Dottorato in Scienze Mediche Generali e Scienze dei Servizi

Anno accademico 2022-2023
Area tematica Scienze Mediche, Farmaceutiche e Mediche Veterinarie
Ciclo 38
Coordinatore Prof. Fabio Piscaglia
Lingua Italiano
Durata 3 anni

Scadenza: 14/12/2022 ore 23:59 (Scaduto)

Bando PNRR - Ulteriori posizioni

Immatricolazione: Dal 26/01/2023 al 06/02/2023 - Su www.studenti.unibo.it, i vincitori delle borse PNRR devono utilizzare soltanto la modulistica PNRR

Data inizio corso: 01/03/2023

Scadenza: 02/08/2022 ore 23:59 (Scaduto)

Bando PNRR

Immatricolazione: Dal 21/09/2022 al 29/09/2022 - Su www.studenti.unibo.it scaricare soltanto moduli PNRR

Data inizio corso: 01/11/2022

Scadenza: 09/06/2022 ore 23:59 (Scaduto)

Bando d'Ateneo

Posti: Maggiori informazioni nella Scheda del dottorato

Immatricolazione: Dal 11/07/2022 al 21/07/2022

Data inizio corso: 01/11/2022

Sede dottorato
Bologna
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche - DIMEC
Strutture concorrenti
Dipartimento di Scienze biomediche e neuromotorie - DIBINEM
Sedi convenzionate
Azienda USL della Romagna
Temi di ricerca
  • Ultrasonologia in medicina umana
  • Sanità pubblica e medicina del lavoro
  • Odontoiatria per disabili
  • Medicina materno-infantile e dell'età evolutiva
  • Fisiopatologia dello sviluppo sessuale
  • Oncoepatologia
  • Statistica medica
  • Genetica oncologica  
  • Farmacologia clinica
  • Scienze bio-medico-legali
Sbocchi professionali e potenziali settori di impiego del dottorato di ricerca
- Università Italiane ed estere in qualità di ricercatori e/o docenti
- Servizio Sanitario Nazionale in qualità di Dirigenti Medici Ospedalieri o Medici Convenzionati
- Medici liberi professionisti
- Dipendenti o liberi professionisti del comparto Industria Farmaceutica / Diagnostica Biomedica
Commissione esaminatrice

Commissione Bando PNRR - Ulteriori posizioni
Nominata con DR 1952/2022 Prot. n. 0357333 del 02/12/2022

Cognome Nome Ateneo / Ente Ruolo Email
Bonora Elena Università di Bologna Membro effettivo elena.bonora6@unibo.it
Cicero Arrigo Francesco Giuseppe Università di Bologna Membro effettivo arrigo.cicero@unibo.it
Garone Caterina Università di Bologna Membro effettivo caterina.garone@unibo.it
Ricciardiello Luigi Università di Bologna Membro effettivo luigi.ricciardiello@unibo.it
Violante Francesco Saverio Università di Bologna Membro effettivo francesco.violante@unibo.it
Barbara Giovanni Università di Bologna Membro supplente giovanni.barbara@unibo.it
Cordelli Duccio Maria Università di Bologna Membro supplente ducciomaria.cordelli@unibo.it
D'Addato Sergio Università di Bologna Membro supplente sergio.daddato@unibo.it
Negri Eva Vanna Lorenza Università di Bologna Membro supplente eva.negri@unibo.it
Seri Marco Università di Bologna Membro supplente marco.seri@unibo.it

Commissione Bando PNRR
Nominata con DR 1103/2022 Prot. n. 0162873 del 17/07/2022

Cognome Nome Ateneo / Ente Ruolo Email
Aceti Arianna Università di Bologna Membro effettivo
Gasparre Giuseppe Università di Bologna Membro effettivo
Piscaglia Fabio Università di Bologna Membro effettivo
Rucci Paola Università di Bologna Membro effettivo
Corvaglia Luigi Tommaso Università di Bologna Membro supplente
Granito Alessandro Università di Bologna Membro supplente
Pelotti Susi Università di Bologna Membro supplente
Simonazzi Giuliana Università di Bologna Membro supplente

* Sono membri esperti per l'assegnazione di posizioni a tema vincolato:

  • Mauro Taglioni - Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna

 

Commissione Bando Ordinario
Nominata con DR 830/2022 Prot. n. 0127511 del 30/05/2022

