31195 - LETTERATURA GIAPPONESE 2

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente ha approfondito la conoscenza della letteratura giapponese, attraverso l’esame di problematiche generali quali le questioni relative alla periodizzazione, ai diversi movimenti e scuole letterarie. Grazie all’analisi delle più recenti correnti interpretative, acquisisce le conoscenze teoriche di base necessarie per poter affrontare l’analisi critica dei testi letterari che è in grado di commentare e esporre secondo metodologie specifiche.

Programma/Contenuti

Reading Modern and Contemporary Japan through Narrative and Cultural Expressions

Il corso si focalizza sulla letteratura giapponese moderna e contemporanea con particolare attenzione all'interazione tra letteratura, cultura e società.  Attraverso una serie di esempi tratti dal vasto panorama della narrativa del '900 giapponese, analizzeremo come letteratura e società si influenzano a vicenda: eventi storici come la restaurazione Meiji, la sconfitta nella seconda guerra mondiale, i movimenti studenteschi, l'attentato nella metropolitana di Tokyo, i terremoti e i cambiamenti in termini di ruoli di genere, economici e demografici hanno in modi diversi stimolato la scrittura creativa. E in anni recenti, la nascita e la crescente popolarità di manga, film d'animazione, videogames e "light novel" hanno influenzato il modo in cui le storie vengono raccontate. In altre parole, lo studio della letteratura moderna e contemporanea ci consente di tracciare una panoramica completa della cultura e della società giapponesi oggi.

Il syllabus con il dettaglio degli argomenti trattati e gli abbinamenti bibliografici sarà disponibile online fra i materiali didattici all'inizio del corso.

Gli studenti non frequentanti troveranno il programma alla voce "testi".


Testi/Bibliografia

Programma per studenti frequentanti:

Agli studenti è richiesta la conoscenza dei fondamenti della storia della letteratura giapponese dal 1868 alla contemporaneità. Il testo di riferimento è:

L. Bienati, P. Scrolavezza, La narrativa giapponese moderna e contemporanea, Collana "Elementi", Marsilio, Venezia 2009

Fonti critiche (obbligatorie)

M.R. Novielli, P. Scrolavezza, Lo schermo scritto. Letteratura e cinema in Giappone, Cafoscarina Editrice, Venezia 2012

Approfondimenti (consigliati): 

Rachael Hutchinson e Leith Douglas Morton, Routledge Handbook of Modern Japanese Literature, Routledge, 2016 (una selezione di passi sarà disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).

P. Scrolavezza, Interni giapponesi: nuove narrative per scenari famigliari in trasformazione, in La famiglia nelle culture e nelle società dell'Asia, a cura di Maria Angelillo, Bulzoni Editore, Roma 2013, pp. 147-160 (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).

P. Scrolavezza,  Paradisi perduti: disillusione e perdita dell'innocenza nell'ultima produzione di Hayashi Fumiko, in I dieci colori dell'eleganza. Saggi in onore di Maria Teresa Orsi, a cura di Matilde Mastrangelo e Andrea Maurizi, Aracne Editore 2013, pp. 511-525 (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).    

P. Scrolavezza, Silhouettes in black: l'ombra del giallo nella scrittura femminile del Giappone contemporaneo, in G. Coci (ed), Japan Pop, Roma, Aracne Editore, pp. 189-208 (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso). 

Raechel Dumas, Domesticity, Criminality, and Part-Time Work - Female Bodily Economy in Kirino Natsuo’s Auto, in ejcjs, volume 13, Issue 3, 2013 (http://www.japanesestudies.org.uk/ejcjs/vol13/iss3/dumas.html)

Mark J. McLelland, Male Homosexuality in Modern Japan. Cultural Myths and Social Realities, Curzon Press, Richmond 2000 (una selezione di passi sarà disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).   

 

Fonti primarie (obbligatorie: dei testi evidenziati con asterisco è richiesta la conoscenza puntuale di introduzione e/o postfazione e apparati):

*Tayama Katai, Il futon, Marsilio, Venezia 2015

Natsume Sōseki, Il cuore delle cose, Neri Pozza, Milano, 2006 (o qualunque altra edizione).

*Hayashi Fumiko, Lampi, Marsilio, Venezia, 2011.  

*Edogawa Ranpo, La poltrona umana e altri racconti, Atmosphere Libri, Roma 2018.

Matsumoto Seicho, Tokyo Express, Adelphi 2018.

Tanizaki Jun'ichiro, Libro d'ombra, Bompiani, 2000 (o qualunque altra edizione)

Mishima Yukio, Patriottismo,  in Romanzi e racconti,  Mondadori, Milano 2004.

Abe Kobo, La donna di sabbia, Guanda, Parma 2012

Kawabata Yasunari, Il Giappone, la bellezza e io (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).  

Ōe Kenzaburō, Io e il mio ambiguo Giappone (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso). 

Enchi Fumiko, Onnazaka. Il sentiero nell'ombra, Safarà Editore, 2017.

Murakami Haruki, un romanzo a scelta.

Kirino Natsuo, un romanzo a scelta.

*Ekuni Kaori, Stella stellina, a cura di P. Scrolavezza, Atmosphere libri, Roma 2013

Tawada Yoko, Persona, Libreria Editrice Cafoscarina, 2018

Scrivere per Fukushima, Atmosphere Edizioni, Roma, 2013 (una selezione di racconti sarà disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso)

  

Programma per non studenti frequentanti:   

Agli studenti è richiesta la conoscenza dei fondamenti della storia della letteratura giapponese dal 1868 alla contemporaneità. Il testo di riferimento è:

 L. Bienati, P. Scrolavezza, La narrativa giapponese moderna e contemporanea, Collana "Elementi", Marsilio, Venezia 2009

Fonti critiche (obbligatorie)

M.R. Novielli, P. Scrolavezza, Lo schermo scritto. Letteratura e cinema in Giappone, Cafoscarina Editrice, Venezia 2012.

