73487 - CHIMICA INDUSTRIALE E SVILUPPO DEI PROCESSI CHIMICI M

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Industria, innovazione e infrastrutture

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze e le metodologie specialistiche relative allo studio dei processi produttivi, confrontando possibili alternative di processo sulla base di considerazioni tecnico-economiche e di compatibilità ambientale. In relazione ad processi di interesse dell’ingegneria chimica, il corso vuole fornire allo studente le metodologie specialistiche relativi alla individuazione dei diversi elementi del processo utili al raggiungimento di specifici obiettivi e alla valutazione comparativa di alternative diverse.

Programma/Contenuti

Le lezione saranno tenute in Italiano. E' quindi necessaria la comprensione della lingua italiana per poter seguire il corso e utilizzare il materiale didattico fornito.

Modulo 1 ( 3 CFU )
Propedeuticità : matematica di base, conoscenza dei principali apparati dell'industria di processo. Queste conoscenze vengono acquisite durante i corsi della triennale.

Programma : Elementi di matematica finanziaria. Stima del capitale fisso : metodi di Lang, Miller, Guthrie.Stima del capitale circolante. Stima dei costi operativi fissi e variabili.
Stima della redditività di investimenti : flusso comulativo di cassa, venture profit, ROI, Tempo di Ritorno VAN, TIR,B/C , ORR. Effetto dell'inflazione. Scelta fra iniziative.

Modulo 2 ( 3 CFU )

Propedeuticoità : chimica, termodinamica e cinetica chimica, operazioni unitarie. Queste conoscenze vengono acquisite durante i corsi della triennale.

Programma : Gas di sintesi. Produzione di metanolo. MTG, MTG, MTBE, processo Fischer - Tropsch. Produzione di acido acetico. Processi di Idroformilazione.
Steam cracking di alcani per la produzione di olefine. Produzione di etilbenzene, stirene.Produzione di ossido di etene e di propene, di anidride maleica, di acetaldeide. Produzione di acido tereftalico, di DMT e di PET. Produzione di acrilonitrile.

Testi/Bibliografia

Dispense del docente
J.A. Moulijan, M. Makkee, A. Van Diepen " Chemical Process Tecnology", Wiley
M.S. Peters, K.D. Timmerhaus " Plant Design and Economics for Chemical Engineers " McGraw-Hill

Metodi didattici

Nel modulo 1 verranno presentati i vari argomenti e verranno fatti esempi di calcolo dei vari parametri ed indici. Le lezioni sono frontali.
Nel modulo 2 verranno illustrati i vari processi evidenziando le ragioni termodinamiche, impiantistiche, economiche, ambientali che hanno portato alle soluzioni adottate . Le lezioni sono frontali.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per il modulo 1 è prevista una prova finale scritta che comporta la risposta a quesiti sugli argomenti di lezione. La prova durerà circa due ore ed è a libri aperti.
Per il modulo 2 è prevista una prova finale orale su argomenti trattati a lezione.

Il superamento dell'esame sarà garantito agli studenti che dimostreranno una conoscenza sufficiente degli argomenti richiesti. Un punteggio più elevato sarà attribuito agli studenti che dimostrearanno una buona conoscenza degli argomenti trattati a lezione e sapranno discuterli con proprietà di linguaggio.

Strumenti a supporto della didattica

 Lavagna luminosa e PC

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Carlo Stramigioli

Consulta il sito web di Ernesto Salzano