84915 - ECONOMIA DELLA PROPRIETA' INTELLETTUALE

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Alla fine del corso, lo studente acquisisce un'approfondita conoscenza dei principali diritti di proprietà intellettuale. In particolare, lo studente conosce le principali forme di protezione della proprietà intellettuale utilizzate nel settore delle biotecnologie e le loro modalità di acquisizione. Particolare enfasi viene posta sulle modalità di protezione specifiche del settore biotecnologico e sulle politiche e strategie di estensione della durata dei brevetti in tale settore. Lo studente acquisisce inoltre una conoscenza analitica dei costi e dei benefici, in termini economici, della proprietà intellettuale ed è in grado di formarsi un'opinione personale sui pregi e difetti di questo meccanismo di incentivazione della ricerca. Lo studente è anche in grado di elaborare strategie per la gestione dei diritti di proprietà intellettuale sia da parte di laboratori di ricerca pubblici che di imprese private operanti nei settori delle biotecnologie, come ad esempio i contratti di licenza o la creazione di spin-off. Inoltre, lo studente è in grado di indicare a enti pubblici e privati come proteggere i risultati delle proprie ricerche, e come l'attività di ricerca debba essere organizzata in modo da evitare la violazione dei diritti di proprietà intellettuale detenuti da altri soggetti.

Contenuti

Il corso di Economia e Gestione della Proprietà Intellettuale vuole fornire allo studente una comprensione di base delle tematiche riguardanti la proprietà industriale. L’ obiettivo è quello di far comprendere il ruolo della proprietà industriale nei processi di sviluppo tecnologico. Il corso coprirà, tra gli altri, i seguenti argomenti:

· Le fonti dell’innovazione

· Forme e modelli di innovazione

· I meccanismi di protezione dell’innovazione

· La valutazione economica dei brevetti

· Le strategie di valorizzazione della Proprietà Intellettuale

 

Testi/Bibliografia

I testi di riferimento sono i seguenti:

  • Munari, F., Oriani, M. (2011), “The Economic Valuation of Patents. Methods and Applications”, Edward Elgar, Cheltenham, United Kingdom.
  • Shilling, M. (2017), “Gestione dell’innovazione” McGraw-Hill.

In aggiunta ai testi di riferimento, saranno rese disponibili le slide delle lezioni e delle letture di approfondimento.

Metodi didattici

Il corso si articola in lezioni frontali, sessioni dedicate alla discussione di casi studio e seminari di approfondimento.

Il corso è progettato in modo da stimolare l’interazione e la discussione in classe. Gli studenti sono incoraggiati a frequentare tutte le lezioni.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La valutazione si baserà su un progetto di gruppo. Ogni gruppo sarà valutato su:

· un saggio di 5.000 parole (70% della valutazione)

· una presentazione di 12 minuti, seguita da domande e risposte di 8 minuti (30% della valutazione)

Strumenti a supporto della didattica

Sul sito web del corso saranno disponibili le slide delle lezioni, le letture di approfondimento e i casi di studio con le relative soluzioni.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Azzurra Meoli

Consulta il sito web di Clarissa Ceruti