65965 - MATEMATICA, STATISTICA E FISICA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine dell'insegnamento, lo studente è in grado di operare con i numeri reali, conosce il calcolo algebrico e le proprietà fondamentali delle figure geometriche. In particolare lo studente è in grado di: - utilizzare ad un buon livello le conoscenze e gli strumenti tecnici matematici; - impostare e risolvere problemi; - assimilare nuovi concetti in base all'esperienza e alle conoscenze precedenti. Lo studente apprende i principali metodi e strumenti di base propri dello studio quantitativo dei fenomeni collettivi. In particolare lo studente è in grado di: - interpretare e valutare criticamente le informazioni di natura statistica (lettura e comprensione di articoli su riviste e/o pubblicazioni specializzate); - produrre ed elaborare in autonomia dati statistici; - applicare alcuni strumenti propri della metodologia statistica per la descrizione e lo studio quantitativo di fenomeni di interesse biologico ed economico. Lo studente apprende le seguenti basi della fisica: le unità di misura, la terminologia generale e i principi di base, nozioni che gli consentono anche di seguire i corsi di fisiologia.

Contenuti

Modulo Statistica:

Cenni storici e definizioni generali
La Statistica nella ricerca applicata
Definizioni: Popolazione, campione, unità
Le indagini statistiche
Le tipologie di variabili e i dati
Analisi dei dati: gli indicatori statistici (Misure di tendenza centrale, di dispersione)
Definizioni di Probabilità
Le Distribuzioni (Binomiale, Multinomiale, di Gauss o Normale, Distribuzione χ2 di Pearson, Distribuzione T di Student, Distribuzione F di Fisher)
La Regressione lineare semplice
La Correlazione

Modulo Matematica

Contenuti

- principali insiemi numerici e operazioni in essi definite;
- richiami di calcolo algebrico;
- definizione di funzione e loro proprietà generali;
- esponenziali, logaritmi e funzioni trigonometriche;
- limiti ed algebra dei limiti;
- continuità di una funzione;
- derivate;
- studio di funzione.

 

Modulo di Fisica

 

Al termine dell'insegnamento, lo studente è in grado di operare con i vettori e risolvere semplici esercizi di cinematica, individuando correttamente i tipi di moto e sapendo leggere un grafico. Sa risolvere esercizi per determinare l'equilibrio dei corpi rigidi e conosce le principali differenze tra le varie forme di energia e lavoro. In particolare egli conosce le principali leggi dell'idrostatica e della termodinamica e sa risolvere esercizi medio-complessi su queste tematiche. In particolare lo studente è in grado di: - utilizzare ad un buon livello le conoscenze e gli strumenti fisici e matematici; - impostare e risolvere problemi; - assimilare nuovi concetti in base all'esperienza e alle conoscenze precedenti.

Modulo Fisica

Contenuti

- principali elementi del calcolo vettoriale;
- cinematica: i principali moti;
- dinamica ed equilibrio dei corpi;
- energia e lavoro;
- idrostatica: le leggi fondamentali e gli esercizi;
- termodinamica: i principi della termodinamica, la dilatazione termica, i concetti di calore, energia interna e lavoro; esercizi sul calore specifico e capacità termica.

Testi/Bibliografia

Dispense e slide di lezione

Metodi didattici

Didattica frontale

Metodi didattici partecipativi.

1) Durante le lezioni gli Studenti sono costantemente chiamati ad applicare i concetti statistici attraverso esercizi coordinati

 

2) Almeno una volta durante il corso (parte intermedia o finale), viene svolta una sessione di ripasso partecipativo durante la quale gli Studenti sono sollecitati a richiamare gli argomenti trattati, strutturarli secondo criteri logici, individuare i collegamenti funzionali tra concetti e schemi analitici.

In caso di didattica da remoto, questa attività può essere sostituita da test intermedi basati su domande a risposta multipla.

Si invitano gli studenti con esigenze particolari a contattare per mail i docenti dei diversi moduli per illustrarle ed organizzare al meglio didattica e svolgimento degli esami

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Lo studente dovrà sostenere una verifica scritta e orale per ogni modulo che compone il Corso Integrato. I tempi e le modalità (prove in itinere o unica prova finale), verrano concordati con gli studenti durante l'A.A. in modo da agevolarne lo svolgimento.

Di norma: 

GRIGLIA PER ATTRIBUZIONE DEL VOTO (ESAME ORALE)


Una conoscenza molto approfondita dei temi affrontati nel corso, unitamente ad elevate capacità di analisi critica, di collegamento e a sicura padronanza della terminologia specifica saranno valutati con il massimo del punteggio (30-30L).
Una conoscenza approfondita dei temi affrontati nel corso, unitamente a buone capacità di analisi e di critica e al possesso di una sicura padronanza della terminologia specifica saranno valutati con voti buoni (27-29).
Una preparazione tecnicamente adeguata ed una capacità di analisi sufficiente, anche se non particolarmente articolate, espresse in un linguaggio corretto, produrranno valutazioni discrete (23-26).
Una preparazione ed una capacità di analisi sufficienti, espresse in un linguaggio appena formalmente corretto, determineranno la sufficienza (18-22).



 

Strumenti a supporto della didattica

Proiezione di diapositive

Esercizi su excel

Le diapositive del corso sono accessibili sul sistema VIRTUALE. Gli Studenti sono invitati a contattare via mail il Docente per segnalare eventuali problemi relativi all'accesso, all'organizzazione o al contenuto dei materiali pubblicati.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Felice Adinolfi

Consulta il sito web di Federico Marinacci

Consulta il sito web di Alessandro Gesuato