Rif. 4204 - Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 1 posto di Cat. D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, per le esigenze del Dipartimento di Ingegneria dell'Energia elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi" – DEI – Sede di Cesena di questo Ateneo.

Tipologia Concorsi pubblici a tempo indeterminato
Categoria D1
Area Tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati
Posti 1
Struttura Dipartimento di Ingegneria dell'Energia elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi" – DEI
Regime impegno Tempo pieno
Sede di servizio Cesena
Pubblicazione bando Gazzetta Ufficiale - 4a Serie Speciale "Concorsi ed Esami" n.52 del 11/07/2023
Scadenza bando

10/08/2023

Data di aggiornamento Aggiornamento 20/12/2023
Requisiti

Per poter partecipare alla procedura concorsuale occorre essere in possesso di uno tra i seguenti titoli di studio:

  • Laurea di primo livello (triennale) conseguita ai sensi del D.M. 509/99 e del D.M. 270/04: classe 09 Ingegneria dell’informazione; classe L-8 Ingegneria dell’informazione;
  • Laurea specialistica conseguita ai sensi del D.M. 509/99: classe 26/S Ingegneria biomedica;
  • Laurea magistrale conseguita ai sensi del D.M. 270/04: classe LM-21 Ingegneria biomedica.

 

Saranno inoltre ammessi i titoli di studio dichiarati equipollenti dalla normativa vigente.

Titoli

Ai titoli sono riservati 10 punti. I titoli valutabili sono ripartiti come di seguito indicato: 

Max 4 punti Esperienze professionali maturate presso amministrazioni del Comparto Istruzione e Ricerca nei peculiari ambiti di attività del profilo e con le caratteristiche del profilo medesimo, con contratto di lavoro subordinato e non subordinato.
Max 1 punti Altre esperienze professionali (nel settore pubblico/privato) comunque coerenti con il profilo ricercato.
Max 1 punti Formazione culturale (partecipazione a corsi, convegni, seminari etc..)
Max 4 punti Titoli studio ulteriori rispetto al requisito di accesso (laurea specialistica, laurea magistrale, dottorato di ricerca) comunque coerenti con il profilo ricercato.

Ai fini della valutazione occorre allegare dichiarazione sostitutiva riguardante il possesso dei titoli, che dovrà essere resa ai sensi degli artt. 19, 19 bis, 46 e 47 del DPR 445/2000, pena la non valutazione. È onere del candidato assicurarsi che la dichiarazione prodotta contenga tutti gli elementi necessari per la valutazione (es. tipologia e durata del rapporto di lavoro – gg/mm/aa di inizio e fine rapporto -, datore di lavoro; Ente Formativo, durata del corso di formazione - in giorni o in ore, eventuale valutazione o prova finale del corso di formazione; data conseguimento del titolo di studio – durata ed eventuale voto riportato, ecc.). Diversamente il titolo non verrà valutato.

A tal fine si invitano i candidati ad utilizzare l’Allegato 1 al presente bando, da presentare entro il termine previsto, unitamente al curriculum vitae datato che avrà comunque valenza solo a fini conoscitivi: non saranno valutati i titoli che dovessero pervenire dopo la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso. Eventuali dati riferiti a servizi prestati presso l’Università di Bologna saranno acquisiti d’ufficio, pertanto andranno solo elencati nell’Allegato 1.

La valutazione dei titoli sarà effettuata per i soli candidati che abbiano sostenuto la prova scritta, dopo la prova stessa e prima che si proceda alla correzione dei relativi elaborati. Il risultato della valutazione dei titoli sarà reso noto prima dello svolgimento della prova orale.

Commissione

D.D. n. 5587/261410 del 18 settembre 2023:

PRESIDENTE: Barbara Di Placido;
COMPONENTE: Simone Furini;
COMPONENTE: Stefano Severi;
ESPERTO ATTITUDINALE: Michele Toschi;
SEGRETARIA: Alessandra Matteuzzi.

