74773 - DIRITTO PRIVATO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente approfondisce gli Istituti fondamentali del Diritto privato, con particolare attenzione alla materia delle obbligazioni e dei contratti, al fine di comprendere i meccanismi attraverso i quali ci si procura un diritto sui beni ad altri appartenenti ovvero il diritto all'altrui esecuzione di prestazioni.

Contenuti

Il Corso si prefigge di illustrare i princìpi e gli Istituti fondamentali del Diritto privato, con particolare riferimento alla sistemazione normativa e concettuale dei soggetti di diritto, delle situazioni di appartenenza e degli Istituti - su tutti l'obbligazione, il contratto e la successione a causa di morte e la responsabilitá civile - attraverso i quali si realizza la circolazione giuridica dei beni e delle prestazioni patrimoniali.

L'esame di profitto verterà sul seguente programma, oggetto del Corso:

- Il diritto, l'ordinamento giuridico, la norma giuridica, il rapporto giuridico;
- Le fonti e l'applicazione del diritto;
- Il diritto privato nella Costituzione;
- Motivi e caratteri del Codice civile del 1942;
- Il diritto internazionale privato;
- I soggetti di diritto: persone fisiche e giuridiche (associazioni, fondazioni e comitati);
- I diritti della personalità;
- La Parentela e l'affinità;

- L'infermità di mente e strumenti di tutela dell'incapace;

- La famiglia;
- Le successioni e le donazioni;
- I beni;
- La proprietà (acquisto e difesa) e gli altri diritti reali;
- Il possesso;
- Le obbligazioni;
- Il contratto in generale e i singoli contratti;
- Le promesse unilaterali;
- La gestione di affari;
- Il pagamento dell'indebito;
- L'arricchimento senza causa;
- I fatti illeciti;
- La trascrizione;
- La responsabilità patrimoniale;
- La tutela giurisdizionale dei diritti;
- La prescrizione e la decadenza.

Si avvisa che il programma per chi sostiene l'esame integrativo (fino a 3 crediti) è il seguente: Albanese, I profili successori nel nuovo diritto di famiglia, Editore Pacini, 2018. Esclusivamente le seguenti parti (e non altre):

- Capitolo 1: tutto
- Capitolo 2: soltanto i paragrafi 1 e 3
- Capitolo 3: soltanto il paragrafo 1
- Capitolo 6: soltanto i paragrafi 1, 2, 5, 5.1, 6
- Capitolo 7: soltanto il paragrafo 1
Per un totale di circa 70 pagine in tutto.
Si consiglia di procurarsi e consultare attentamente la legge 76/2016 su Unioni civili e Convivenze, che può anche essere portata in sede di esame.

Testi/Bibliografia

F. Galgano, Diritto privato, Cedam, Padova, ultima edizione

In alternativa:

A. Torrente, P. Schlesinger, Manuale di diritto privato, Giuffré, Milano, ultima edizione

Lettura suggerita (facoltativa): Albanese, I profili successori nel nuovo diritto di famiglia, Editore Pacini, 2018. (Sui contenuti di tale volume sarà posta una domanda, in sede di esame, soltanto su specifica richiesta dello studente).

Metodi didattici

Il metodo di insegnamento si propone di favorire l'apprendimento mediante una esposizione degli Istituti che tenga conto della loro inscindibile correlazione logica e sistematica. Di significativo rilievo è altresì l'approccio al caso pratico come momento conclusivo dell'analisi.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge in forma esclusivamente orale.

Strumenti a supporto della didattica

Lo studio del manuale deve essere accompagnato dall'utilizzo contestuale di un Codice civile aggiornato, che lo studente deve essere in grado di consultare con sicurezza.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Antonio Albanese

Consulta il sito web di Riccardo Campione