69289 - LINGUA E CULTURA SPAGNOLA I (PRIMA LINGUA)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli elementi fondamentali della lingua e della cultura spagnola - è capace di comprendere e produrre testi scritti e discorsi orali, esprimendosi con relativa scioltezza e spontaneità

Programma/Contenuti

Il corso si propone di consolidare le competenze comunicative linguistiche acquisite negli anni precedenti e di approfondire le conoscenze linguistiche, in una prospettiva contrastiva rispetto all'italiano, attraverso un'analisi approfondito di alcuni argomenti specifici di particolare rilievo per il futuro mediatore, interprete e traduttore. Una speciale attenzione sarà rivolta all'analisi di testi di diversa tipologia, all'individuazione delle loro peculiarità e allo sviluppo della capacità di riformulazione e parafrasi, per ottenere un arricchimento della produzione scritta e orale.

Testi/Bibliografia

- Aguilar Domingo, María Soledad; Pérez Vázquez, María Enriqueta, 2013, “¿Qué significa educación?”. Palabras con aroma de mujer. Studi in onore di Alessandra Melloni. María Isabel Fernández García; Mariachiara Russo (eds.), Intralinea, Special Issue.

- Gramática de referencia de la lengua española. (2010), María Lozano Zahonero, Milano: Hoepli.

- Gramática de perfeccionamiento de la lengua española. (2011), María Lozano Zahonero, Milano: Hoepli.

- Martín Aizpuru, Leyre y Pérez Vázquez, María Enriqueta, 2013, “Los numerales”, GREIT Gramática de referencia de español para italófonos. I Sonidos, grafías y clases de palabras, Félix San Vicente (Dir. Coord.), Bologna: Clueb. Universidad de Salamanca: EUS, pp. 321-346.

- Pérez Vázquez, M. Enriqueta, 2016, “Aktionsart en la contrastividad español-italiano”. Domínguez Vázquez, Mª José & Kutscher, Silvia (eds.), Interacción entre gramática, didáctica y lexicografía: Estudios contrastivos y multicontrastivos, Berlín: de Gruyter, pp. 311-321.

- Pérez Vázquez, María Enriqueta, 2013, “El infinitivo”, GREIT Gramática de referencia de español para italófonos. II Verbo: morfología, sintaxis y semántica, Félix San Vicente (Dir. Coord.), Bologna: Clueb. Universidad de Salamanca: EUS, pp. 603-632.

semántica, Félix San Vicente (Dir. Coord.), Bologna: Clueb. Universidad de Salamanca: EUS, pp. 731-742.

Metodi didattici

Studio grammaticale (morfosintattico, semantico e lessicologico) della lingua spagnola finalizzato all'acquisizione di una competenza linguistica.

Le lezioni del corso prevedono l'obbligo di frequenza da parte dello studente al 70%.

Le lezioni sono frontali e richiedono una partecipazione attiva degli studenti con esposizioni orali di argomenti storici e culturali relazionati con il mondo ispanofono.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Al fine di dimostrare l'avvenuto apprendimento delle regole ortotipografiche, di punteggiatura , ortografiche e grammaticale, gli studenti dovranno superare una prova di verifica scritta con esercizi e una redazione di produzione scritta. La prova scritta è propedeutica per poter presentarsi alla prova orale, dove verrà verificata la pronuncia e la grammatica orale. La prova orale si baserà sui romanzi letti dagli studenti durante il corso.

Per l’orario di ricevimento:

Il giorno e ora verranno comunicati no appena sarà disponibile l’orario delle lezioni del primo semestre 2017-18.



Strumenti a supporto della didattica

Lo studio si farà attraverso l'analisi e il commento di testi (audiovisivi e scritti) di attualità e cultura spagnola, mediante le piattaforme di Ateneo. Fondamentale sarà la consultazione della bibliografia per integrare e approfondire gli appunti delle lezioni.


Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria Enriqueta Perez Vazquez