31199 - LINGUA E LINGUISTICA ARABA 2

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente possiede buone competenze morfosintattiche e comunicative. Comprende e produce testi semplici relativi ad argomenti familiari, comunica in attività che richiedono scambio di informazioni su diversi argomenti comuni ed è in grado di esprimere opinioni, sentimenti, speranze e progetti. È competente nelle quattro abilità linguistiche descritte nei parametri fissati dal Consiglio d’Europa, collocandosi tra il livello A2 e B1 del Quadro Comune di riferimento europeo. Conosce inoltre le principali caratteristiche culturali della civiltà araba classica ed è in grado di analizzare brevi testi autentici dell’epoca appartenenti a generi diversi, riconoscendone le strutture morfosintattiche e la terminologia specifica.

Contenuti

Il corso consta di due parti: esercitazioni annuali con la tutor (prof.ssa Sana Darghmouni) e corso semestrale con la docente titolare del corso (prof.ssa Ines Peta).

Programma del tutorato annuale (prof.ssa Darghmouni)

Il corso mira all’acquisizione degli aspetti morfosintattici della lingua araba di livello intermedio. In particolare, si studieranno le forme derivate del verbo, la frase relativa, kāna e le sue sorelle, inna e le sue sorelle, e si guideranno gli studenti ad ampliare le proprie competenze comunicative, con particolare riguardo alla capacità di scambiare informazioni ed esprimere opinioni, sentimenti e sensazioni. Il corso mira altresì a implementare le competenze traduttologiche dall’arabo all’italiano acquisite dagli studenti nel corso del primo anno nonché a introdurre la traduzione dall’italiano all’arabo di brevi frasi e semplici enunciati.

Programma del corso semestrale (30 ore) - II semestre (prof.ssa Peta)

Il corso intende stimolare una riflessione linguistica e culturale sulla civiltà araba d’epoca classica attraverso la descrizione teorica delle caratteristiche principali di quest’ultima e l’analisi guidata di brevi testi autentici tratti da opere appartenenti a generi diversi (opere letterarie in poesia e prosa, hadīth, trattati filosofici, teologici e/o giuridici, testi di polemica islamo-cristiana ecc). Gli studenti rafforzeranno in tal modo le proprie competenze morfosintattiche e lessicali e le proprie capacità traduttive, acquisendo la consapevolezza dell’inscindibilità del binomio lingua-cultura.

Testi/Bibliografia

Bibliografia del tutorato annuale (prof.ssa Darghmouni)

- S. Darghmouni, Kalima / parola. Lezioni di scrittura e grammatica araba con esercizi, vol. 2, Mondadori, Milano 2019.

- E. Baldissera, Dizionario Italiano-Arabo e Arabo-Italiano (Seconda Edizione), Zanichelli, Bologna 2014.

- Eventuali altri materiali saranno messi a disposizione degli studenti sulla piattaforma IOL.

Bibliografia del corso semestrale (prof.ssa Peta)

- A. Hourani, Storia dei popoli arabi, Mondadori, Milano: Parte prima – Un mondo in formazione (secoli VII-X) e Parte seconda – Le società arabo-musulmane (secoli XI-XV)

- H. Toelle e K. Zakharia, Alla scoperta della letteratura araba, dal VI secolo ai nostri giorni, ARGO, Lecce, 2010: Parte I – La letteratura classica

- A. Ventura, L'islam sunnita nel periodo classico (VII-XVI secolo), in Giovanni Filoramo (a cura di), Islam, Laterza, Bari 2018 (edizione digitale).

- C. D’Ancona (a cura di), Storia della filosofia nell’Islam medievale, 2 voll., Einaudi, Torino 2005.

- Testi autentici in lingua araba forniti dalla docente nel corso delle lezioni nonché ulteriori materiali di approfondimento saranno messi a disposizione degli studenti sulla piattaforma IOL.

