Erasmus+ Studio: il programma, i requisiti e le destinazioni

Partecipa al Programma Erasmus+, potrai trascorrere parte del tuo percorso universitario in un altro paese europeo o non Europeo vivendo un'esperienza unica di arricchimento culturale.

Cos'è e cosa offre?

Il Programma Erasmus+ è un programma di mobilità promosso dalla UE che ti consente di trascorrere da tre a dodici mesi presso un’università europea non europea.
Ti permette di frequentare i corsi, di sostenere gli esami e di ottenerne il riconoscimento.
Per aiutarti a sostenere le spese legate al soggiorno all’estero, il programma Erasmus+ offre un contributo finanziario.
Con lo status di studente Erasmus+ avrai la garanzia del riconoscimento accademico per le attività didattiche completate, l’esenzione dal pagamento delle tasse d’iscrizione presso l’istituto ospitante (ma non di quelle dell’istituto di provenienza) e il diritto di fruire degli stessi servizi che l’istituto ospitante offre ai suoi studenti.

Dove puoi andare?

Sono circa 600 le università dei paesi di destinazione:

  • nei 27 Stati membri dell'Unione europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria;

  • nei 3 Paesi dello Spazio Economico Europeo: Islanda, Liechtenstein e Norvegia;

  • nei Paesi candidati all’adesione: Turchia, l’ex Repubblica Iugoslava di Macedonia;

  • in alcuni paesi extra UE partecipanti al programma Erasmus+.

L’elenco completo delle Università partner dove svolgere l’Erasmus viene aggiornato ogni anno, e pertanto sarà disponibile esclusivamente al momento in cui viene pubblicato il bando.

Chi può partecipare?

  1. Chi è iscritto regolarmente all'Università di Bologna
  2. Chi non ha mai beneficiato, negli anni precedenti, e durante i corsi di studio precedentemente frequentati sia all'Università di Bologna, che presso altro ateneo italiano o estero, dello status di studente Erasmus, Erasmus Placement e Mundus Azione 1 per un periodo complessivo superiore ai 12 mesi (24 mesi per il ciclo unico) per il ciclo di studi a cui risulta iscritto e nell’ambito del quale effettuerà la mobilità
  3. Chi non usufruisce, nello stesso periodo in cui si beneficia del finanziamento per il programma Erasmus+, di altro tipo di contributo comunitario assegnato per trascorrere un periodo di studio all'estero né del contributo per la preparazione tesi gestito dalle Presidenze delle Scuole.