Medico-chirurgo

Norme di riferimento: Decreto ministeriale 19 ottobre 2001, n.445 (regolamento); Decreto ministeriale 9 maggio 2018, n. 58 (riforma); Decreto Legge 30 aprile 2019, n.35 (proroga prova scritta); Decreto Legge 17 marzo 2020, n.18 - art.102 (abolizione prova scritta).

Avviso tirocinio post-lauream

Con Decreto Ministeriale n.207 -08/06/2020 il Ministero ha autorizzato l'accoglimento di nuove iscrizioni al tirocinio post-lauream della prima sessione 2020. Pertanto i laureati e laureandi in Medicina e Chirurgia nei mesi di giugno e luglio 2020, che non hanno conseguito laurea abilitante nè seguito il tirocinio interno al corso di studio di cui al DM 58/2018, possono presentare domanda di iscrizione al tirocinio post-lauream di cui al DM 445/2001.

Avviso rettifica bando: contributo di iscrizione

Attenzione! Si informa che diversamente da quanto indicato nel Bando, a partire dal 1° luglio 2020, per disposizione ministeriale, non sarà più possibile effettuare versamenti presso filiali di Banca Unicredit. Pertanto il testo riportato all'art.3 viene così sostituito con "attestazione del versamento del contributo di iscrizione di € 201.04 da effettuare con una delle modalità indicate su Studenti Online."

 

Titoli di accesso 

Laurea in Medicina e Chirurgia

  • conseguita secondo uno dei vecchi ordinamenti previgenti alla riforma di cui all’art.17 comma 95 della legge n.127 del 15/05/1997 e succ.modifiche
  • Laurea specialistica afferente alla Classe 46/S
  • Laurea magistrale afferente alla classe LM-41

Se non trovi la tua laurea tra i titoli ammessi all’esame di stato consulta la tabella delle equiparazioni tra diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali.

Programma d’esame

Le modalità di accesso alla professione di Medico-Chirurgo (Laurea LM/41) sono state modificate dal Decreto legge 17 marzo 2020: l’articolo 102, comma 1, stabilisce che  il conseguimento della laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia – Classe LM/41 abilita all’esercizio della professione di medico-chirurgo, previa acquisizione del giudizio di idoneità al tirocinio pre lauream (di cui all’articolo 3 del decreto MIUR 9 maggio 2018, n. 58).
Lo stesso articolo al comma 2 stabilisce che i laureati in Medicina e Chirurgia, il cui tirocinio non è svolto all’interno del Corso di studi, si abilitano all’esercizio della professione di Medico chirurgo con il conseguimento della valutazione del tirocinio post-laurea (di cui all’articolo 2 del decreto MIUR 19 ottobre 2001, n. 445 tirocinio post laurea).

Pertantoin via di prima applicazione, a partire dai candidati iscritti alla II sessione 2019, la prova scritta dell’esame prevista per il 7 aprile 2020 non sarà più svolta, né sarà svolta in futuro.

L'esame di Stato consiste nello svolgimento del tirocinio post-lauream, di cui al DM 445/2001.

Indicazioni sulla prova pratica di tirocinio

Indicazioni sulla prova pratica di tirocinio in modalità a distanza - I sessione 2020

Abilitazione

I certificati di abilitazione sono disponibili su richiesta, senza limite di scadenza, dopo la pubblicazione dei risultati della prova di tirocinio.

In conseguenza della situazione di emergenza sanitaria, sono allo studio nuove modalità di richiesta e di rilascio delle relative certificazioni.

Iscrizione alle sessioni d'esame

Prima sessione 2020

Per la modalità di iscrizione leggere il Bando di riapertura delle iscrizioni alla prima sessione 2020 nel box allegati.

Risultati Finali

Consulta i risultati degli esami