Bianchi (2014) Roma negata: Percorsi postcoloniali nella città. Ediesse.

 

Lezioni 10 e 11: Antropologia museale e etnografia materiale: ‘cose’, agency e patrimonializzazione

 

- Fiorin, Fausto (2020) 'Perché dobbiamo decolonizzare i musei'. Arttribune. https://www.artribune.com/arti-visive/2020/04/decolonizzare-musei/

- Gravano, Viviana e Giulia Grechi (2020) 'Mostrare una collezione coloniale: riflessioni sul futuro riallestimento al Museo delle Civiltà di Roma. Intervista a Rosa Anna Di Lella'. Archivio è potere - Roots & Routes X(33).

- Herle, Anita (2016) ‘Anthropology Museums and Museum Anthropology’. Cambridge Encyclopaedia of Anthropology. https://www.anthroencyclopedia.com/entry/anthropology-museums-and-museum-anthropology

- Panico, Mario (2021) 'Chi difende i monumenti? Appunti su retorica e congelamento della memoria.' Roots & Routes XI(35).

- Peers, Laura & Alison Brown (2003) ‘Introduction’, in Laura Peers & Alison Brown (eds) Museums and Source Communities: A Routledge Reader. London & NY: Routledge.

- Rubenstein, Steven Lee (2007) ‘Circulation, Accumulation, and the Power of Shuar Shrunken Heads’, Cultural Anthropology 22(3).

 

Lezione 12: Focus MUSEI: Presentazioni studenti

 

Lezioni 13, 14 e 15: Umani, non-umani e il concetto di persona.

- Brightman, Marc, Vanessa Grotti & Olga Ulturgasheva (2012) ‘Introduction: Animism and Invisible Worlds: The Place of Non-humans in Indigenous Ontologies’, in Brightman, Marc, Vanessa Grotti & Olga Ulturgasheva (eds) Animism in Ranforest and Tundra: Personhood, Animals, Plants and Things in Contemporary Amazonia and Siberia. Berghahn.

- Ulturgasheva, Olga (2017) ‘Ghosts of the Gulag in the Eveny World of the Dead’, The Polar Journal.

- Willerslev, Rane (2004) ‘Not Animal, Not Not-Animal: Hunting, Imitation and Empathetic Knowledge Among the Siberian Yukaghirs’, Journal or the Royal Anthropological Institute 10(3).

 

Lezioni 16 e 17: Antropologia della natura, dell’ambiente e dell’antropocene (1): natura/e e cultura/e

- Borgnino, Emanuela (2020) ‘Transported Landscapes. Piante, persone e paesaggi in viaggio tra gli oceani (Hawai’i e Oceania)’, in Adriano Favole (a cura di) L’Europa d’Oltremare. Raffaello Cortina Ed., pp. 43-58.

- Breda, Nadia (2021) ‘Prefazione a "Oltre natura e cultura"’, in Philippe Descola Oltre natura e cultura. R. Cortina Ed., pp. 11-24.

- Cabral de Oliveira, Joana (2020) 'Vegetable Temporalities: Life Cycles, Maturation and Death in an Amerindian Ethnography', Vibrant 17.

- Cometti, Geremia (2020) ‘A Cosmopolitical Ethnography of a Changing Climate Among the Q’ero of the Peruvian Andes’, Anthropos -Freiburg-, Richarz Publikations-service GMBH, 2020, 115 (1), pp.37-52.

- Descola, Philippe (2009) ‘Human Nature(s)’. Social Anthropology 17(2).

- Lai, Franco (2005) ‘Rappresentazioni della natura in un rito magico della Sardegna sudorientale’, LARES LXX1(3): 633-44.

 

Lezioni 18 e 19: Antropologia della natura, dell’ambiente e dell’antropocene (2): crisi e rovine ambientali

- Besky, Sarah & Alex Blanchette (2019) ‘Introduction: The Fragility of Work’, in Sarah Besky and Alex Blanchette (eds) How Nature Works: Rethinking Labor on a Troubled Planet. University of New Mexico Press.

- Lai, Franco e Nadia Breda (a cura di) (2011) Antropologia del terzo paesaggio. CISU: Roma (Introduzione).

- Falconiere, Irene (2021) ‘Scarti differenziali. Pratiche di attivismo e governance dei rifiuti in un contesto industriale siciliano’, Antropologia 8(2).

- Langwick, Stacey Ann (2018) 'A Politics of Habitability: Plants, healing, and Sovereignty in a Toxic World'', Cultural Anthropology 33(3): 415-43.

- Roosth, Sophia (2016) '"Ruin." Theorizing the Contemporary', Fieldsights, https://culanth.org/fieldsights/ruin.

