79204 - BIOMETRIA E DISEGNO DEGLI ESPERIMENTI

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al temine del corso lo studente conosce i fattori della variabilità biologica ed i principali metodi di analisi nella ricerca biostatistica. In particolare lo studente è in grado di: - interpretare la variabilità genetica ed ambientale dei caratteri biometrici - adottare le metodologie statistiche idonee al disegno degli esperimenti ed i metodi di analisi dei dati risultanti - valutare le metodologie statistiche più opportune per l'analisi di eventi clinici

Programma/Contenuti

Modulo I - Biometria

Biometria delle popolazioni. Il significato evolutivo della variabilità biologica. Le leggi statistico-probabilistiche dell'eredità genetica.L'ereditarietà dei caratteri quantitativi.I fondamenti statistici della struttura allelica e genotipica delle popolazioni: il teorema di equilibrio e la deroga alle sue condizioni.Studi sperimentali ed osservazionali. Disegni di studio per l'Epidemiologia genetica. Misure di associazione per caratteri qualitativi e relativi test statistici.  

Variabilità statistica e ricerca biomedica. Aspetti statistici della ricerca biomedica. La misura statistica degli eventi clinici. La formazione e l'analisi dei campioni sperimentali. La significatività statistica: discussione dei più usati test statistici. Interpretazione bayesiana della strategia clinica.

 

Modulo II - Disegno degli esperimenti

1 Esperimenti ad un fattore (8 ore).
-Il modello a effetti fissi
-Analisi della varianza e modello di regressione
-Il modello a componenti della varianza
-Esperimenti con il piano completo a blocchi casualizzati
-Esercizi con R

2 Esperimenti con due fattori (4 ore)
-Il modello a due fattori con effetti fissi
-Analisi della varianza e modello di regressione
-Il piano completamente casualizzato
-Esercizi con R

3 Il piano fattoriale 2k(12 ore)
-Il piano 22
-Il piano 23
-Il piano generale 2k
-Il piano generale 2k non replicato
-L'aggiunta di punti centrali al piano 2k
-Esercizi con R

Esperimenti fattoriali con effetti aleatori (6 ore)
-Analisi dei sistemi di misura
-Esercizi con R

Testi/Bibliografia

Lucidi delle lezioni a cura dei docenti scaricabili alla voce materiale didattico.
Russel P.J., I-genetica, Edises, 2007

D.C. Montgomery, Progettazione e analisi degli esperimenti, McGraw-Hill, 2005

Metodi didattici

Lezioni frontali

Esercitazioni in laboratorio con i software Excel e R

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di Biometria e Disegno degli esperimenti mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi formativi previsti, relativi alla conoscenza degli strumenti di base per l'analisi della variabilità genetica ed ambientale dei caratteri biometrici, lo studio dei fenomeni biomedici, la conoscenza metodologica del disegno degli esperimenti e la capacità di utilizzare il disegno degli esperimenti in casi reali.

L'esame relativo alla parte di Biometria è orale e verterà su quesiti relativi agli argomenti svolti durante il corso.

La prova d'esame per il modulo di Disegno degli Esperimenti è scritta e consiste in 3 o 4 esercizi che lo studente deve risolvere in un tempo di circa due ore. Durante la
prova non è ammesso l'uso di libri o appunti.

Il voto di Biometria farà media con il voto del modulo di Disegno degli esperimenti per la definizione del voto finale del Corso di Biometria e Disegno degli esperimenti.

Tuttavia, il voto finale del corso potrà essere attribuito solo se sarà stata raggiunta la sufficienza in ciascuno dei due moduli.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, PC

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Rossella Miglio

Consulta il sito web di Michele Scagliarini

Consulta il sito web di Luca Monti