Rachael Hutchinson e Leith Douglas Morton, Routledge Handbook of Modern Japanese Literature, Routledge, 2016 (una selezione di passi sarà disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).

P. Scrolavezza,  Interni giapponesi: nuove narrative per scenari famigliari in trasformazione, in La famiglia nelle culture e nelle società dell'Asia, a cura di Maria Angelillo, Bulzoni Editore, Roma 2013, pp. 147-160 (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).   

P. Scrolavezza,  Paradisi perduti: disillusione e perdita dell'innocenza nell'ultima produzione di Hayashi Fumiko, in I dieci colori dell'eleganza. Saggi in onore di Maria Teresa Orsi, a cura di Matilde Mastrangelo e Andrea Maurizi, Aracne Editore 2013, pp. 511-525 (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).    

P. Scrolavezza, Silhouettes in black: l'ombra del giallo nella scrittura femminile del Giappone contemporaneo, in G. Coci (ed), Japan Pop, Roma, Aracne Editore, pp. 189-208 (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso). 

Mark J. McLelland, Male Homosexuality in Modern Japan. Cultural Myths and Social Realities, Curzon Press, Richmond 2000 (una selezione di passi sarà disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).   

Fonti primarie (obbligatorie: dei testi evidenziati con asterisco è richiesta la conoscenza puntuale di introduzione e/o postfazione e apparati): 

Higuchi Ichiyō, La tredicesima notte, in Narratori giapponesi moderni I, Mondadori, Milano 1986, pp. 55-72(disponibile online fra i materiali didattici all'inizio del corso)

*Tayama Katai, Il futon, Marsilio, Venezia 2015

Natsume Sōseki, Il cuore delle cose, Neri Pozza, Milano, 2006 (o qualunque altra edizione).

*Hayashi Fumiko, Lampi, Marsilio, Venezia, 2011.

*Edogawa Ranpo, La poltrona umana e altri racconti, Atmosphere Libri, Roma 2018.

Matsumoto Seicho, Tokyo Express, Adelphi 2018.

Tanizaki Jun'ichiro, Libro d'ombra, Bompiani, 2000 (o qualunque altra edizione)

Mishima Yukio, Patriottismo, in Romanzi e racconti, Mondadori, Milano 2004.

Abe Kobo, La donna di sabbia, Guanda, Parma 2012

Kawabata Yasunari, Il Giappone, la bellezza e io (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).

Ōe Kenzaburō, Io e il mio ambiguo Giappone (disponibile fra i materiali didattici online all'inizio del corso).

Enchi Fumiko, Onnazaka. Il sentiero nell'ombra, Safarà Editore, 2017.

Yoshimoto Banana, un romanzo a scelta.

Kirino Natsuo, un romanzo a scelta.

Murakami Haruki, un romanzo a scelta.

*Ekuni Kaori, Stella stellina, a cura di P. Scrolavezza, Atmosphere libri, Roma 2013

Tawada Yoko, Persona, Libreria Editrice Cafoscarina, 2018

Scrivere per Fukushima, Atmosphere Edizioni, Roma, 2013

Metodi didattici

Lezioni frontali tenute dal docente titolare del corso. La partecipazione attiva degli studenti alla discussione in classe è caldamente incoraggiata.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consta di una prova orale. Nel corso della  prova saranno verificate la conoscenza, supportata da una buona capacità argomentativa, dei singoli temi affrontati durante il corso; la capacità di contestualizzare i fenomeni culturali e letterari e di individuare i tratti peculiari dei testi studiati. Verrà inoltre valutata la capacità di sintesi critica sulla base della bibliografia di riferimento, oltre alle proprietà espressive, in termini di padronanza dei lessici specifici della materia. La conoscenza globale del periodo storico-culturale e specificatamente letterario, e l'agilità nell'uso dei testi di riferimento, saranno valutati come eccellenza, mentre una competenza manualistica priva di sostegno interpretativo sarà considerata con un voto positivo ma non elevato. Infine, la provata e reiterata difficoltà a creare nessi logici e descrittivi tra fenomeni culturali e testi letterari, nonché la mancata lettura di uno o più testi tra quelli presenti in bibliografia sortiranno una valutazione negativa.

Strumenti a supporto della didattica

Slides, filmati, supporti multimediali.  Una serie di film verrà proiettata durante il corso. La lista dei film, insieme agli orari delle proiezioni, verrà fornita all'inizio delle lezioni.  A integrazione delle lezioni frontali, sono previsti inoltre un ciclo di seminari tenuti da noti esperti di nipponistica, e altre iniziative che prevedono la presenza di ospiti sia italiani sia internazionali. Tali attività integrative fanno parte a tutti gli effetti del programma d'esame. 

La partecipazione al 70% delle attività a latere del corso - accertata secondo modalità che verranno specificate all'inizio delle lezioni per gli studenti che desiderino usufruire di questa opportunità - verrà valutata come parte d'esame.
     
I file di Powerpoint utilizzati durante il corso verranno messi a disposizione degli studenti nella sezione 'Materiale didattico' della pagina del corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paola Scrolavezza