12818 - BIOLOGIA VEGETALE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

La vita sulla terra

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo, lo studente ha conoscenze di base sulla citologia vegetale, istologia e organografia delle piante e sui principi di fisiologia vegetale. In particolare, lo studente è in grado di riconoscere le strutture citologiche ed anatomiche e la morfologia delle piante.

Contenuti

Citologia: L'origine della vita. Organismi procarioti ed eucarioti. Struttura cellulare degli organismi procarioti. Eubatteri e cianobatteri. Organismi eucarioti vegetali e loro struttura cellulare. Teorie sull'origine degli eucarioti. Struttura della cellula vegetale. La parete cellulare: struttura chimica (cellulosa, emicellulose, sostanze pectiche e glicoproteine). Parete primaria e secondaria e modificazioni della parete secondaria. Metabolismo primario e secondario. Vacuolo: struttura, formazione e sue funzioni. Plastidi. Struttura del cloroplasto. Struttura chimica e funzioni dell'amido. Leucoplasti e cromoplasti. Teorie sull'origine dei plastidi.

Gradi di organizzazione morfologica: Grandi linee di sistematica generale.

Istologia: Tessuti embrionali o meristematici: meristemi primari e secondari, accrescimento embrionale per distensione e loro differenziamento. Tessuti adulti: parenchimatici, tegumentali e loro apparati (stomi e peli o tricomi); conduttori; meccanici o di sostegno, secretori ed escretori. I fasci conduttori.

Organografia e Anatomia : Morfologia ed anatomia del fusto: i meristemi apicali e le zone di sviluppo. La struttura primaria nelle Pteridofite, Gimnosperme e Angiosperme (dicotiledoni e monocotiledoni). Accrescimento primario e secondario. Legno omoxilo ed eteroxilo. Cerchie di accrescimento. Modificazioni del fusto. Sviluppo, morfologia ed anatomia della foglia, sue modificazioni. Morfologia ed anatomia della radice, struttura primaria e secondaria. Modificazioni della radice. Struttura del fiore. Microgametogenesi e macrogametogenesi. Cenni sulla riproduzione delle piante. Struttura del frutto e del seme.

Elementi di Fisiologia Vegetale: Fotoautotrofia, chemio-autotrofia ed eterotrofia. Simbiosi e parassitismo. Fotosintesi: i pigmenti fotosintetici. Fase luminosa e fase oscura della fotosintesi. Piante C3, C4 e CAM e loro relazione con l'ambiente. Fotorespirazione. Fissazione dell'azoto atmosferico, assunzione ed organicazione dell'azoto negli organismi vegetali. Ammonificazione, nitrificazione e denitrificazione. I cicli del carbonio e dell'azoto in natura. Assunzione delle sostanze inorganiche. Nutrizione minerale. Gli ormoni vegetali (auxine, gibberelline, citochinine, giasmonati, poliammine, brassinosteroidi, acido abscissico, etilene), e loro importanza e meccanismo d'azione.


Testi/Bibliografia

Possibili libri di testo:

Botanica.  Mauseth J.D., IV Ed., Idelson-Gnocchi

Atlante per riconoscimento preparati: Speranza A., Calzoni G.L. Struttura delle piante in immagini, Zanichelli, 1996


Per vedere on-line filmati di alcune esperienze di laboratorio si consiglia:

Fondamenti di Botanica Generale - Teoria e pratica in laboratorio

di Pancaldi, S. et al., 2nd Ed, McGraw-Hill

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche con uso del microscopio.

Il calendario e gli orari delle esercitazioni pratiche saranno pubblicati sul sito docente

 


Modalità di verifica dell'apprendimento

Test scritto con domande a risposta multipla seguito da esame orale con domande sull'intero programma e riconoscimento di strutture vegetali da diapositive.

 


Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, PC, proiettore per diapositive, microscopi

 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Annalisa Tassoni