28016 - ELETTRONICA T

Anno Accademico 2023/2024

  • Docente: Massimo Lanzoni
  • Crediti formativi:: 6
  • SSD: ING-INF/01
  • Lingua di insegnamento: Italiano
  • Modalità didattica: Convenzionale - Lezioni in presenza
  • Campus: Bologna
  • Corso: Laurea in Ingegneria informatica (cod. 9254)

Conoscenze e abilità da conseguire

Conoscenza di base sull'analisi e sui criteri di progetto dei circuiti elettronici digitali. Conoscenze di base sui circuiti elettronici analogici.

Contenuti

Transistori MOS. Tecnologia planare del silicio. Tecnologia CMOS. inverter CMOS.

Parametri di merito. Logiche CMOS. Dimensionamento dei gate.

Fondamenti sulle memorie a semiconduttore. SRAM e DRAM. Memorie non volatili

Segnali. Metodi matematici per l'analisi dei segnali. Amplificatori ed amplificatori multistadio. Amplificatori lineari.

Amplificatori operazionali. Circuiti ad operazionali. Filtri attivi.

Convertitori AD/DA.

Testi/Bibliografia

Jaeger-Blalock

"Microelettronica"

McGraw Hill

 

Rabaey-Chandrakasan-Nicolic

‘’Circuiti Integrati Digitali’’

Pearson

Metodi didattici

lezioni frontali con discussione

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica avviene tramite prova scritta con problemi di elettronica digitale ed analogica.
Il tempo a disposizione dello studente per la prova scritta è di 90 minuti. Durante la prova è ammesso l'uso di materiale di
supporto quale: libri di testo e appunti

E' ammesso l' uso di una calcolatrice.

Non è ammesso l' uso di strumenti informatici di nessun tipo.
Il punteggio massimo ottenibile fornendo tutte le soluzioni esatte e complete è pari a 30 e lode.
La prova si intende superata con un punteggio minimo di 18/30.

Strumenti a supporto della didattica

https://virtuale.unibo.it

Link ad altre eventuali informazioni

https://virtuale.unibo.it/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Massimo Lanzoni

SDGs

Imprese innovazione e infrastrutture

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.