56609 - SEMINARIO DI DIRITTO DEL LAVORO.

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Sconfiggere la povertà Istruzione di qualità Lavoro dignitoso e crescita economica Pace, giustizia e istituzioni forti

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente acquisisce i fondamenti di Diritto del Lavoro e della Legislazione sanitaria con particolare rigurardo al CCNL e settore pubblico Sanità e Normativa specifica del profilo professionale.

Contenuti

Programma/Contenuti

Il corso verterà sulle seguenti aree tematiche:

1. Genesi storica e principi del diritto del lavoro e del lavoro nelle pubbliche amministrazioni.

2. Le fonti.

3. Elementi di diritto sindacale.

4. Il rapporto di lavoro (Incontro fra domanda e offerta di lavoro - Costituzione del rapporto - Le forme giuridiche di lavoro - Le tipologie contrattuali flessibili - Il contratto di lavoro subordinato e la sua disciplina; Gli obblighi del lavoratore - I poteri del datore di lavoro - La disciplina dell'orario di lavoro - Le ipotesi di sospensione del rapporto di lavoro - L'estinzione del rapporto)

Testi/Bibliografia

Per la preparazione dell'esame si consigliano, in alternativa, i seguenti testi (limitatamente alle parti indicate a lezione):

- Diritto del lavoro, Diritto sindacale (ed. 2018) e Il rapporto di lavoro (2019), Autori: Carinci Franco, De Luca Tamajo Raffaele, Tosi Paolo, Treu Tiziano, UTET.

- Fondamenti di diritto del lavoro, Autori: Persiani Mattia, Liebman Stefano, Marazza Marco, Martone Michel, Del Conte Maurizio, Ferrari Paola, Maio Valerio, CEDAM, ultima edizione

- Diritto del lavoro, editio minor Autore: Galantino Luisa, Giappichelli ed., ultima edizione

- Lezioni di diritto del lavoro, Autore: Pessi Roberto, Giappichelli ultima edizione.

N.B. Si consiglia, comunque, di attendere le indicazioni fornite a lezione.

Metodi didattici

Il corso di svolgerà tramite lezioni frontali che toccheranno tutte le aree tematiche richiamate alla voce Programmi/contenuti, tenendo altresì in considerazione l'apporto degli studenti frequentanti sui temi stessi.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame di profitto si svolgerà in forma orale.

Il colloquio verterà sulle tematiche indicate nella sezione “Programma e contenuti".

Ai fini della valutazione si terrà conto della conoscenza degli argomenti, della capacità espositiva e di quella di collegamento fra le diverse tematiche.

In particolare:

- preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto: 18-19;

- preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso e capacità di analisi autonoma solo su questioni puramente esecutive, espressione in linguaggio corretto: 20-24;

- preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica: 25-29;

- preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso, capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione: 30-30L.

Gli Studenti che per ragioni dipendenti da disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) necessitino di strumenti compensativi o alternativi potranno comunicare al Docente le loro esigenze in modo da concordare l’adozione degli accorgimenti più opportuni.

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico:

per approfondimenti potrà essere messo a disposizione il materiale didattico utilizzato a lezione attraverso il portale VIRTUALE.UNIBO

Applicazioni ulteriori:

Per la didattica a distanza potrà essere utilizzata l'applicazione Microsoft Teams

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Monica Navilli