Cognome Nome Ateneo / Ente Ruolo email
Aceti Arianna Università di Bologna Membro effettivo
Gasparre Giuseppe Università di Bologna Membro effettivo
Piscaglia Fabio Università di Bologna Membro effettivo
Rucci Paola Università di Bologna Membro effettivo
Corvaglia Luigi Tommaso Università di Bologna Membro supplente
Granito Alessandro Università di Bologna Membro supplente
Pelotti Susi Università di Bologna Membro supplente
Simonazzi Giuliana Università di Bologna Membro supplente
Obiettivi formativi del dottorato

Il dottorato si pone l'obiettivo di formare lo studente alla conoscenza dei metodi statistici per l'analisi dei fenomeni biologici, inclusivi di studi di epidemiologia e di pacchetti (packages) statistici per risolvere i quesiti scientifici che si troverà ad affrontare nella sua futura carriera. Il giovane studioso acquisirà conoscenze, capacità progettuali e realizzative tramite il lavoro sui sui temi di ricerca proposti per renderlo in particolare capace di organizzazione e gestire una sperimentazione scientifica. L’obiettivo formativo è realizzato mediante una formazione didattica–scientifica, una formazione tecnica–scientifica ed una formazione organizzativa-gestionale. All'interno di alcuni dei progetti lo studente diverrà in grado di gestire ed eseguire le tecniche laboratorio di biologia molecolare e ed avrà acquisito le competenze necessarie alla conduzione studi sperimentali su cellule e piccoli animali, compresive della gestione dei requisiti dei comitati etici.

Tipologia dell'attività svolta dai dottorandi
  • Ricerca di base presso i laboratori su cui insistono i vari progetti del dottorato
  • Ricerca clinica sulla scorta delle attività cliniche svolte dai dottorandi affiancati dai tutor
  • Ricerca bibliografica mediante accesso ai database e motori di ricerca medico-scientifici messi a disposizione dei dottorandi per l'ideazione di progetti di ricerca originali.
Attività di formazione alla ricerca previste per i dottorandi in coerenza con gli obiettivi formativi del dottorato
  • Lezioni frontali che si svolgeranno anche (e prevalentemente nell'epoca COVID) da remoto
  • Frequenza di seminari tenuti da esperti nazionali ed internazionali
  • Frequenza di laboratori
  • Partecipazioni a congressi nazionali ed internazionali con frequenza di corsi specialistici di approfondimento (anche da remoto nell'epoca COVID)
  • Preparazione ed esposizione di presentazioni scientifiche in occasione di congressi nazionali ed internazionali - Revisione critica di articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali.
Elementi di internazionalizzazione del dottorato

Sono raccomandati periodi di soggiorno all'estero, della durata minima di un mese complessivo nel corso del dottorato per lo svolgimento e/o completamento di progetti di ricerca (auspicabilmente almeno tre mesi). E' stato fatto un accordo quadro per eventuale cotutela con l'Università di Cluj Napoca Romania, dove il coordinatore prof. Piscaglia è Visiting Professor per le attività dottorali. Sono previsti seminari e lezioni tenuti da docenti stranieri nell'ambito dell'offerta formativa del dottorato. E' stimolata e supportata dai tutor la partecipazione dei dottorandi a bandi di ricerca nazionali ed internazionali, per l'assegnazione di fondi di ricerca, mediante pianificazione di programmi di ricerca internazionali con gruppi di ricerca esteri. Con il 36° ciclo è stato iscritto un dottorando straniero finanziati con i fondi Europei del progetto Training towards Innovative Personalized Antibiotic Therapy (TIPAT) (progetti Marie Curie). Le attività formative del dottorato sono riportate su siti web di settore e diffuse in occasione di meeting scientifici internazionali al fine di promuovere la partecipazione di studenti laureati stranieri.

Prodotti e risultati attesi dalle attività di ricerca dei dottorandi
  • Partecipazione a congressi scientifici nazionali ed internazionali in qualità di relatori con pubblicazione di estratti (abstract) dei congressi (1-2 annui)
  • Pubblicazione di capitoli di libri o monografie
  • Pubblicazione di articoli scientifici inerenti l'attività di ricerca su riviste internazionali con comitato di selezione internazionale (1 annuo).