72472 - ALLEVAMENTO DEI RUMINANTI

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Consumo e produzione responsabili

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente possiede le conoscenze di base sulle tecniche di produzione della carne e del latte In particolare lo studente è in grado di: - comprendere le fasi principali del processo produttivo e individuarne i fattori che possono condizionarne la resa in termini di quantità e qualità; - valutare in maniera comparativa le tecniche di allevamento applicabili in base alla redditività e alla sostenibilità delle produzioni zootecniche; - accedere e utilizzare le informazioni sui caratteri produttivi e sul valore genetico dei riproduttori

Contenuti

Bovini: stato attuale dell'allevamento bovino in Italia, in Europa e nel mondo. Produzione della carne. Razze da carne. Miglioramento genetico e selezione. Produzione del vitello e del vitellone. Linea vacca-vitello. Classificazione delle carcasse. Qualità della carne. Produzione del latte. Razze da latte. Miglioramento genetico e selezione. Allevamento e alimentazione della vitella, della manza e della vacca in produzione. Ovini e caprini. Stato attuale dell'allevamento ovino e caprino. Sistemi di allevamento. Razze. Produzione della carne, del latte e della lana. Miglioramento genetico e selezione. Mungitura. Allevamento e alimentazione della pecora e della capra.

Testi/Bibliografia

Il materiale didattico è costituito dai due libri di testo consigliati e dal materiale presentato a lezione e messo a disposizione degli studenti nell'apposito sito web VIRTUALE, dove sono collocati i test a risposta multipla per la verifica delle conoscenze acquisite.

I testi consigliati sono due:

1) per i concetti generali relativi all'allevamento dei ruminanti il testo consigliato è:

Produzioni animali. Ed. A. Sandrucci, E. Trevisi. EDISES Università, Napoli, 2022.

Si consiglia la consultazione dei seguenti capitoli che sono sintetici e non superano le 12 pagine:

Capitolo 4: Selezione e miglioramento genetico delle bovine da latte

Capitolo 5: Il processo fisiologico della lattazione

Capitolo 10: Allevamento delle vitelle e delle manze da rimonta

Capitolo 15: Sostenibilità ambientale della produzione di latte

Capitolo 17: Pecore

Capitolo 18: Capre

Capitolo 22: Selezione e miglioramento genetico del bovino da carne

Capitolo 23: Accrescimento e sviluppo dei bovini da carne

Capitolo 24: Allevamento del vitello a carne bianca

Capitolo 25: Allevamento del vitellone intensivo

Capitolo 27: Il trasporto e la macellazione dei bovini

Capitolo 28:Classificazione della carcassa e qualità della carne bovina

Capitolo 30: Sostenibilità ambientale della produzione della carne bovina

2) Per l'alimentazione dei ruminanti il testo consigliato è:

Manuale di nutrizione dei ruminanti da latte. Ronchi, Savoini, Trabalza-Marinucci. EDISES Università, Napoli, 2019.

Si consiglia la consultazione dei seguenti capitoli:

Capitolo 5: Piano alimentari per animali in produzione

bovini: da 5.1 a 5.2

ovini: da 5.8 a 5.10

caprini: 5.11

Capitolo 6: Piani alimentari per animali in accrescimento e da riproduzione

Capitolo 9: alimentazione e impatto ambientale

 

Metodi didattici

Il corso si suddivide in due unità didattiche: la prima, teorica, è costituita da 40 ore di lezioni frontali supportate da immagini e filmati con lo scopo di far acquisire allo studente una serie di informazioni che permettano di valutare i principali aspetti dell'allevamento dei ruminanti. La seconda unità didattica prevede attività seminariali e di laboratorio, per una durata di 20 ore. Se sarà possibile si effettuaranno  visite ad aziende zootecniche, volte a verificare sul campo le nozioni apprese riguardo alle tecniche di allevamento dei ruminanti.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'insegnamento è parte del corso integrato di Zootecnia Speciale, che comprende anche l'insegnamento di "Allevamento dei suini e degli equidi". Della commissione di esame fanno parte i docenti titolari dei due insegnamenti. Il voto finale dell'esame consta della sintesi delle valutazioni relative ai due insegnamenti che compongono il corso integrato. La valutazione della parte relativa all'allevamento dei ruminanti avviene oralmente sulla base di quattro domande. La prima riguarda l'allevamento degli ovi-caprini, in particolare le razze italiane e le loro produzioni, la seconda affronta argomenti relativi ai fabbisogni e alle tecniche di alimentazione delle diverse categorie di bovini, la terza verte sull'applicazione delle tecniche di selezione in allevamento e nella popolazione e la quarta sull'impatto ambientale della zootecnia. La valutazione orale in presenza o a distanza dura circa 30 minuti.

Nel caso in cui fosse richiesto di sostenere l'esame a distanza, lo svolgimento avverrà utilizzando contemporaneamente la piattaforma Teams su pc e l'applicazione Zoom sul cellulare. Non saranno consentite altre modalità. L'iscrizione all'appello comporterà il ricevimento del link per l'aula di Teams e, successivamente, verrà inviato il link per il collegamento con il cellulare su Zoom.

Strumenti a supporto della didattica

Pc e video proiettore

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Leonardo Nanni Costa