85578 - SEMINARS (1) (LM)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

The seminars are designed to introduce students to some specialized aspects of the training. The seminars are related to the deepening of advanced topics, in particular taught by specialists or professionals of some disciplines of the learning activities. The seminars will deal with the themes connected with the areas of learning: computer science; literary, linguistic, historical/cultural and related to the arts in the digital context; transversal: economics, law and communication.

Contenuti

DSEL Digital Scholarly Editing Lab. Authorship and Censorship in the Italian Renaissance.

The Case of Benedetto Varchi’s Storia Fiorentina (1548-1565)

VASTO PROJECT

6 CFU

Il progetto consiste in un Laboratorio di edizioni digitali (DSEL Digital Scholarly Editing Lab) rivolto a studenti di DHDK dell’Università di Bologna, ma anche di altre Università italiane e straniere, sulla Storia fiorentina di Benedetto Varchi (VASTO PROJECT), di cui il Prof. Brancato è specialista internazionale, opera rimasta incompiuta alla morte dell’autore nel 1565 e pubblicata solo nel 1721 in forma censurata, un testo cruciale per comprendere l’interazione tra potere e cultura nell’Italia del pieno Rinascimento. L’edizione digitale della Storia fiorentina che gli studenti realizzeranno durante il Seminario/Laboratorio permetterà 1. di riflettere sulla necessità di recuperare l’originaria volontà dell’autore in relazione a un testo conosciuto solo nella forma censurata settecentesca, comprendere visivamente gli interventi di censura e riscrittura compiuti dal committente della Storia, Cosimo I, e 2. di rappresentare, in una concreta ambientazione digitale (mappe, timeline, link esterni), luoghi, fatti, protagonisti, della Firenze rinascimentale dal 1527 al 1530, di cui questo testo offre uno straordinario, dettagliato racconto.

Il Laboratorio richiede una pregressa conoscenza di XML/TEI, è rivolto agli Studenti del corso di DHDK e ad altri studenti che fossero interessati, e verrà attivato con un minimo di 10 partecipanti. Per iscriversi bisogna inviare una mail a Prof.ssa Paola Italia (paola.italia@unibo.it [mailto:paola.italia@unibo.it] ) entro quindici giorni dalla data di inizio del Seminario, inviando il proprio CV con l'elenco degli esami riportati (con voto).

QUANDO: Inizio Laboratorio 05.04.2021; Martedì-venerdì 9.30-12.30 AULA AFFRESCHI, via Zamboni 34

CONTENUTI: 1. Introduzione alle Edizioni Digitali (Prof.ssa Italia); 2-3. Introduzione alla Storia fiorentina (Prof. Brancato); 4. Progettazione dell'edizione (Prof.ssa Italia, Prof. Brancato); 5-6. Introduzione alla marcatura XML/TEI; 7-8. Introduzione a EVT2; 9-15 Marcatura del testo e costruzione dell'edizione in ambiente EVT2.

 

***

 

DSEL Digital Scholarly Editing Lab. Authorship and Censorship in the Italian Renaissance.

The Case of Benedetto Varchi’s Storia Fiorentina (1548-1565)

VASTO PROJECT

6 CFU

DSEL (Digital Scholarly Editing Lab) - in partnership with Prof. Dario Brancato (Concordia University) for students of DHDK and Italianistica – is aimed to develop a Digital Project on Benedetto Varchi’s Florentine History (VASTO PROJECT), a history of Renaissance Florence, unfinished at the author's death in 1565 and published only in 1721 in a censored form. Florentine History is a crucial text to understand the interaction between power and culture in Italy in the height of the Renaissance. At the end of the Lab students will build a digital prototype of Florentine History; Seminar/Laboratory will allow them: 1. to think about the need to recover the original will of the author in relationship to censored text, to represent the interventions of censorship and rewritings made by the client of the History, Cosimo Ist, and 2. to represent, in a digital setting (maps, timeline, external links): places, facts, protagonists of the Renaissance in Florence from 1527 to 1530, vively represented in this digital prototype.

The Laboratory, which does not require previous knowledge of XML/TEI, is aimed at students of the course of DHDK and other Master course interested in Digital Philology, and will be activated with a minimum of 10 participants. To register, please send an email to Prof.ssa Paola Italia (paola.italia@unibo.it) within fifteen days of the start date of the seminar, sending your CV with the list of exams (with mark).

WHEN: Beginning of the Laboratory 05.04.2021; TUE-FRI 9.30-12.30 AULA AFFRESCHI, via Zamboni 34.

CONTENTS: Introduction to Digital Editions (Prof.ssa Italia); 2-3. Introduction to Florentine History (Prof. Brancato); 4. Design of the edition (Prof.ssa Italia, Prof. Brancato); 5-6. Introduction to XML/TEI marking; 7-8. Introduction to EVT2; 9-15 Text marking and construction of the edition in EVT2 environment.

Testi/Bibliografia

SUGGESTED BIBLIOGRAPHY

http://www.tei-c.org/Guidelines/P5/

http://evt.labcd.unipi.it/

ENGLISH

Dario Brancato, “The Language of Florence. Translation as a Political Process at the Court of Cosimo I de Medici.” Translators, Interpreters and Cultural Negotiators: Mediating and Communicating Power from the Middle Ages to the Modern Era, eds. Federico Federici and Dario Tessicini. London: Palgrave. 48-61.

ITALIAN

Dario Brancato, “Filologia di (e per) Cosimo: la revisione della Storia fiorentina di Benedetto Varchi.”, in La Filologia italiana nel Rinascimento, eds. Carlo Caruso and Emilio Russo. Rome: Edizioni di Storia e Letteratura. 257-274.

Dario Brancato e Salvatore Lo Re, “Per una nuova edizione della Storia del Varchi: il problema storico e testuale”. Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa. Fifth Series. 7.1: 201-231; 271-272.

 

Metodi didattici

Online lectures, Presentations interspersed with Q&A, followed by a practical session.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Alla fine del corso gli studenti creeranno una pagina in XML/TEI della Storia fiorentina, la caricheranno in EVT2 e la invieranno per mail per la valutazione.

At the end of the course, participants must create their edition of VASTO Project with XML/TEI, upload it in EVT2, and send it ten days before the examination for evaluation.

Strumenti a supporto della didattica

On line platform, Oxigen, EVT2.

Link ad altre eventuali informazioni

https://corsi.unibo.it/2cycle/DigitalHumanitiesKnowledge

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paola Maria Carmela Italia