Criteri di valutazione della commissione

Per quel che riguarda la prova scritta (massimo 30 punti), la Commissione ritiene di valutare quanto segue:

1. Attinenza dell'elaborato con il tema proposto

2. Ampiezza delle conoscenze e del contesto dell'argomento

3. Completezza dell'elaborato

4. Correttezza tecnica

 5. Capacità di sintesi

6. Padronanza linguistica

Accertamento competenze informatiche: prova scritta svolta in aula informatica e conseguente accertamento della conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse, con particolare riferimento al pacchetto Office.
Tale accertamento si concluderà con un giudizio positivo o negativo, che farà parte integrante del punteggio finale

Per la prova orale (massimo 30 punti) la Commissione ritiene di valutare quanto segue:

1. Attinenza delle risposte

2. Coerenza delle competenze trasversali con il profilo ricercato

3. Completezza dell'esposizione

4. Correttezza tecnica

5. Capacità di sintesi espositiva

6. Proprietà di linguaggio tecnico-scientifico

Accertamento delle capacità attitudinali: discussione di casi pratici condotta dall'esperto attitudinale, che farà parte integrante del punteggio finale della prova orale.

Relativamente all'accertamento della conoscenza della lingua straniera, la Commissione stabilisce che i quesiti tecnici verranno posti e discussi in lingua inglese. Tale accertamento si concluderà con un giudizio positivo o negativo, che farà parte integrante del punteggio finale della prova orale.

La Commissione, infine, tenuto conto delle disposizioni contenute nel bando di concorso e delle categorie di punteggi ivi previste, individua i seguenti criteri a cui si dovrà attenere per la valutazione dei titoli presentati dai candidati:

Esperienze professionali maturate presso amministrazioni del Comparto Istruzione e

Ricerca nei peculiari ambiti di attività del profilo e con le caratteristiche del profilo medesimo, con contratto di lavoro subordinato e non subordinato.MAX 4 PUNTI

Altre esperienze professionali (nel settore pubblico/privato) comunque coerenti con il profilo ricercato

MAX 1 PUNTO

Formazione culturale

(partecipazione a corsi, convegni, seminari etc...)

MAX 1 PUNTO

Titoli studio ulteriori rispetto al requisito di accesso (master, dottorato di ricerca, scuole di specializzazione etc..)

MAX 4 PUNTI

1 punto per ogni anno di anzianità di servizio o contratto di lavoro non subordinato.

1 punto per ogni esperienza professionale considerata consistente e attinente (anche parzialmente) al profilo ricercato.

Esclusivamente se attinenti al profilo ricercato:

1 punto per convegno, conferenza o workshop internazionale;

1 punto per la partecipazione a Summer School;

1 punto per la partecipazione a

Master.

1 punto per LM/LS;

1 punto per Master di II livello;

2 punti per dottorato di ricerca.

               

Prova scritta

La prova scritta si svolgerà in presenza il giorno

26 ottobre 2023 alle ore 10,00
presso il Laboratorio Informatico Alma Welcome
Via Belmeloro 10/12 - Bologna

Tale avviso ha valore di notifica per tutti i candidati partecipanti alla selezione, senza bisogno di ulteriore comunicazione.

Prova orale

La prova orale si svolgerà il giorno 13 novembre 2023 alle ore 10.30.

La prova sarà svolta in modalità telematica attraverso la versione desktop di Teams con sistema operativo Windows/Mac.

I candidati ammessi riceveranno personale comunicazione di convocazione contenente il codice di accesso alla piattaforma Teams necessario per partecipare alla procedura.

I requisiti minimi per l'utilizzo di Microsoft Teams per il colloquio in via telematica sono i seguenti: si consiglia di utilizzare sempre l'app scegliendo l'opzione 'app desktop', in quanto offre più funzioni della versione web. Se si decide di utilizzare l'opzione web, che non richiede alcuna installazione, è necessario usare Chrome. Microsoft Teams è disponibile anche per computer Mac OS X e per sistemi mobili Android e IOS.

Gli utenti estranei alla selezione che vogliano assistere al colloquio in via telematica dovranno contattare, almeno due giorni prima della data del colloquio, l'indirizzo e-mail apos.reclutamentotacontrattiassegni@unibo.it

Tale avviso valore di notifica per tutti i candidati ammessi, senza bisogno di ulteriore comunicazione.

Risultati

ll giorno 27 ottobre 2023, su questa pagina web, sono stati pubblicati i risultati della prova scritta; i candidati sono identificati tramite l'ID PICA ricevuto al momento della presentazione della domanda.

Sono ammessi a sostenere la prova orale i candidati che, alla prova scritta, abbiano ottenuto un punteggio pari o superiore a 21/30.

Approvazione atti

DD n. 7989/384081 del 20 dicembre 2023

Scorrimento degli idonei in graduatoria Scorrimento graduatoria [.csv]