29424 - SEMINARI (1) (LM)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del seminario lo studente apprende ulteriori conoscenze relative alle discipline linguistiche, letterarie e/o altre discipline affini o comunque utili al progredire del suo sapere mediante il contatto con studiosi o esperti di diversi settori disciplinari.

Contenuti

Il Seminario (30 h, 6 cfu) è costituito da 12 incontri pomeridiani di due ore e mezza ciascuno, tenuti da Docenti del Dipartimento e da Docenti di altre Università, italiane e straniere.

L’iscrizione al Seminario consiste nell'accesso alla piattaforma "risorse didattiche su Virtuale" (non vi è numero chiuso e non è richiesto altro tipo di iscrizione).

Gli incontri (trasmessi in diretta streaming via Teams) si terranno il mercoledì, ore 16.00-18.30, a partire dal 3 febbraio 2021, presso l’Aula Pascoli di via Zamboni 32.

Il primo incontro si svolgerà in modalità esclusivamente online.

La modalità di frequenza in presenza è gestita dal servizio “Presente”.

 

Link di accesso all'aula virtuale del Seminario < clicca qui

 

Argomento

«senza fine, senza fine avventure». Nel centenario 
della nascita di Andrea Zanzotto (1921-2021)

La poesia di Zanzotto (laureato ad honorem presso l’Università di Bologna l’8 marzo 2004) ha saputo vivificare la tradizione biblica e quella dei Classici greci, latini e italiani (Dante e Petrarca, in primo luogo), innestandola nell’inquieta humus della moderna tradizione lirica europea, tra Hölderlin e Leopardi, Baudelaire e Ungaretti, Eliot e Montale. Confrontandosi con le diverse manifestazioni dell’arte (cinema, musica, pittura) e della cultura filosofica e scientifica (fenomenologia e esistenzialismo, psicoanalisi e linguistica, astronomia e geologia, fisica e botanica), colte nell’evoluzione dei loro specifici linguaggi, è riuscita a offrire una percezione integrale del mondo, riflessa nella struttura di un idioma poetico stratificato in verticalità spaziale e temporale in cui si esprime una delle più acute coscienze letterarie della nostra epoca. Il Seminario di poesia contemporanea “Officina di poesia” sarà quest'anno interamente dedicato alla figura e all'opera di Andrea Zanzotto; in ognuno dei dodici incontri in cui è articolato, specialisti in materia illustreranno un diverso aspetto della vocazione interdisciplinare e transdisciplinare della sua scrittura lirica e saggistica.

 

Programma e calendario degli incontri < clicca qui (pdf)

  • mercoledì 3 febbraio, ore 16.00-18.30 - solo online
    Alberto Bertoni, Francesco Carbognin, Stefano Colangelo, Niva Lorenzini, Luigi Weber - Andrea Zanzotto, il Novecento e oltre
  • mercoledì 10 febbraio, ore 16.00-18.30
    Silvana Tamiozzo Goldmann (Università Ca’ Foscari di Venezia), Maria Antonietta Grignani (Università di Pavia), Niva Lorenzini - Per Zanzotto: divagazioni e ricordi
  • mercoledì 17 febbraio, ore 16.00-18.30
    Niva Lorenzini, in dialogo con Francesco Carbognin - I Novissimi di Zanzotto, con uno sguardo all’epistolario Zanzotto-Anceschi
  • mercoledì 24 febbraio, ore 16.00-18.30
    Enio Sartori (Università di Padova), in dialogo con Francesco Carbognin - «…e il verde acume del mondo». Zanzotto e il paesaggio
  • mercoledì 3 marzo, ore 16.00-18.30
    Marco Manotta (Università di Sassari) - Al di qua e al di là del segno. Diffidare gola, corpo, movimenti, teatro
  • mercoledì 10 marzo, ore 16.00-18.30
    Stefano Dal Bianco (Università di Siena) - Sul simbolismo di Zanzotto
  • mercoledì 24 marzo, ore 16.00-18.30
    Giorgia Bongiorno (Université de Lorraine) - Verso Conglomerati
  • mercoledì 31 marzo, ore 16.00-18.30
    Massimo Natale (Università di Verona) - Zanzotto e Leopardi
  • mercoledì 7 aprile, ore 16.00-18.30
    Luca Stefanelli (Università di Pavia) - Tra le carte di Zanzotto: una poetica in divenire
  • mercoledì 14 aprile, ore 16.00-18.30
    Alberto Bertoni - Su Il galateo in bosco
  • mercoledì 21 aprile, ore 16.00-18.30
    Matteo Giancotti (Università di Padova) - Zanzotto e la pedagogia
  • mercoledì 28 aprile, ore 16.00-18.30
    Giuseppe Sandrini (Università di Verona) - Zanzotto traduttore

 

Ogni variazione al calendario degli incontri sarà tempestivamente comunicata presso la sezione “Avvisi” del sito web unibo di Francesco Carbognin.

Testi/Bibliografia

Nel corso di ogni incontro si forniranno specifici suggerimenti bibliografici relativi all'argomento trattato; una scelta di testi e studi critici sarà depositata prima dell'inizio del Seminario nello spazio virtuale dedicato al Materiale didattico.

 

I testi proiettati e commentati nel corso del Seminario saranno depositati, prima di ogni incontro, nello spazio virtuale dedicato al Materiale didattico.

Metodi didattici

Seminari di due ore e trenta ciascuno, con coinvolgimento degli studenti in dibattiti circa gli argomenti trattati.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Italianistica, Culture Letterarie Europee, Scienze Linguistiche, la frequenza documentata da firma (o da verifica della presenza online) a 10 su 12 incontri e la consegna di una breve relazione scritta (max 3 pp.) relativa a uno degli argomenti affrontati nel corso del Seminario danno diritto a 6 cfu.

La relazione scritta deve essere presentata in formato pdf (secondo il modello depositato nel materiale didattico) e consegnata via mail al sottoscritto almeno 10 giorni prima di ogni appello.

La verbalizzazione avverrà a partire dal mese di maggio 2021, previa iscrizione all’appello attraverso la pagina Almaesami.

 

Ulteriori informazioni ed eventuali delucidazioni circa l'articolazione del Seminario e i requisiti per la verbalizzazione saranno fornite all'inizio di ogni incontro o a ricevimento (non via mail).

Strumenti a supporto della didattica

Testi (pdf) depositati in "virtuale"; proiezione di materiali audiovisivi.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesco Carbognin