 

Lezione 20: Antropologia della natura, dell’ambiente e dell’antropocene (3): Mediterraneo, confini e trasformazioni sociali

- Breda, Nadia (2012) ‘La cattiva strada. Risorse contestate e disagio di uomini e ambiente in Veneto e dintorni’, in Amalia Rossi e Lorenzo D'Angelo (a cura di), Antropologia, risorse naturali e conflitti ambientali, Mimesis Eterotopie Ed.

- Cuttitta, Paolo (2012) 'Lo spettacolo del confine. Lampedusa', InTrasformazione - Rivista di Storia delle Idee 1(2): 187-95.

- Pievani, Telmo e Mauro Varotto (2021) Viaggio nell'Italia dell'Antropocene: La geografia visionaria del nostro futuro. (Introduzione.

- Raffaetà, Roberta (2019) ‘Tutti i colori del verde: Il ruolo del verde urbano nei processi di cittadinanza nella città di Bolzano’, Archivio Antropologico Mediterraneo Anno XXII, 21(1).

 

Lezione 21: Focus RAVENNA E ANTROPOCENE: Presentazioni studenti

 

Lezioni 22 & 23: Focus Mediterraneo: Antropologia regionale (argomenti scelti dagli studenti)

- Ben-Yehoyada, Naor e Giovanna Fiume (2016) ‘A proposito di “A Companion to Mediterranean History”’, Quaderni Storici 3.

- Ferini, Mattia (2020) 'Ibn al-Mukhayem. Esclusione e soggettività dei rifugiati palestinesi in Cisgiordania', Medea, 6(1). https://doi.org/10.13125/medea-4422.

- Pusceddu, Antonio Maria (2020) ‘Stato, volontariato e carità. Concezioni e pratiche redistributive in una città del Mezzogiorno’, Antropologia 7(2).

- Van Akken, Mauro (2005) 'Il dono ambiguo: modelli d’aiuto e rifugiati palestinesi nella valle del Giordano', Antropologia 5.


Lezioni 24 & 25: Antropologia e imperialismo (2): Politica, Genere e Razzializzazione

- Bonilla, Yarimar and Jonathan Rosa (2015) '#Ferguson: Digital Protest, Hashtag Ethnography, and the Racial Politics of Social Media in the United States', American Ethnologist 42(1): 4-17.

- Davis, Dana-Aín (2020) ‘Reproducing While Black: The Crisis of Black Maternal Health, Obstetric Racism, and Assisted Reproductive Technology’, Reproductive Biomedicine & Society Online 11.

- Gentilucci, Marta (2020) ‘Risorse, miniere, capitalismo indigeno. Il caso di Koniambo Nichel (Nuova Caledonia)’, in Adriano Favole (a cura di) L’Europa d’Oltremare. Raffaello Cortina Ed., pp. 31-42.

- Reese, Ashanté (2017) ‘“We Will Not Perish; We’re Going to Keep Flourishing”: Race, Food Access, and Geographies of Self-Reliance’, Antipode 50(2).

- Rossini, Giulia, Cecilia Fasciani e Luca Villaggi (2021) 'Decolonizzare l’università per decolonizzare la società. L’esperienza di Decolonising the Academy tra riflessione teorica e azione politica'. Roots & Routes

- Saraswati, L. Ayu (2012)''Malu': Coloring Shame and Shaming the Color of Beauty in Transnational Indonesia', Feminist Studies 38(1).

 

Lezioni 26 & 27: Antropologia medica (1): corpo, germi e persona

- Costantini, Osvaldo (2021) ‘Ammalarsi nell’accoglienza. Il disagio mentale in un centro di transito nel Sud della Sicilia’, Antropologia 8(1).

- George, Rose (2020) Breve storia del sangue. Codice.

- Miramonti, Angelo (2021) ‘Amina: ritratto di una donna abitata dagli spiriti ancestrali (Senegal)’, Antropologia 8(1).

- Nadal, Deborah (2018) 'Pregnant with Puppies: The Fear of Rabies in the Slums of New Delhi, India'. Medicine Anthropology Theory | An open-access journal in the anthropology of health illness and medicine. doi.org/10.17157/mat.5.3.370

- Singer, Merrill and Barbara Rylko-Bauer (2021) 'The Syndemics and Structural Violence of the COVID Pandemic: Anthropological Insights on a Crisis', Open Anthropological Research 1: 7–32.

- Tassan Manuela (2017) ‘I luoghi della mãe d’água. Non-umani, corpi e malattie in un Quilombo dell’Amazzonia, Antropologia 4(2), pp. 209-227.

- Varley, Emma & Saiba Varma (2019) ‘Attending to the Dark Side of Medicine’, Anthropology News, AND Varley, Emma & Saiba Varma (2018) ‘Hospital Hauntings: Spectral Ties Across the Line of Control’, Medical Anthropology.

