Adozione di adeguate misure per il miglioramento

Le attività di autovalutazione dei Corsi di studio e le analisi delle Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti consentono di:

- individuare la presenza di buone pratiche, che possono essere replicate e diffuse in altri contesti;

- individuare le cause di risultati insoddisfacenti e di pianificare con Dipartimenti e Scuole di riferimento interventi correttivi finalizzati al miglioramento.

Sulla base dei dati disponibili e di considerazioni specifiche di ciascun contesto, i Corsi di Studio definiscono un piano di azione, volto al miglioramento del Corso stesso. La redazione del piano consente anche di monitorare in modo sistematico lo stato di avanzamento delle azioni programmate nelle precedenti attività di riesame.

A livello di Ateneo il Presidio della Qualità oltre a supportare le attività periodiche di riesame dei Corsi di Studio, monitora l’implementazione delle politiche per la qualità stabilite dagli Organi Accademici e  l'efficacia degli interventi di miglioramento relativi alle attività formative attuati dagli altri attori, formulando eventuali osservazioni in merito.

Per promuovere il confronto e la condivisione di punti di vista ed esperienze inerenti la didattica, il Presidio della Qualità organizza al termine delle attività annuali di autovalutazione degli incontri con i Corsi di Studio, le Scuole ed i Dipartimenti.

Le informazioni relative alle attività di assicurazione di qualità del Corso di Studio sono inserite nella sotto-sezione D, ad accesso riservato, della Sua-CdS.