Disponibilità di un alloggio in Italia per richiedere il permesso di soggiorno

I documenti richiesti per il permesso di soggiorno per studio, per dimostrare la disponibilità di un alloggio in Italia.

Se hai un posto letto o una camera in uno studentato (per esempio ER.GO) o altra struttura residenziale:

  • una dichiarazione del gestore che conferma la prenotazione della tua camera.

Se paghi un affitto per un posto letto, una camera o un appartamento:

  • una copia del contratto di affitto, che deve contenere il tuo nome, deve essere firmato e deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate;

oppure in alternativa:

  • la cessione di fabbricato o la comunicazione di ospitalità.

Se sei ospite gratuitamente da un amico, un parente o un conoscente:

  • la comunicazione di ospitalità.

La comunicazione di ospitalità deve essere:

  • scritta da chi ti ha dato l’alloggio e completa di data e firma;
  • accompagnata dai documenti di identità tuo e del dichiarante, e (se è un cittadino non-EU) da una copia del suo permesso di soggiorno;
  • accompagnata dalla conferma dell’invio alla Questura.

Attenzione! Se chi ti fornisce l’alloggio non l’ha già fatto, devi prima inviare la comunicazione di ospitalità con le copie dei documenti di identità alla Questura e poi allegare la copia della comunicazione di ospitalità, con la conferma di invio e le copie dei documenti di identità, alla domanda di permesso di soggiorno.

Se risiedi a Bologna, la comunicazione di ospitalità  deve essere inviata all’Ufficio Immigrazione della Questura di Bologna via PEC a immig.quest.bo@pecps.poliziadistato.it, via fax al numero 051/6401691 o via Raccomandata A/R a Questura di Bologna – Ufficio Immigrazione – Via Bovi Campeggi 13/3 – 40131 Bologna.

Se risiedi negli altri Campus, contatta gli Uffici Relazioni Internazionali o le Questure competenti per maggiori informazioni.

Scopri le risorse utili per la ricerca dell’alloggio per gli studenti internazionali.