Metodi didattici

A causa dell’emergenza Covid-19 e a seguito della decisione del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne, nel primo semestre il corso combinerà due modalità d’insegnamento:

a) In remoto (50% delle lezioni). Tutti gli studenti seguiranno il corso online. Le lezioni saranno tenute sulla piattaforma Microsoft Teams.

b) In presenza + in streaming (50% delle lezioni). Le lezioni si terranno in presenza nei consueti spazi, ma gli studenti potranno seguirle secondo un meccanismo di turnazione in presenza e in streaming affinché l’utilizzo delle aule consenta il necessario distanziamento sociale.

Nel secondo semestre, se la situazione sanitaria lo consentirà, le lezioni torneranno ad essere in presenza.

Compatibilmente con questa modalità di erogazione mista, il corso si comporrà di:

1) lezioni frontali

2) lezioni interattive

3) Attività in coppia e/o in gruppi

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L’esame consta di:

a) due prove con la tutor (prof.ssa Darghmouni);

b) una prova con la titolare del corso (prof.ssa Peta).

a) Le due prove con la tutor saranno una prova scritta e una prova orale.

a.1) La prova scritta si articola come segue: prova di comprensione di un breve testo e di verifica delle competenze lessicali (30% del valore della valutazione finale), esercizi di verifica delle competenze morfosintattiche (30% del valore della valutazione finale), traduzione di un breve testo dall’arabo all’italiano e di brevi frasi  dall’italiano all’arabo (40% del valore della valutazione finale).

Tale prova potrà svolgersi in tre parti così suddivise:

- prima parte: prova di comprensione di un breve testo e di verifica delle competenze lessicali. Tempo di esecuzione: 40 minuti. Data: 16 aprile, all’interno della lezione della prof.ssa Darghmouni delle 10:15. Non è consentito l’uso del dizionario.

- seconda parte: traduzione di un breve testo dall’arabo all’italiano e di brevi frasi dall’italiano all’arabo. Tempo di esecuzione: 35 minuti. Data: 14 maggio, all’interno della lezione della prof.ssa Darghmouni delle 10:15. È consentito l’uso del dizionario.

- terza parte: esercizi di verifica delle competenze morfosintattiche. Tempo di esecuzione: 30 minuti. Data da definire, da collocarsi all’interno del calendario d’esami della sessione estiva (17/05-30/07). Non è consentito l’uso del dizionario.

Alla terza parte potranno accedere soltanto gli studenti che abbiano effettuato sia la prima che la seconda parte dell’esame. Gli studenti che non abbiano effettuato le due prove o che non le abbiano superate o che vogliano rifiutare il voto ottenuto in queste ultime, potranno svolgere l’esame scritto in una prova unica, della durata di 105 minuti, in data da definire, da collocarsi all’interno del calendario d’esami della sessione estiva (17/05-30/07).

Si ricorda che non è possibile accedere alla prova scritta con la tutor di “Lingua e linguistica araba 2” se non si è superato l’esame di “Lingua e linguistica araba 1” in tutte le sue parti.

a.2) La prova orale consiste nel leggere un testo vocalizzato, rispondere a semplici domande in arabo sul testo e/o su uno dei temi trattati durante il corso.

Si ricorda che non è possibile accedere alla prova orale con la tutor di “Lingua e linguistica araba 2” se non si è superato l’esame di “Lingua e linguistica araba 1” in tutte le sue parti.

b) La prova con la titolare del corso sarà un esame orale così articolato: 1) lettura e traduzione di uno dei brani studiati; 2) domande di morfosintassi e lessico relative a quel brano; 3) domanda teorica sui contenuti. Al voto di questa prova concorrerà la media tra lo scritto e l’orale svolti con la tutor.

Si ricorda che non è possibile accedere alla prova orale con la titolare del corso di “Lingua e linguistica araba 2” se non sono stati superati lo scritto e l’orale della stessa annualità con la tutor.

Strumenti a supporto della didattica

Testi audio/video, power-point, dispense e altri materiali forniti dalle docenti.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Ines Peta