73465 - COMUNICAZIONE GRAFICA T (A-K)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Consumo e produzione responsabili Partnership per gli obiettivi

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente ha la capacità di applicare l’insieme delle tecniche e dei processi appresi nel modulo di Elementi di grafica all’interno di un caso reale di progetto comunicativo, nel corso del quale sarà simulato il processo progettuale professionale e richiesti gli output adeguati a definire sia il processo che il prodotto.

Contenuti

L'insegnamento Laboratorio di Comunicazione Visiva è suddiviso in due moduli: Elementi di grafica e Comunicazione grafica, entrambi tenuti dal medesimo docente Prof.ssa Fabiana Ielacqua. I due moduli forniscono strumenti e tecniche, da una parte, e conoscenze storico/culturali e metodologiche, dall'altra, con l'obiettivo di formare competenze integrate per l'elaborazione di un processo di design e progetto di comunicazione visiva.

Il modulo Comunicazione grafica si propone di fornire conoscenze culturali e metodologie progettuali con l’obiettivo di sviluppare competenze nella realizzazione di un elaborato grafico efficace e coerente con i contenuti.

 

Struttura

Il corso, in sinergia con il modulo “elementi di grafica”, si articolerà tra ore di lezione frontale e ore di laboratorio. Nel modulo, attraverso una serie di esercitazioni pratiche, verrà sviluppata la metodologia progettuale supportata da un percorso teorico culturale. Durante il laboratorio si alterneranno alla progettazione, momenti di confronto e condivisione delle fasi di avanzamento degli elaborati.

La prima parte del percorso ha come obiettivo quello di fornire agli studenti e alle studentesse gli strumenti, delineare i contesti e stimolare lo sguardo attraverso i quali rendere efficace la propria progettualità, definendo insieme ambiti di azione, caratteristiche e qualità del progetto.

La seconda parte servirà a definire l’insieme di strumenti adatti alla definizione e all’applicazione di un metodo progettuale utile alla successiva fase di realizzazione di un progetto di brand identity coerente con le necessità espresse da una committenza reale.

In questa fase verranno quindi individuati i passaggi chiave del processo progettuale che precede la fase realizzativa in gruppi di lavoro. Si lavorerà sulla concezione di un’idea con tecniche di brainstorming; sulle modalità di ricerca; sullo sviluppo di un concept e di una mood-board; sulla definizione di linee guida progettuali e sulla realizzazione di un prototipo.

Testi/Bibliografia

Lettura obbligatoria

Baroni, D., Vitta, M., Storia del design grafico, Milano, Longanesi, 2003.


Letture consigliate valide per entrambi i moduli:

Frutiger, A., Segni & Simboli: Disegno, progetto e significato, Viterbo, Stampa Alternativa, 1996.

Mari, E., Progetto e passione, Bollati Boringhieri, Torino, 2001.
Polano, S., Vetta, P., Abecedario. La grafica del novecento, Milano, Mondadori Electa, 2002

Barthes, R., L’impero dei segni, Torino, Piccola Biblioteca Einaudi Ns, 1984.

Samara, T., Elementi di grafica, Modena, Logos, 2008.

Fibbi, G., Il segno grafico, seconda edizione, Milano, Hoepli, 2015

Fioravanti, G., Grafica e stampa, Seconda edizione, Bologna, Zanichelli, 1997
Fioravanti, G., Il dizionario del grafico, Bologna, Zanichelli, 1993

Metodi didattici

Lezioni ex cathedra; Lecture; Visite guidate, Project Work.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Le modalità di verifica prevedono esercitazioni in aula e la realizzazione di artefatti grafici. Saranno previste revisioni di gruppo per curare lo sviluppo del project work d’esame.

Strumenti a supporto della didattica

Dispense e slide del docente

Video

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Fabiana Ielacqua