69566 - TRADUZIONE DAL RUSSO IN ITALIANO II (SECONDA LINGUA)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli strumenti (grammatiche e dizionari di tipologie differenziate, e corpora di testi paralleli e/o paragonabili) ed i metodi (micro e macroristrutturazione, redazione e revisione del testo di arrivo) traduttivi fondamentali - è capace di applicarli nella traduzione di una varietà di testi anche complessi dal russo - seconda lingua - in italiano - è in grado di identificare ed applicare le strategie traduttive fondamentali più adeguate alle funzioni comunicative/operative dei testi da tradurre

Contenuti

L’obiettivo del corso è lo sviluppo da parte dei discenti di una metodologia traduttiva attraverso l’acquisizione di consapevolezza delle problematiche legate all'attività traduttiva. A questo scopo durante il corso gli studenti entreranno in contatto con testi di varie tipologie e tematiche relativi agli ambiti storico, economico, sociologico. Partendo dalla pratica traduttiva verranno affrontate le principali criticità presentate della traduzione dal russo all’italiano come la traduzione dei tempi verbali e dei nomi propri L’attività di traduzione sarà anche sostenuta da riflessioni teoriche.

Le lezioni saranno integrate da conferenze di relatori italiani e stranieri organizzate all’interno del Laboratori permanenti di Traduzione letteraria e di Traduzione settoriale del DIT.

Testi/Bibliografia

Bonciani D., Romagnoli R., Smykunova N. MIR TESEN, Hoepli, 2016

Testi di approfondimento

Čukovskij, K., Vysokoe iskusstvo, Moskva: Sovetskij pisatel’, 1968 (http://www.chukfamily.ru/kornei/prosa/knigi/vysokoe).

Dobrovolskaja, Ju., Il russo: l’ABC della traduzione, Milano: Hoepli, 2016.

Garbovskij, N. K., Teorija perevoda, Moskva: Izdatel’stva Moskovskogo Universiteta, 2004.

Nergaard S. (a cura di), La teoria della traduzione nella storia, Milano: Bompiani, 2002.

Nergaard S. (a cura di), Teorie contemporanee della traduzione, Milano: Bompiani, 1995.

Osimo, B., Manuale del traduttore, Milano: Hoepli, 2016.

Salmon, L., Teoria della traduzione. Milano: FrancoAngeli, 2017.

Dizionari e corpora:

Majzel', B., Skvorcova, N., Bolšoj russko-ital'janskij slovar', Moskva: Russkij jazyk, 2001.

Zor’ko, G., Majzel', B., Skvorcova, N., Novyj ital’jansko-russkij slovar’, Moskva: Russkij jazyk, 1995.

Dobrovolskaja, Ju., Grande dizionario russo-italiano, italiano-russo, Milano: Hoepli, 2011.ù

Ožegov, S., Švedova, N., Tolkovyj slovar' russkogo jazyka, Moskva: Az’’ Ltd., 1992.

Kuznecov, S., Bol’šoj tolkovyj slovar’ russkogo jazyka, Sankt-Peterburg: Norint, 2004.

Prochorov, A. gl. red., Bol’šoj ènciklopedičeskijj slovar’, Sankt-Peterburg: Norint, 1999.

Slovar’ Lingvo Live http://www.abbyyonline.com/ru

www.ruscorpora.ru

Metodi didattici

Il corso, che prevede l'obbligo di frequenza al 70%, avrà un carattere laboratoriale, ma il lavoro pratico sarà sempre accompagnato da riflessioni teoriche e spunti per approfondimenti, anche relativi al processo di mediazione interculturale che la traduzione implica.

I metodi didattici prevedono una presentazione del testo originale da tradurre, una fase di attenta lettura, approfondita comprensione e analisi del testo, accompagnate da un riflessione sulle sue funzioni. Per l’analisi degli equivalenti traduttivi italiani sarà utilizzato anche il corpus parallelo italiano russo del corpus nazionale della lingua russa.

Le rese traduttive degli studenti saranno analizzate e discusse collettivamente offrendo lo spunto per affrontare un’ampia gamma di strategie di traduzione e anche problemi legati alle competenze linguistiche. Per questo le lezioni richiedono la partecipazione attiva degli studenti, che dovranno sviluppare una progressiva autonomia di lavoro. I discenti riceveranno anche un feedback individuale.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Al fine di verificare l'apprendimento dei metodi traduttivi proposti e l'adeguato uso degli strumenti a disposizione, verrà svolta la traduzione di un testo dal russo in italiano di circa 350-380 parole in un periodo di tempo di tre ore. Sarà consentito l'uso di dizionari bilingue e monolingue, sinonimi e contrari e l'accesso alla rete internet.

Il voto finale del corso integrato di “Traduzione tra l’italiano e il russo II” viene definito sulla media dei voti riportati nelle prove di “Traduzione dal russo in italiano II” (I semestre) e “Traduzione dall’italiano in russo II” (II semestre).

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni si svolgeranno in aule multimediali, con l’ausilio di videoproiettore e con collegamento in rete. Verranno presentati e utilizzati i principali dizionari, enciclopedie, corpora, siti e altre risorse accessibili on-line, ma anche dizionari e testi di riferimento cartacei. Il materiale distribuito durante la lezione sarà reso disponibile sulla piattaforma e-learning Moodle (http://moodle.sslmit.unibo.it/) insieme ad altro materiale integrativo.

Link ad altre eventuali informazioni

https://moodle.sslmit.unibo.it/course/view.php?id=1018

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesca Biagini