Prova finale

Per il conseguimento della Laurea, Laurea Magistrale a ciclo unico, Laurea Magistrale, Laurea Specialistica lo studente deve superare una prova finale diretta alla verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi previsti dal corso di studi. La pergamena di laurea verrà inviata a domicilio.

La Commissione di laurea valuta il candidato nel suo complesso, avendo riguardo sia allo svolgimento della prova finale sia ad altri elementi, quali il curriculum degli studi compiuti, i tempi di completamento del percorso universitario, eventuali trasferimenti da altro corso di studio o Università, etc., ed applicando regole specifiche autonomamente stabilite da ciascuna Scuole o singolo Corso di Studio. La valutazione della Commissione è espressa in centodecimi. In caso di valutazione positiva, la prova si intende superata con una votazione minima di 66/110. La Commissione, in caso di votazione massima (110/110), può concedere la lode su decisione unanime.

La tesi

Per il conseguimento della Laurea Magistrale, della Laurea Magistrale a ciclo unico e della Laurea Specialistica è prevista la redazione di una tesi su un argomento coerente con gli obbiettivi formativi del corso di studi, elaborata in modo originale dallo studente con la guida di un relatore. Quest’ultimo vigila e supporta l’attività dello studente e verifica l’adeguatezza dell’elaborato per l’ammissione alla discussione, nonché la sua originalità, anche mediante applicativi informatici.

La tesi deve essere discussa pubblicamente nel corso della seduta di  un'apposita Commissione. I Consigli di corso di studio possono disciplinare la scelta dell’argomento della tesi, nonché le modalità e i termini per la consegna della stessa, in coerenza con gli indirizzi definiti dagli Organi di Ateneo.

Per il conseguimento della laurea di durata triennale la prova finale può essere orale, scritta o pratica.

Domanda di Laurea

Per l'ammissione alla prova finale lo studente deve aver superato gli esami o, in ogni caso, aver conseguito tutti i crediti formativi previsti dall'ordinamento didattico per le attività diverse dalla prova finale ed essere in regola con i pagamenti delle tasse universitarie, incluse le eventuali more non versate.
Attenzione: la segreteria effettuerà i necessari controlli prima dell’ammissione alla prova.

Le Scuole stabiliscono il calendario degli appelli di laurea, distribuiti lungo l’arco dell’anno accademico, nonché specifici adempimenti per l’iscrizione a ciascun appello.

Per presentare la domanda di laurea online occorre accedere a Studenti Online, rispettando le istruzioni riportate nei rispettivi siti di Scuola e/o Corso di Studi. Ciascuna Scuola o singolo Corso di Studi stabilisce infatti il termine ultimo per la presentazione della domanda online e per la conclusione della carriera.

Consulta le informazioni relative alle scadenze e alle tasse per la domanda di Laurea

Pergamena di laurea

L'Ateneo ha introdotto un servizio di invio a domicilio delle pergamene di laurea che sarà offerto ai laureati a partire dalla III sessione dell'A.A. 2011/12 (Marzo 2013).
I laureati riceveranno la pergamena direttamente all’indirizzo (domicilio o residenza) segnalato in Studenti online per il recapito delle comunicazioni. Si invitano pertanto gli studenti a verificare con attenzione l'indirizzo inserito durante la compilazione della domanda di laurea ed eventualmente a modificarlo. Eventuali errori potrebbero infatti comportare una dilatazione consistente dei tempi di consegna.
L’invio sarà effettuato con costo a carico dell’Ateneo, previo avviso tramite e-mail all'indirizzo istituzionale, entro quattro mesi dal termine della sessione di laurea in cui è avvenuto il conseguimento del titolo. È comunque possibile, già pochi giorni dopo la prova finale, ottenere certificati di laurea.