72600 - METODOLOGIA DELLA RICERCA IN NEUROSCIENZE (A)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce le principali tecniche di indagine e di analisi dei dati in neuroscienze, in particolare i metodi lesionali (sia nel paziente neuropsicologico, sia attraverso stimolazione transcranica), i potenziali evento–relati, la risonanza magnetica funzionale, gli indici psicofisiologici e i movimenti oculari; - conosce teorie e metodi del disegno sperimentale e della ricerca neuroscientifica, e sa impostare in modo autonomo un progetto di ricerca in neuroscienze.

Contenuti

Il corso si svolge nel II semestre (da marzo a maggio 2020) ed e' rivolto agli studenti del I anno della Laurea Magistrale. Le lezioni si tengono presso l'Aula Informatica I del Dipartimento di Psicologia - sede di Cesena, Piazza Aldo Moro 90.

Il corso si compone di 2 moduli e che intendono fornire conoscenze avanzate sulle principali metodiche e tecniche di ricerca in Neuroscienze e sull'analisi di dati neuroscientifici e comportamentali mediante software (Excel, SPSS).

Contenuti affrontati:

- Metodi e Disegni sperimentali in Neuroscienze;

- Tabulazione, analisi e presentazione grafica di dati mediante Excel;

- Analisi dei dati mediante software statistico (SPSS: ANOVA e regressione);

- Scrittura report: descrizione, interpretazione e discussione dei dati.

Testi/Bibliografia

1) Materiale didattico obbligatorio: Slides, soluzioni di esercitazioni e altro materiale didattico pubblicato online sulla nuova piattaforma "Insegnamenti online".

2) Materiale didattico facoltativo: per la preparazione, gli studenti possono scegliere di consultare testi di statistica che trattino i seguenti argomenti: analisi della varianza (ANOVA: misure ripetute, tra gruppi, disegni fattoriali, disegni misti, confronti pianificati e analisi post-hoc), correlazione, regressione bivariata e multipla.

3) Testi per eventuali approfondimenti facoltativi: A) Geoffrey Keppel, William H. Saufley jr., Howard Tokunaga (2001). Disegno sperimentale e analisi dei dati in psicologia. Edizione italiana a cura di Violani C. Napoli: Edises; B) Donald H. McBurney, Theresa L. White (2008). Metodologia della ricerca in psicologia. Bologna: Il Mulino.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche in laboratorio. La frequenza a lezione gioca un ruolo importante nel processo di apprendimento, in quanto in ciascuna lezione sarà svolto del lavoro individuale mediante computer e la prova d'esame sarà modellata sugli esercizi pratici svolti in laboratorio.

Per ottimizzare la frequenza delle lezione e la possibilità di interagire con i docenti durante le esercitazioni, il corso è diviso in 2 canali distinti (sulla base dell'inizial del proprio cognome). Gli studenti appartenenti al canale A (cognomi A-L) inizieranno le lezioni a marzo. Al termine di queste, inizieranno le lezioni degli studenti del canale B (cognomi M-Z), come indicato nel calendario didattico.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta finale di 3 ore al computer che mira ad accertare le conoscenze relative ai metodi e ai disegni sperimentali nella ricerca neuroscientifica e le abilita' acquisite nell'analizzare dati reali mediante software specifico (Excel e SPSS), e nel riportare e discutere i risultati dell'analisi in forma scritta mediante programmi di videoscrittura.

Alla prova di verifica sarà attribuito un punteggio massimo (30L) se lo studente è in grado di rispondere puntualmente alle domande teoriche, dimostra di essere in grado riportare l'analisi dei dati e discuterla in modo accurato e completo. Sulla base della correttezza e completezza della prova il voto sara' scalato da 30 a 18.

Per sostenere la prova d'esame è necessaria l'iscrizione tramite applicativo Almaesami, nel rispetto inderogabile delle scadenze previste. Coloro che non riuscissero ad iscriversi per problematiche tecniche entro la data prevista, sono tenuti a comunicare tempestivamente (e comunque prima della chiusura ufficiale delle liste di iscrizione) il problema alla segreteria didattica e inviare un'email al prof. Avenanti. Sarà facoltà del docente ammetterli a sostenere la prova.

Strumenti a supporto della didattica

Presentazione di diapositive e dati da analizzare in esercitazioni pratiche al computer mediante programmi di videoscrittura, fogli elettronici e software statistico

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alessio Avenanti

Consulta il sito web di Vincenzo Romei