78291 - LABORATORIO DI SINTESI 2

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Città e comunità sostenibili Lotta contro il cambiamento climatico

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine della attività lo studente possiede conoscenze e competenze di analisi e progetto degli spazi verdi e del paesaggio in forma integrata rispetto alle diverse discipline coinvolte. In particolare lo studente sa applicare a casi concreti dette competenze analitico-progettuali integrate, e sa impostare, condurre e monitorare una attività progettuale interdisciplinare, con un approccio e strumenti professionali, con particolare riferimento ai seguenti aspetti ed alle relative implicazioni sul percorso progettuale: analisi della fattibilità e della sostenibilità del progetto di paesaggio, con particolare riferimento alle tecniche agronomiche ed alle buone pratiche per la scelta della vegetazione, il suo corretto sviluppo e la minimizzazione dei costi di gestione, manutenzione e gestione; diagnosi e monitoraggio dello stato fitosanitario; stesura di programmi e interventi per la salvaguardia del patrimonio vegetale, anche con tecniche innovative e di difesa biologica e integrata.

Contenuti

Il corso prevede lo sviluppo delle diverse fasi che portano dal progetto definitivo alla realizzazione dell’area, inclusa la produzione delle tavole necessarie in fase di esecuzione, in scala adeguata, del computo-metrico-estimativo e dei cronoprogrammi degli interventi di realizzazione e di manutenzione, con particolare riferimento alla gestione delle infestanti e delle patologie di origine biotica e abiotica.

In maniera integrata fra i 4 moduli, a partire da progetti definitivi usati come casi studio, verranno sviluppati i seguenti aspetti:

- scelta delle specie vegetali in funzione dell'ambiente, delle condizioni pedoclimatiche ed ecologiche, degli spazi e delle prestazioni ornamentali richieste e relativi sesti d’impianto.

- scelta del tipo di materiale vegetale di partenza e computo metrico.

- scelta delle tecniche agronomiche di realizzazione e manutenzione (es. irrigazione, pacciamatura, gestione infestanti, gestione tappeti erbosi, lotta biologica ed integrata, ecc.)

- definizione dei criteri di manutenzione ordinaria e straordinaria. Suddivisione delle aree per tipo di manutenzione. Definizione dei piani manutentivi.

Come risultato dell’attività verrà prodotta la seguente documentazione:

  • tavole del progetto esecutivo, ovvero planimetrie in scala utile per gli impianti a verde e per la realizzazione degli elementi architettonici.
  • computo metrico estimativo relativo a sistemazione terreno, materiale vegetale, materiali inerti, impianti, ecc.
  • piano manutentivo e cronoprogramma delle manutenzioni

L’attività potrà essere svolta singolarmente o in gruppi di lavoro, col supporto del docente.

Testi/Bibliografia

Testi da consultare in base alle necessità del progetto:

Motloch J.L., Introduction to landscape design. NY Wiley 2001.

Toccolini A.- Piano e progetto di area verde- Maggioli Editore, 2002.

Garibaldi A., Gullino M.L., Lisa V., Malattie delle piante ornamentali. Il sole 24 ore Edagricole, 2000.

Ellis B. W. Covering Ground, 2007 Storey Publishing, LLC

Ondra N.J. Cardillo R. The Perennial Care Manual: A Plant-by-Plant Guide: What to Do & When to Do It , 2009 Storey Publishing LLC

P. Penick. Lawn Gone!: Low-Maintenance, Sustainable, Attractive Alternatives for Your Yard, 2013 Ten Speed Press;

Cataloghi di vivai

Altri riferimenti bibliografici verranno forniti dal docente in base alle specifiche necessità degli elaborati. 

Metodi didattici

Il corso consiste essenzialmente in attività di laboratorio assistita da almeno un docente, da svolgersi singolarmente o in gruppi (max 3 studenti), sia in aula che in campo, da svolgersi su uno specifico caso studio, a partire da un progetto definitivo. Sono previste anche lezioni frontali su specifici temi inerenti il progetto e visite a realizzazioni a verde e vivai.

Gli elaborati prodotti saranno oggetto di valutazione finale. Gli studenti che non possono frequentare le lezioni devono concordare col docente le modalità di svolgimento degli elaborati.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica consiste in una unica prova orale finale della durata di 30-45 minuti, in cui lo studente dovrà illustrare i propri elaborati e dimostrare padronanza delle tematiche trattate.

La valutazione terrà conto della qualità degli elaborati prodotti, dovrà accertare l’acquisizione delle conoscenze ed abilità attese e in particolare dovrà verificare la capacità dello studente di applicare e connettere le acquisizioni relative alle singole discipline.

Poiché l’insegnamento comprende diverse discipline, e gli elaborati devono derivare dalla loro interazione, la verifica verrà effettuata congiuntamente da tutti i professori titolari dei moduli dell’insegnamento.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni in ppt/videoproiettore, materiale fotografico, tavole esemplificative.

Lo studente deve dotarsi di materiale per la redazione di tavole di progetto (cancelleria e software adeguati).

Sono previste visite a vivai e sopralluoghi.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria Eva Giorgioni

Consulta il sito web di Cesare Accinelli

Consulta il sito web di Maria Grazia Bellardi

Consulta il sito web di Giovanni Dinelli