84040 - STORIA DELLA BIBLIOGRAFIA E DELLE BIBLIOTECHE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

L’acquisizione conoscitiva delle principali tipologie di strumenti bibliografici e delle tappe teoretiche della storia della bibliografia come disciplina rende gli studenti in grado di valutare la copertura bibliografica e il livello delle logiche di organizzazione e di disposizione fisica dei documenti di una biblioteca. Gli studenti al termine del corso acquisiscono consapevolezza del ruolo strategico svolto dalle biblioteche nella selezione, conservazione, trasmissione e fruizione della memoria scritta, sapendo individuare dei paradigmi, dei modelli di riferimento e di valore, a seconda della tipologia studiata.

Contenuti

Il corso intende fornire una conoscenza approfondita della Storia delle biblioteche e della Storia della Bibliografia, ritenendo le due discipline connesse nel quadro unitario della storia della cultura scritta.

Il corso si struttura in due parti:

  1. Storia della Bibliografia. Illustrazione di concetti e strumenti bibliografici; analisi delle principali opere bibliografiche per coglierne l’evoluzione storica e la portata culturale ed intellettuale: la millenaria catena bibliografica fino al Liber de scriptoribus ecclesiasticis di Johannes Trithemius, la ‘Bibliotheca Universalis’ di Conrad Gesner.
  2. Storia delle biblioteche. Approfondimento di temi, concetti, ed aspetti ritenuti rilevanti per la Storia delle biblioteche: la fondazione e lo sviluppo di biblioteche e loro tipologie; la dispersione e la ricostruzione di fondi librari; biblioteche private come paradigma bibliografico; l’architettura di antichi saloni librari; la costituzione e l'apertura delle biblioteche pubbliche; la percezione del ruolo sociale e culturale delle biblioteche. Tali temi saranno ulteriormente approfonditi attraverso l'esperienza e la letteratura di viaggio del Grand Tour.

Testi/Bibliografia

1. Storia della Bibliografia:

 Alfredo Serrai - Fiammetta Sabba, Profilo di Storia della Bibliografia. Milano, Sylvestre Bonnard, 2005, p.1-70.

Fiammetta Sabba. La ‘Bibliotheca Universalis' di Conrad Gesner, monumento della cultura europea. Roma, Bulzoni, 2012.

 

2. Storia delle biblioteche:

 Fiammetta Sabba, Viaggi tra i libri. Le biblioteche italiane nella letteratura del Grand Tour, Pisa - Roma, Fabrizio Serra editore, 2018, p.1-87, 143-146, 247-254.

 

** I non frequentanti aggiungeranno un testo scelta tra i seguenti:

Fiammetta Sabba, Angelo Maria Bandini in viaggio a Roma (1780-1781), Firenze, FUP, 2019 pdf gratuito, download al link https://fupress.com/catalogo/angelo-maria-bandini-in-viaggio-a-roma-(1780-1781)/3981

Alfredo Serrai, Bibliografia come scienza: introduzione al quadro scientifico e storico della bibliografia; prefazione di Fiammetta Sabba; postfazione di Marco Menato, Milano, Biblion, 2018.

La storia delle biblioteche: temi, esperienze di ricerca, problemi storiografici: convegno nazionale, L'Aquila, 16-17 settembre 2002, a cura di Alberto Petrucciani e Paolo Traniello, Roma, AIB, 2003.

Metodi didattici

Lezioni frontali e online; laboratori di ricerca bibliografica; visite in biblioteche (se saranno possibili causa Covid). 

In 'Virtuale' sarà dato conto del programma, compresi eventi correlati (presentazioni di libri, seminari, convegni e approfondimenti con ospiti esterni), e vi sarà fornito materiale di approfondimento e di sintesi dei temi trattati nel corso. A Virtuale si accede con una password fornita a lezione dalla docente (i non frequentanti possono richiederla via chat sul canale Teams).

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in un colloquio orale a partire dall'esposizione di un argomento a scelta dello studente o di una ricerca assegnata in aula o, se non frequentanti, di una relazione da svolgere (assegnata dopo un incontro via Teams o Skype o via e-mail).

Si valuteranno: la conoscenza e la padronanza degli argomenti discussi durante le lezioni e della bibliografia di riferimento indicata, la capacità di sapersi esprimere adeguatamente e con linguaggio appropriato alla materia trattata, la capacità di sintesi e di analisi dei temi e dei concetti, e infine le capacità critiche e metodologiche maturate dallo studente

Si avverte che lacune formative, linguaggio inappropriato, mancanza di orientamento all'interno dei materiali bibliografici offerti durante il corso saranno valutati negativamente.

 

 

Strumenti a supporto della didattica

Proiezione commentata di testi bibliografici originali.

Proiezione commentata di immagini di biblioteche storiche e contemporanee.

Si segnala che iniziative (seminari, convegni, presentazioni di libri...) segnalate e/o organizzate dalla docente sono da considerarsi integrative dell'insegnamento e avranno riconoscimento in sede di esame.

La docente si riserva di assegnare una ricerca scritta da presentare e discutere in sede di esame.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Fiammetta Sabba