10815 - GEOMORFOLOGIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede gli elementi di base per conoscere le forze ed i processi che modellano la superficie terrestre e le forme principali risultanti. Lo studente è in grado di: - attribuire correttamente le forme del paesaggio ai relativi processi elementari; - risalire dalle forme del paesaggio al clima che ne ha caratterizzato l’'evoluzione; - leggere, interpretare e redigere le carte geomorfologiche.

Programma/Contenuti

Lezioni Frontali:

1. Introduzione alla Geomorfologia; 2.Cartografia e Variabili Topografiche Principali; 3. Condizionamenti Tettonici e Strutturali; 4. Vulcanismo e Condizionamenti Vulcanici; 5. Materiali Rocciosi; 6. Alterazione Fisica; 7. Alterazione Chimica; 8. Idroduzione all'Idrologia; 9. Forme e Processi di Versante: meccanismi di movimento e caratteristiche morfologiche; 10. Forme e Processi di Versante: fattore di sicurezza e analisi di stabilità di un pendio; 11. Forme e Processi Fluviali: soglie di canalizzazione, meccanismi di trasporto fluviale e caratteristiche morfologiche; 12. Forme e Processi Fluviali: caratterizzazione granulometrica e analisi di stabilità di un tratto di alveo; 13. Forzante climatica, tipologie di ghiacciai e dinamica di un ghiacciaio; 14: Processi e forme di erosione e deposizione glaciale. 15. Permaforst e l'Ambiente Periglaciale; 16. Geomorfologia dell'Antropocene: l'uomo come agente geomorfologico dominante.

Escursione 1 (8 ore):

Valli dei fiumi Santerno e Sillaro: forme e processi in due bacini idrografici caratterizzati da litologie contrastanti

Escursione 2 (4 ore):

Parco Talon (Casalecchio di Reno): lettura e mappatura di un paesaggio fluviale e collinare Appenninico

Laboratori di cartografia e fotointerpretazione (16 ore): 1. Lettura di carte topografiche e geomorfologiche; 2. Estrazione manuale di profili longitudinali fluviali e sezioni trasversali vallive. 3. Fotointerpretazione e mappatura degli elementi principali di un ambiente di alta montagna; 4. Calcolo della scala di una foto aerea e misura di elementi geomorfologici lineari ed areali.

Laboratori di QGIS (8 ore): 1. Introduzione all'interfaccia, plug-ins e i comandi principali; 2. Mappatura di forme di versante e fluviali. 3. Estrazione digitale di profili longitudinali fluviali e sezioni trasversali vallive.

Testi/Bibliografia

Materiale didattico pubblicato sul sito didattico AMS.

Metodi didattici

Lezioni Frontali, Escursioni Didattiche in Campo, Laboratori di Cartografia, Fotointerpretazione e Sistemi Informativi Territoriali

Modalità di verifica dell'apprendimento

Consegna di Elaborati relativi ai laboratori di Fotointerpretazione e Cartografia (30%)

Relazione di gruppo relativa alla prima escursione in campo (20%)

Redazione bozza di carta geomorfologica relativa alla seconda escursione in campo (10%)

Esame orale finale comprendente domande di teoria (programma delle lezioni frontali) e pratica (lettura carta topografica e utilizzo QGIS) (40%)

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiezioni da PC

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesco Brardinoni