07732 - PATOLOGIA CLINICA

Scheda insegnamento

  • Docente Lorenzo Montanaro

  • Crediti formativi 2

  • SSD MED/05

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 14/10/2019 al 18/11/2019

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente possiede una preparazione che gli consente di comprendere il significato diagnostico dei principali esami di laboratorio del sangue e delle urine. In particolare lo studente è in grado di: • conoscere il significato diagnostico del tracciato elettroforetico delle proteine plasmatiche, della valutazione delle proteine della fase acuta e della VES; • conoscere il significato diagnostico degli esami che valutano l’emostasi primaria, l’emostasi secondaria e lo stato trombofilico; • conoscere il significato diagnostico dell’assetto lipoproteico plasmatico; • conoscere il significato diagnostico degli esami di primo livello per la valutazione della funzionalità epatica; • conoscere i parametri laboratoristici utili per la diagnosi di diabete mellito; • conoscere i parametri laboratoristici utili per la valutazione della funzionalità renale;

Programma/Contenuti


- Il laboratorio nella valutazione della funzione emostatica.  Indagini di laboratorio per la valutazione della funzionalità piastrinica, della fase plasmatica della coagulazione e del sistema fibrinolitico; indagini di laboratorio per la definizione degli stati di ipercoagulabilità. Fisiopatologia della CID; indici di attivazione del sistema della coagulazione; indici di attivazione del sistema fibrinolitico; indici di consumo dei fattori della coagulazione.
- Esami di laboratorio di primo livello per lo studio della funzionalità epatica.  Bilirubina e urobilinogeno; enzimi sierici indicatori di citolisi e di colestasi, rapporto albumina / globuline; fattori della coagulazione.

- Le proteine sieriche.  Separazione elettroforetica delle proteine sieriche; profili elettroforetici associati a patologie specifiche; proteine della fase acuta e velocità di eritrosedimentazione (VES).
- Esami di laboratorio per lo studio delle funzionalità renale.  Esame delle urine (chimico, fisico e del sedimento); uremia, creatininemia e uricemia, prove di clearance, prove funzionali.

- Il laboratorio nella valutazione diagnostica del diabete. Classificazione del diabete; alterazioni metaboliche del diabete; esami di laboratorio per la diagnosi del diabete e per il controllo del paziente diabetico.

- Diagnosi di laboratorio delle dislipoproteinemie. Lipoproteine plasmatiche e loro metabolismo; lipoproteine ed aterosclerosi; valutazione quantitativa e qualitativa dell'assetto lipoproteico.

Testi/Bibliografia

- Giorgio Federici: Medicina di Laboratorio. Terza edizione 2008, Mc Graw Hill libri Italia (Milano)

- Michael Laposata: Medicina di Laboratorio: la diagnosi di malattia nel laboratorio clinico. 2012, Piccin Nuova Libraria S.p.A. Padova.

- Italo Antonozzi e Elio Gulletta: Medicina di Laboratorio: Logica & Patologia Clinica. 2013, Piccin Nuova Libraria S.p.A. Padova.


 

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica dell'apprendimento

esame finale orale congiunto con le altre discipline del corso integrato. Verrà presa in esame la conoscenza degli argomenti del programma e la capacità di interpretare criticamente i risultati degli approcci diagnostici trattati. Durante la verifica verranno presi in esame almeno due argomenti trattati a lezione.

Strumenti a supporto della didattica

Agli studenti viene fornito in formato elettronico il materiale di supporto proiettato durante le le lezioni.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Lorenzo Montanaro