84929 - GAME AND SOFTWARE LOCALIZATION (CL1)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Contenuti

Il modulo Software Localization introduce il concetto di localizzazione in ambito software, illustrandone le peculiarità e le potenziali insidie rispetto ad altre forme di traduzione e contestualizzandolo in una più generale tecnologizzazione delle translation practices contemporanee. Successivamente saranno presentati i diversi testi che è necessario tradurre in un software (dialoghi, interfaccia, tutorial, ecc.) e saranno chiarite le modalità per affrontarli nel modo appropriato. A tal fine, saranno introdotti argomenti quali la transcreazione, la gestione di variabili/placeholder, le limitazioni a livello di caratteri e lunghezze, la prevenzione dei bug e le convenzioni tipiche della localizzazione di software che non vengono applicate in altri ambiti traduttivi.

Testi/Bibliografia

  • Esselink B., A Practical Guide to Localization, John Benjamins Publishing Co., 2000, ISBN 9027219567
  • GNU gettext tools [https://www.gnu.org/software/gettext/manual/gettext.pdf] , version 0.19.8.1.515- e50fa. Native Language Support Library and Tools Edition 0.19.8.1.515-e50fa, 28 April 2019
  • AA. VV., Italian Style Guide [https://www.microsoft.com/en-us/language/StyleGuides] , Redmond, Microsoft Corporation, Feb 2019
  • Android localization guide [https://developer.android.com/guide/topics/resources/localization]

Metodi didattici

Lezioni frontali interattive composte da parte teorica e parte di analisi di alcuni esempi dei concetti illustrati, tratti da progetti reali. Saranno inoltre proposte esercitazioni pratiche nelle quali gli studenti tradurranno testi di progetti reali per maturare competenze utili per poter in seguito entrare in questo settore a livello professionale.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame finale scritto prevede un numero di domande teoriche e pratiche sui contenuti del corso.

Game and Software localization è una componente del modulo Translation and Media Accessibility (insieme ad Audiovisual Translation). Il voto ottenuto nel modulo Software Localization farà media al 50% con il voto ottenuto nel modulo di Game Localization. I due voti ottenuti nelle due prove faranno a loro volta media al 50% con la componente Audiovisual Transaltion per il voto finale del corso integrato Translation and Media Accessibility.

Modalità di valutazione

  • 30-30L: prova eccellente che dimostra ottima acquisizione delle conoscenze attese e completa padronanza del processo di localizzazione di software/game. La/o studente(ssa) presta attenzione ai dettagli relativi a formattazione, lunghezza, chiarezza e usabilità.
  • 27-29: prova sopra la media, con errori minori o comunque compensati da dimostrazione più che sufficiente delle conoscenze e abilità tecniche. La/o studente(ssa) mostra un'apprezzabile competenza negli aspetti relativi a formattazione, lunghezza, chiarezza e usabilità.
  • 24–26: prova valida, ma con alcuni errori evidenti che denotano una acquisizione parziale delle conoscenze e abilità richieste. La/o studente(ssa) affronta almeno uno o due degli aspetti relativi a formattazione, lunghezza, chiarezza e usabilità.
  • 21-23: prova sufficiente ma con vistosi limiti nelle conoscenze e abilità da acquisire. La/o studente(ssa) trascura gli aspetti relativi a formattazione, lunghezza, chiarezza e usabilità.
  • 18-20: prova che risponde solo ai criteri minimi di conoscenze e abilità da acquisire.
  • < 18 insufficiente: non sono state conseguite le conoscenze di base, l’esame va ripetuto.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Luis Alberto Barron Cedeno

Consulta il sito web di Marco Locatelli