00758 - PALEONTOLOGIA DEI VERTEBRATI

Scheda insegnamento

  • Docente Federico Fanti

  • Crediti formativi 6

  • SSD GEO/01

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Agire per il clima La vita sott'acqua La vita sulla terra

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base e gli elementi critici per analizzare in modo autonomo le problematiche relative allo studio dei vertebrati fossili. In particolare, lo studente è in grado di: - operare professionalmente all'interno di uno scavo paleontologico, inclusi i processi di identificazione, schedatura e messa in sicurezza; - fornire una descrizione su base morfologica e morfometrica dei reperti; - collocare i reperti all'interno di un contesto cronostratigrafico e paleogeografico; - valutare i dati paleontologici e geologici a disposizione per considerazioni di natura paleoambientale; - discutere con competenza i caratteri utili ad una classificazione tassonomica dei reperti.

Programma/Contenuti

Significato paleobiologico e paleontologico dei vertebrati; Elementi di tafonomia dei vertebrati fossili e giacimenti a vertebrati; Tecniche di scavo, recupero, preparazione e catalogazione di reperti; Siti a Microfossili di vertebrati; Biologia e vertebrati fossili; Filogenesi, sinapomorfie, omologie, analogie, ontogenesi; Convergenze adattative; Origine dei vertebrati e pesci del Paleozoico; Richiami di anatomia macroscopica dei vertebrati; I primi tetrapodi e gli anfibi; Amnioti primitivi del Permiano e i rettili del Triassico; Evoluzione dei pesci dalla fine del Paleozoico al Cenozoico; I rettili del Mesozoico; Gli uccelli; I mammiferi; Cenni di icnologia dei vertebrati; Esempi di paleobiogeografia e biostratigrafia a vertebrati; I principali giacimenti sul territorio italiano; Tecniche di analisi morfologica e biometrica digitale tridimensionale; La paleontologia dei vertebrati in ambito divulgativo e museale.

Testi/Bibliografia

Alcuni testi consigliati:

Vertebrate Palaeontology , 3rd Edition . Michael J. Benton. 472 pagine. Blackwell.

Bonebeds – genesis, analysis, and paleobiological significance. R. Rogers,. D. Eberth, and A. Fiorillo (Eds.) 499 pp. University of Chicago Press.

Atlante di Anatomia Macroscopica dei Vertebrati . E. Giavini, E. Menegola., M. Broccia., G. Scarì (Eds.) 54 pp., Springer

The Dinosauria: Second Edition . D. Weishampel, P. Dodson, H. Osmòlska (Eds.), 861 pp. University of California Press.

Dinosauri Italiani . C. Dal Sasso. 256 pp. Marsilio Editrice

Appunti di lezione

Metodi didattici

Lezioni frontali, lezione presso il Museo Geologico Giovanni Capellini

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto a risposta multipla o libera e breve prova orale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Federico Fanti