72589 - CONVERSIONE ELETTROMECCANICA DELL'ENERGIA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Energia pulita e accessibile

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente ha le conoscenze dei principi di conversione elettromeccanica dell'energia e delle metodologie per lo studio degli azionamenti elettrici per applicazioni civili ed industriali; ha capacità di valutare le problematiche di impiego degli azionamenti elettrici, di utilizzare i criteri di comparazione e di scelta delle diverse tipologie in relazione alle caratteristiche dell'applicazione, e di definire le specifiche delle apparecchiature costituenti l'azionamento elettrico.

Programma/Contenuti

Studio dei circuiti magnetici, principi della conversione elettromeccanica dell'energia, calcolo delle forze e delle coppie nei sistemi elettromeccanici. Energia e coenergia.

Macchine a corrente continua

Struttura, principio di funzionamento, reazione d'armatura, commutazione, poli di commutazione, avvolgimenti compensatori, eccitazione indipendente e serie, equazioni di macchina, caratteristica meccanica, regolazione della velocità.

Macchine a corrente alternata 

Macchina asincrona : struttura, campo rotante, scorrimento, circuito equivalente, caratteristica meccanica, regolazione della velocità, funzionamento V/F costante. Macchina sincrona a rotore avvolto : struttura, principio di funzionamento, macchina isotropa, macchina anisotropa, avvolgimento d'eccitazione, caratteristica meccanica. Macchina brushless : struttura, principio di funzionamento, macchina brushless a FEM trapezia, macchina brushless a FEM sinusoidale, regolazione della velocità.

Motori passo-passo

Motori a riluttanza, a magneti permanenti, ibridi, lineari.

Testi/Bibliografia

I file pdf delle diapositive proiettate durante le lezioni sono disponibili su AMS Campus.

 

1.     L. Olivieri, E. Ravelli: ”Principi e Applicazioni di Elettrotecnica”, vol.2, CEDAM Editrice, 1992.

2.     A. E. Fitzgerald, C. Kingsley, A. Kusko: “Macchine Elettriche”, Franco Angeli, Milano.

3.     D. O'Kelly: “Performance and Control of electrical machines”, McGraw-Hill Book Company.

4.     L. Bonometti: “Convertitori di Potenza e Servomotori Brushless”, UTET, Editoriale Delfino.

Metodi didattici

Le lezioni frontali in aula sono integrate con esercitazioni al calcolatore. Durante tali esercitazioni, gli studenti potranno simulare il comportamento delle principali macchine elettriche.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene mediante una prova orale finale, che ha lo scopo di esaminare l'acquisizione delle conoscenze previste dal programma del corso.

La prova orale comprenderà domande su tutti gli argomenti del corso, e un esercizio numerico su analisi e dimensionamento di macchine DC o AC.

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni ed esercitazioni sono svolte con l'ausilio di PC e videoproiettore (Power Point, MATLAB).

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alberto Bellini