 

Lezioni 28 & 29: Antropologia medica (2): salute, ambiente e rigenerazione

- Alunni, Lorenzo (2017) ‘La soglia di tolleranza. Coltivazione del tabacco, tumori e gestione del rischio in Alta Valle del Tevere’, Antropologia 4(1) Dossier speciale. Salute e ambiente: etnografie italiane. DOI: https://doi.org/10.14672/ada20171184%25p

- Blanchette, Alex (2019) ‘Living Waste and the Labor of Toxic Waste on American Factory Farms’, Medical Anthropology Quarterly 33(1): 80-100.

- Mazzeo, Agata (2020) 'Il corpo nelle esperienze di disastro e attivismo in siti contaminati dall’amianto'. Archivio antropologico mediterraneo 22(1). DOI: https://doi.org/10.4000/aam.2667

- Pasquarelli, Elisa e Andrea F. Ravenda (2020) 'Antropologia medica nella crisi ambientale. Determinanti biosociali, politica e campi di causazione. Archivio antropologico mediterraneo 22(1) DOI: https://doi.org/10.4000/aam.2507

- Raffaetà, Roberta (2017) ‘Salute e ambiente in tempi di Antropocene’. Antropologia, 4(1): 121-135.

 

Lezione 30: Guida alla preparazione per l'esame (scritto e orale) e presentazioni studenti

Metodi didattici

La frequenza e la partecipazione degli studenti alle lezioni (sia online che in presenza) è altamente consigliata, al fine di facilitare l'apprendimento e preparare al meglio i lavori scritti e la prova orale.

Studenti non-frequentanti: Contattate l'insegnante prima dell'inizio del corso per presentarvi e concordare un piano di studio. Le lezioni frontali saranno caricate dopo ogni lezione.

L'insegnamento del corso si basa su (1) lezioni frontali (accompagnate da slides, materiale audio-visivo, ecc.) e (2) apprendimento guidato dagli studenti (presentazioni orali in classe, lavori scritti e discussioni di gruppo). Agli studenti verrà chiesto di prepararsi per la lezione leggendo almeno una delle letture della bibliografia della lezione del giorno. La partecipazione attiva, le domande, i suggerimenti e le idee spontanee in classe sono tutti incoraggiati e fanno parte dell'esperienza di apprendimento e faranno guadagnare punti extra.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La valutazione generale per il corso si baserà su:

- (1) 2 lavori scritti: un riassunto di 5 pagine max della monografia scelta da ogni studente E una relazione su un progetto etnografico di gruppo (5 pagine max). I 2 lavori scritti devono essere consegnati 7 giorni prima della data della prova orale. [2 lavori scritti = 60% voto finale]

- (2) L'esame orale, che consisterà in una discussione dei 2 lavori scritti, e qualche domanda sul corso. [esame orale = 25% voto finale]

- (3) Partecipazione attiva in classe, per esempio (3.1) facendo una presentazione di 15 minuti su una lettura scelta dalla bibliografia per la lezione del giorno, con slides facoltative, oppure (3.2) facendo una presentazione di 15 minuti sulla monografia scelta per il corso durante l'ultima lezione del corso (Lezione 20), e (3.3)  partecipando attivamente (oralmente o attraverso la chat del corso) con gli altri studenti e l'insegnante in discussioni e commenti sulla lezione del giorno. La partecipazione attiva e spontanea farà guadagnare punti extra nel voto finale del corso. [Presentazioni + Partecipazione alle discussioni = 15% voto finale]

NOTA: gli studenti non-frequentanti dovranno inviare un terzo lavoro scritto 7 giorni prima della prova orale: un breve riassunto di un articolo scelto in anticipo dalla bibliografia del corso (Lezioni 2-19). Gli studenti non-frequentanti dovranno anche seguire le lezioni registrate e caricate ogni settimana.

In sintesi: L'esame orale si baserà su una discussione orale del riassunto della monografia scelta dalla studentessa o dallo studente (bibliografia 1) e sulla discussione del progetto pratico assegnato (audiovisivo o materiale etnografico), entrambi da consegnare una settimana prima dell'esame. Informazioni su contenuti, formato e modalità del progetto di gruppo saranno presentate durante la Lezione 1. Visto che il progetto pratico assegnato sarà un progetto di gruppo, ogni singolo contributo sarà valutato durante la prova orale. Verranno attribuiti punti extra agli studenti che terranno presentazioni orali in classe, sia di una lettura (Lezioni 2-19) che della monografia scelta o del progetto assegnato (Lezione 20). L'iscrizione alle presentazioni orali sarà volontaria e aperta a tutti dalla settimana precedente l'inizio del corso, tramite un Google Doc accessibile solo agli studenti registrati su Virtuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Vanessa Grotti