15212 - DIRITTO DELL'AMBIENTE

Scheda insegnamento

  • Docente Giovanna Marchianò

  • Crediti formativi 6

  • SSD IUS/09

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 21/09/2018 al 22/10/2018

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Consumo e produzione responsabili

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Si intende fornire allo studente la conoscenza non solo della regolazione giuridica in materia ambientale partendo dai principi generali, ma anche la loro ricaduta pratica e conseguenti atti amministrativi di cui le aziende si devono dotare per soddisfare il requisito ambientale. Il Corso quindi avrà un taglio di carattere pratico applicativo. Infine, si offre allo studente una specifica conoscenza del rapporto tra tutela ambientale, uso del territorio e imprenditore.

Programma/Contenuti

  1. La tutela giuridica dell’ambiente a livello internazionale (in particolare WTO)
  2. La tutela giuridica dell’ambiente a livello europeo (in particolare Trattato e Atto Unico europeo): dalla dimensione della politica ambientale dell’Unione nelle sentenze della Corte di Giustizia e la loro ricaduta sulle imprese nazionali

2.1 Gli attori economici “eco-competitivi”, gli aiuti pubblici ed i pagamenti green, il Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS – Eco Management and Audit Scheme)

3. La tutela giuridica dell’ambiente a livello nazionale: la costituzione, la codificazione del diritto ambientale (in particolare il codice dell’ambiente), fonti regionali e locali

3.1 Il principio dello sviluppo sostenibile

3.2 Strumenti di mercato e tutela dell’ambiente: appalti verdi, sussidi, permessi e

certificati negoziabili

3.3 I procedimenti specifici: VIA, VAS, AIA, AUA. Limiti alla semplificazione

3.4 La gravosità delle procedure burocratiche amministrative per l’imprenditore: amministrazioni come ostacolo o come momento di bilanciamento degli interessi 

 

Testi/Bibliografia

Il diritto dell’ambiente, a cura di B. Caravita, L. Cassetti, A. Morrone, Il Mulino, 2016. In particolare lo studente concentrerà la sua attenzione sui presenti capitoli:

Parte prima

I: Ambiente e costituzione

II: Ambiente e i suoi confini

III: Le fonti del diritto ambientale

Parte seconda

V: Unione europea e ambiente

VI: Le competenze dell’amministrazione statale

VIII: Il sistema degli enti locali in materia ambientale

Parte quarta

XIX: Le informazioni ambientali

XXI: Procedimenti di autorizzazione integrata

XXIII: Danno ambientale e misure di tutela

XXIV: Gli strumenti economici per la tutela dell’ambiente


Metodi didattici

Si prevede che il Corso sia svolto a mezzo lezioni frontali  cui faranno seguito le esposizioni dei singoli Studenti su un argomento, concordato col Docente, a loro scelta, correlato da papers e slides.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame finale si terrà in forma orale. Nella valutazione si terrà conto della qualità dei papaers e dell’esposizione fornita dagli Studenti durante il Corso.

 

Strumenti a supporto della didattica

Si prevede, a supporto della didattica, l’uso di slides, sentenze ed appunti che verranno inseriti direttamente dal Docente sul suo sito e che saranno oggetto di esposizioni in aula da parte degli Studenti. 

 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giovanna Marchianò